10 migliori strumenti di compressione per Linux

10 migliori strumenti di compressione per Linux

La compressione dei file è parte integrante dell’amministrazione del sistema. Trovare il miglior metodo di compressione richiede una determinazione significativa. Fortunatamente, ci sono molti strumenti di compressione robusti per Linux che semplificano il backup dei dati di sistema. Qui, presentiamo dieci dei migliori strumenti di compressione Linux che possono essere utili a imprese e utenti a questo proposito.

1. LZ4

LZ4 è lo strumento di compressione preferito dagli amministratori che necessitano di una velocità di compressione e decompressione rapidissima. Utilizza l’algoritmo lossless LZ4, che appartiene alla famiglia degli algoritmi di compressione orientati ai byte LZ77. Inoltre, LZ4 viene accoppiato con un decoder ad alta velocità, rendendolo uno dei migliori strumenti di compressione Linux per le aziende.

2. Zstandard

Zstandard è un altro strumento di compressione veloce per Linux che può essere utilizzato per progetti personali e aziendali. È supportato da Facebook e offre eccellenti rapporti di compressione. Alcune delle sue caratteristiche più interessanti includono la modalità adattiva, che può controllare i rapporti di compressione in base all’I / O, la capacità di scambiare la velocità per una migliore compressione e lo schema di compressione del dizionario. Zstandard ha anche una ricca API con combinazioni di tasti per tutti i principali linguaggi di programmazione.

Strumento di compressione Linux Zstandard

3. lzop

lzop è un potente strumento di compressione che utilizza l’algoritmo di compressione Lempel-Ziv-Oberhumer (LZO). Fornisce una velocità di compressione vertiginosa scambiando rapporti di compressione. Ad esempio, produce file leggermente più grandi rispetto a gzip ma richiede solo 10 percenr di runtime della CPU. Inoltre, lzop può gestire i backup di sistema in diversi modi, tra cui modalità di backup, modalità file singolo, modalità archivio e modalità pipe.

Strumento di compressione Linux Lzop

4. Gzip

Gzip è sicuramente uno degli strumenti di compressione più utilizzati dagli amministratori di Linux. È compatibile con tutti i software GNU, rendendolo lo strumento di compressione perfetto per gli ingegneri remoti. Gzip sfrutta la codifica Lempel-Ziv in modalità deflate per la compressione dei file. Può ridurre la dimensione dei codici sorgente fino al 90 percento. Nel complesso, questa è una scelta eccellente per utenti Linux esperti e sviluppatori di software.

Strumento di compressione Linux Gzip

5. bzip2

bzip2, uno strumento di compressione gratuito per Linux, comprime i file utilizzando l’algoritmo di compressione per l’ordinamento dei blocchi di Burrows-Wheeler e la codifica Huffman. Supporta anche diversi metodi di compressione aggiuntivi, come la codifica della lunghezza di esecuzione, la codifica delta, l’array di bit sparse e le tabelle di Huffman. In alcuni casi può anche recuperare i dati dalle unità multimediali. Nel complesso, bzip2 è uno strumento di compressione adatto per l’uso quotidiano grazie alle sue robuste capacità di compressione e all’elevata velocità di decompressione.

Strumento di compressione Linux Bzip2

6. p7zip

p7zip è il port dell’utilità della riga di comando di 7-zip. È uno strumento di archiviazione ad alte prestazioni con rapporti di compressione solidi e supporto per molti formati popolari, inclusi tar, xz, gzip, bzip2 e zip. Utilizza il formato 7z per impostazione predefinita, che fornisce una compressione migliore dal 30 al 50 percento rispetto alla compressione zip standard. Inoltre, è possibile utilizzare questo strumento per creare archivi di volumi autoestraenti e di dimensioni dinamiche.

Strumento di compressione Linux P7zip

7. pigz

pigz o implementazione parallela di gzip è un sostituto affidabile per lo strumento di compressione gzip. Sfrutta più core della CPU per aumentare notevolmente la velocità di compressione. Utilizza le librerie zlib e pthread per implementare il processo di compressione multi-threading. Tuttavia, pigz non può decomprimere gli archivi in ​​parallelo. Quindi, non sarai in grado di ottenere velocità simili durante la compressione e la decompressione.

Strumento di compressione Linux Pigz

8. pixz

pixz è un’implementazione parallela del compressore XZ con supporto per l’indicizzazione dei dati. Invece di produrre un grande blocco di dati compressi come xz, crea un insieme di blocchi più piccoli. Ciò semplifica l’accesso casuale ai dati originali. Inoltre, pixz si assicura anche che i permessi dei file siano preservati come erano durante la compressione e la decompressione.

Strumento di compressione Linux Pixz

9. plzip

plzip è uno strumento di compressione dei dati senza perdite che fa un uso creativo delle funzionalità multi-threading supportate dalle moderne CPU. Si basa sulla libreria lzlib e fornisce un’interfaccia a riga di comando simile a gzip e bzip2. Un vantaggio chiave di plzip è la sua capacità di sfruttare appieno le macchine multiprocessore. plzip garantisce sicuramente una prova per gli amministratori che necessitano di uno strumento di compressione Linux ad alte prestazioni per supportare la compressione parallela.

Strumento di compressione Linux Plzip

10. XZ Utils

XZ Utils è una suite di strumenti di compressione per Linux in grado di comprimere e decomprimere file .xz e .lzma. Utilizza principalmente l’algoritmo LZMA2 per la compressione e può eseguire facilmente controlli di integrità dei dati compressi. Poiché questo strumento è disponibile per le distribuzioni Linux più diffuse per impostazione predefinita, può essere una scelta praticabile per la compressione in molte situazioni.

Strumento di compressione Linux Xz

Avvolgendo

Una miriade di strumenti di compressione Linux affidabili semplifica l’archiviazione e il backup dei dati essenziali. Puoi scegliere tra molti compressori lossless con rapporti di compressione elevati come LZ4, lzop e bzip2. D’altra parte, strumenti come Zstandard e plzip consentono flussi di lavoro di compressione più avanzati.

Relazionato:

  • 7 dei migliori strumenti per la pulizia del sistema Linux
  • Come semplificare la compressione 7z con gli alias Bash
  • Come funzionano effettivamente i moderni algoritmi di compressione video