10 delle migliori app Android non presenti nel Google Play Store

10 delle migliori app Android non presenti nel Google Play Store
⌛ Reading Time: 6 minutes

Ci sono più di un milione di app Android su Google Play, ma alcune app particolarmente ottime vengono escluse perché violano alcuni dei termini di Google. Tuttavia, puoi sempre prendere il loro apk e installarli se lo desideri.

Questo articolo elenca le migliori app non disponibili sul Play Store. Assicurati di consentire l’installazione da fonti sconosciute nelle Impostazioni di sicurezza del tuo dispositivo prima di tentare di installare una delle app elencate.

1. Tachiyomi

È un malinteso comune che iOS sia più adatto di Android quando si tratta della nicchia delle app per la lettura di manga. Il fatto è che Android ha una delle migliori opzioni disponibili: devi solo sapere dove cercare.

Tachiyomi è un ottimo lettore di manga con un’interfaccia utente pulita e molte opzioni di personalizzazione. Puoi organizzare i segnalibri in cartelle e sottocartelle, leggere in una vista orizzontale ben ottimizzata e ha un eccellente repository di fonti da cui ottenere i tuoi manga.

L’app è ancora in fase di sviluppo e a volte non aggiorna automaticamente la libreria come dovrebbe, ma oltre a ciò è già eccezionale e migliorerà.

2. Fortnite

Ora che Epic è passata da editore coraggioso a una delle più grandi potenze del settore, la società sta mantenendo i suoi beni più preziosi vicino al petto.

migliori-app-Android-non-su-Play-Store

Quindi Epic ha deciso di rendere disponibile il suo fenomeno battle royale Fortnite solo tramite il sito ufficiale di Epic su Android, dove è necessario utilizzare un codice QR per scaricarlo. Un po ‘complicato, ma ehi, è il videogioco più popolare al mondo e lo è gratuito. Cosa vuoi di più?

3. Viper4Android (solo root)

Per motivi sconosciuti, il Google Play Store ha ritenuto Viper4Android inadatto per le sue sacre sale (forse perché richiede varie autorizzazioni di livello profondo per funzionare). Questa app XDA Labs ti consente di approfondire e mettere a punto le funzionalità audio del tuo telefono, permettendoti di armeggiare con tutti i tipi di equalizzatori, effetti e driver personalizzati che puoi scaricare.

migliori-app-android-non-in-play-store-viper4android

Questo è sicuramente per gli appassionati di audio, e meno per coloro che desiderano potenziamenti audio facili e veloci per il proprio telefono. Da Gain Control a V4A, le funzioni qui sono per coloro che sanno cosa stanno facendo.

4. FireTube

Uno dei bugbears di YouTube da anni ormai è stato l’incapacità di ascoltare musica o video con lo schermo spento, il che farebbe risparmiare batteria e dati mobili.

migliori-app-Android-non-su-Play Store-Firetube

accedere FireTube, un’app che probabilmente Google preferirebbe di gran lunga non esistesse. FireTube è essenzialmente un’interfaccia di YouTube che ti consente di ascoltare qualsiasi video che ti piace senza che venga riprodotto il video, quindi spegni lo schermo e continua ad ascoltare.

Puoi capire perché Google non è così coinvolto!

5. Amazon Appstore

Il tentativo di Amazon di prendere per sé una quota del mercato delle app non ha mai raggiunto veramente quello che si era prefissato di fare, ma è ancora supportato da Amazon e contiene ancora molte ottime app (spesso gratuite) per le quali dovresti pagare di più il Google Play Store.

app-android-non-su-play-store-amazon-appstore

Puoi praticamente usarlo anche come app per lo shopping su Amazon, effettuando acquisti con un semplice tocco della mano. Quindi, con la tua app e le tue esigenze di acquisto soddisfatte, hai davvero bisogno di qualcosa di più nella vita?

6. MiXPlorer

MiXPlorer è uno dei migliori file manager Android in circolazione con un’interfaccia utente molto ordinata e molte funzionalità che dovrebbero attrarre sia gli utenti occasionali che quelli esperti. Per uno, offre il supporto per le schede e una modalità a doppio pannello su schermi di grandi dimensioni che aiuta se stai lavorando con più cartelle contemporaneamente. Puoi anche accedere ai tuoi file cloud con un massimo di diciassette servizi tra cui scegliere, inclusi tutti quelli popolari come Google Drive, Dropbox, MEGA e Onedrive.

non-su-google-play-mixplorer

MiXPlorer supporta anche l’accesso root per operazioni avanzate, funzioni di ricerca avanzate e un’interfaccia utente molto personalizzabile. Nel complesso, è un file manager molto completo che puoi ottenere gratuitamente senza pubblicità.

7. Lucky Patcher

non-su-google-play-lucky-patcher

Lucky Patcher è un’app che ti consente di modificare altre app Android in vari modi. Avrai bisogno di un dispositivo rooted per sfruttare tutta la grande potenza di questa app. Puoi eseguire diverse azioni con questa app, come rimuovere la verifica della licenza per le app premium, modificare i file apk, rimuovere gli annunci Google e eseguire il backup e il ripristino delle app. È meglio eseguire un backup completo delle app e dei dati prima di utilizzare questa app poiché potrebbe causare la perdita di dati.

8. F-Droid

non-su-google-play-F-droid

F-droide è il mercato per il software Android gratuito e open source. Il download del client F-droid semplifica la ricerca e l’installazione di app open source e ti aiuta anche a tenere traccia degli aggiornamenti sul tuo dispositivo. È altamente raccomandato per gli appassionati di open source.

9. XPosed Framework Installer

non-su-google-play-xposed-framework

L’installazione di una ROM personalizzata è un modo per modificare il tuo dispositivo Android, ma non è davvero necessario farlo se vuoi solo modificare alcune cose qua e là. Il Framework XPosed ti consente di modificare il tuo sistema esistente senza dover installare una ROM personalizzata. È solo per gli utenti di livello root e c’è una vasta gamma di mod e modifiche che possono essere applicate al tuo dispositivo, ma fai attenzione. Consiglierei di fare un backup completo prima di utilizzare Xposed Framework o i suoi componenti.

10. Adaway

non-su-google-play-adaway

Adaway è un blocco annunci gratuito e open source per Android. In precedenza era disponibile su Google Play, ma è stato successivamente rimosso dopo aver violato una sezione del contratto per gli sviluppatori di Google. Puoi comunque installarlo da F-droid. Adaway richiede l’accesso come root per funzionare ed è disponibile solo per dispositivi Android 2.1 e versioni successive.

Tutto quello che devi fare per provare ogni app è scaricare l’apk dai link sopra. Non dimenticare di consentire l’installazione da fonti sconosciute e facci sapere di altre app utili non disponibili sul Play Store nella sezione commenti qui sotto.

Questo articolo è stato aggiornato nell’agosto 2019.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.