10 dei migliori dock di avvio per Linux

10 dos melhores lançadores de docas para Linux
⏱️ 6 min read

Che tu sia un principiante o un amministratore di sistema professionista, organizzare il desktop Linux a volte può sembrare difficile. Fortunatamente, ci sono un sacco di dock di avvio che rendono l’organizzazione del desktop più semplice che mai. I dock Linux sono semplici utilità che consentono agli utenti di passare rapidamente da un’app all’altra, monitorare i programmi e raggruppare il software utilizzato di frequente. Diamo uno sguardo ad alcuni dei migliori dock di avvio per Linux in questa guida.

1. Latte Dock

Latte Dock è un dock al plasma che offre una barra intuitiva e un design elegante. Funziona con il plasmoide di KDE e puoi usare più pannelli se lo desideri. Alcune delle altre funzionalità di Latte includono zoom parabolico, Nascondi automaticamente, sfocatura dello sfondo e trasparenza uniforme.

Tuttavia, poiché si tratta di un pacchetto KDE, sarà necessario installare manualmente le dipendenze se si utilizza un ambiente diverso. Questo può essere un grosso problema per le persone che eseguono Linux su macchine meno recenti.

2. Plank

Se vuoi un bellissimo dock ma non vuoi installare troppe dipendenze, non cercare oltre Plank. È un dock Linux semplice ma elegante con alcune caratteristiche eccellenti. Il design di questo pannello di avvio è molto pulito. È anche uno dei dock più veloci che puoi usare.

Plank dock

Inoltre, se sei in fase di sviluppo, puoi facilmente estendere le funzionalità esistenti di Plank per soddisfare le tue esigenze. Abbiamo delineato come configurare Plank in una guida precedente.

3. Polybar

Polybar è una barra di stato veloce e semplice da usare con una miriade di funzioni davvero interessanti. Puoi modificare la barra come preferisci senza dover gestire il codice sorgente. A partire da ora, Polybar offre vassoi di sistema, controlli di riproduzione, pannelli desktop, layout di tastiera, alberi dei menu e vari indicatori di carico.

Pannello Polybar

Inoltre, poiché Polybar è in fase di sviluppo attivo, vengono aggiunte nuove funzionalità ogni giorno. Nel complesso, Polybar sarà molto apprezzato dalle persone a cui piace avere il pieno controllo dei propri pannelli di carico.

4. Docky

Docky è un pannello dock semplice ma ricco di funzionalità adatto per gli utenti principianti. Ha il supporto integrato per una facile gestione delle finestre, indicatori avanzati e più temi. Inoltre, Docky viene fornito con diversi piccoli plugin chiamati docklet. Puoi usarli per aggiungere funzionalità extra, come il monitoraggio delle risorse, la gestione delle sessioni e così via.

Docky Linux

Docky è anche abbastanza personalizzabile e consente agli utenti di modificare i componenti molto facilmente. Tuttavia, gli sforzi di sviluppo alla base di questo dock sembrano aver rallentato un po ‘.

5. Scatta per attraccare

Dash to Dock è un’estensione leggera per GNOME. Sta guadagnando popolarità a causa del crescente numero di utenti di Ubuntu in tutto il mondo. Il principale punto di forza di questo dock è la semplicità. Inoltre, è senza dubbio uno dei dock di avvio più personalizzabili per Linux. Quando installi l’estensione Dash to Dock, rimuove il trattino predefinito e ne prende il posto. È quindi possibile organizzare le applicazioni come si desidera.

I dock di Linux accedono al dock

Tuttavia, Dash to Dock è davvero un’estensione GNOME. Gli utenti di diversi ambienti desktop Linux potrebbero dover affrontare problemi durante l’integrazione nel proprio desktop.

6. tint2

tint2 è un pannello dock minimale progettato per i moderni desktop Linux. È un dock leggero e funziona relativamente bene, anche su hardware meno recente. Uno dei vantaggi principali di questa barra delle applicazioni è che funziona immediatamente sulla maggior parte degli ambienti desktop. Inoltre, è facile personalizzare i componenti del dock, come icone, caratteri e trasparenza. Alcune delle sue altre funzionalità includono l’integrazione multi-monitor, l’esecuzione di pannelli simultanei e l’integrazione i3wm.

Tin2

7. Il Cairo Dock

Il Cairo Dock è sicuramente uno dei dock più popolari per Linux. Offre un pannello veloce, semplice e produttivo per organizzare le applicazioni usate di frequente e passare da una all’altra. La potente interfaccia DBus, fornita da Cairo, semplifica il controllo del dock da altre applicazioni. Inoltre, gli utenti possono integrarlo con diversi strumenti popolari, come Pidgin, Thunderbird, KTorrent, Twitter e Google Translate.

Docks Linux Il Cairo

8. DockbarX

DockbarX è un dock Linux leggero adatto per ambienti desktop minimi come XFCE. Puoi usarlo come dock autonomo o configurarlo come applet per desktop XFCE, Mate o GNOME. DockbarX offre anche una varietà di temi tra cui scegliere. Nel complesso, è un bel dock di avvio open source che funziona senza problemi sui sistemi più vecchi.

Dockbarx

9. KSmoothDock

KSmoothDock è ancora un altro dock basato su KDE per Linux. Offre alcune funzionalità di qualità, tra cui un menu intuitivo dell’app, diverse modalità di visibilità, supporto per il trascinamento della selezione e così via. KSmoothDock supporta anche lo zoom parabolico e menu in stile cascata. Tuttavia, come la maggior parte degli strumenti di KDE, è necessario installare diverse dipendenze per eseguirlo su un ambiente desktop diverso.

Ksmoothdock

10. i3status

i3status è un pannello dock minimale e leggero destinato a terminali pesanti. Funziona con diverse barre e pannelli, inclusi i3bar, dzen2 e xmobar. Puoi usarlo per creare facilmente dock di avvio personalizzati per Linux. Inoltre, i3status utilizza solo una manciata di chiamate di sistema, rendendolo efficiente in termini di risorse e veloce. Nel complesso, è un’utilità adatta per gli appassionati di personalizzazione.

I3status bar

Avvolgendo

Linux offre molti tipi di lanciatori di applicazioni e pannelli dock. Le banchine indipendenti come Latte o Plank sono adatte ai principianti. Gli utenti avanzati possono scegliere tra una serie di pannelli dock personalizzabili.

Relazionato:

  • 7 Port scanner Linux per amministratori e appassionati
  • Come eseguire il backup dei file su Google Drive su Linux
  • Altri tre browser Web per Linux da provare

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...