15 utili hack del registro di Windows per ottimizzare la tua esperienza

Windows Registry Featured
⏱️ 11 min read

Il registro di Windows contiene tutte le modifiche per personalizzare la tua esperienza con Windows e affrontare piccoli fastidi che Microsoft presume erroneamente che tutti gli utenti apprezzeranno. Dalla modifica del design di Windows allo sblocco di funzionalità nascoste, ci sono modifiche per tutto. Per aiutarti a migliorare la tua esperienza con Windows 10 (e ora, un po’ della tua esperienza con Windows 11), ecco alcuni hack del registro di Windows che vale la pena provare.

Avvertimento: pasticciare con il registro potrebbe danneggiare il tuo Windows. Si consiglia di seguire esattamente le istruzioni e di non scherzare se non si sa cosa si sta facendo. Per sicurezza, crea un backup del registro prima di apportare modifiche.

Accesso al registro di Windows

Poiché tutte le modifiche richiedono un viaggio nel registro di Windows, è importante sapere come accedere al registro. premi il Vincita + R chiavi e tipo regedit nella finestra di dialogo “Esegui” che si apre. Fare clic su “OK” e si aprirà il registro di Windows.

1. Aggiungi il prompt dei comandi al menu contestuale

Digitare continuamente le cose manualmente nel prompt dei comandi può essere una seccatura. Sarebbe molto più semplice se, ad esempio, potessi semplicemente aprire il prompt dei comandi che punta direttamente a una posizione facendo clic con il pulsante destro del mouse in quella posizione. Bene, puoi!

Nell’editor del registro, vai a:

HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd

A questo punto, dovrai assumere la proprietà della chiave di registro “cmd”, poiché è protetta per impostazione predefinita. Segui la nostra guida su come acquisire la proprietà delle chiavi di registro protette.

Fatto ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla voce nel riquadro di destra della cartella cmd chiamata “HideBasedOnVelocityId”, fai clic su “Rinomina”, quindi metti un “_” all’inizio del nome in modo che non lo registri più.

Prompt dei comandi degli hack del registro di Windows

E questo è tutto. Chiudi l’editor del registro e l’opzione “Apri finestra di comando qui” dovrebbe apparire nel menu contestuale del tasto destro del mouse.

2. Ripristina il menu Start in stile Windows 10 (Windows 11)

Una delle caratteristiche distintive di Windows 11 è un nuovo menu Start. È un bell’aspetto, simile a qualcosa che potresti vedere in Ubuntu o macOS, ma per alcuni il cambiamento è un po’ troppo drastico e potresti voler tornare al vecchio menu Start.

Bene, con questo hack del registro di Windows 11 puoi. Navigare verso:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced\

Fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto nel riquadro di destra, quindi Nuovo -> Valore DWORD a 32 bit e chiamalo “Start_ShowClassicMode”.

Hack del registro di Windows Menu Start di Windows 11

Una volta creato, fai doppio clic su di esso e cambia i “Dati valore” su “1” per abilitare il menu Start in stile Windows 10.

3. Aumenta la velocità della rete

Molte delle modifiche al registro nell’elenco riguarderanno il design o le modifiche estetiche che potrebbero far sentire Windows 10 molto fluido e migliore per te. Ma c’è anche tutta una serie di hack del registro progettati per migliorare la velocità di Internet.

Velocizza la rete Windows 10 Regedit Tcp1323opts

Se si verificano problemi o si verificano perdite di pacchetti, ci sono varie cose che puoi fare, come aumentare la dimensione dello stack IRP, abilitare le estensioni TCP o aumentare il numero massimo di porte disponibili per vari programmi che tentano di connettersi al router.

Ci sono abbastanza modifiche alla velocità della rete in regedit che abbiamo un intero elenco dedicato ad esso. Se ti trovi principalmente nell’Editor del Registro di sistema per migliorare la velocità di Internet, fai clic su sopra.

4. Usa Visualizzatore foto di Windows invece dell’app Foto

Tutti a un certo punto hanno avuto problemi con l’app Foto in Windows 10. Non è un grande segreto. Allo stesso tempo, il Visualizzatore foto di Windows che conosciamo ai tempi di Windows 7 ha svolto il lavoro molto bene, ma è stato rimosso con un aggiornamento di Windows 10 alcuni anni fa.

I migliori hack del registro Windows 10 Visualizzatore foto di Windows

Microsoft classica.

Il codice per Photo Viewer è ancora presente in Windows 10. Devi solo creare una voce di registro abbastanza elaborata per sbloccarlo. È leggermente diverso dal tipico ritocco del registro e abbiamo creato una guida su come utilizzare il registro per rendere Windows Photo Viewer la tua app di foto predefinita in Windows 10.

5. Disabilita la schermata di blocco di Windows 10

La schermata di blocco è un bel livello di sicurezza aggiuntivo sul tuo PC Windows, che richiede una password o un PIN per accedere nuovamente. Se ti senti sicuro nella sicurezza del tuo PC, puoi disattivare del tutto la schermata di blocco.

I migliori hack del registro di Windows Nolockscreen

Ci sono un paio di modi per farlo in Windows 10, uno dei quali è tramite l’editor del registro. Ecco la nostra guida su come disabilitare la schermata di blocco di Windows 10 tramite il registro.

6. Mostra informazioni dettagliate sull’avvio

Se il tuo PC sta subendo rallentamenti o arresti anomali inspiegabili, dovresti dare la priorità alla diagnosi della causa di questi problemi. Un possibile modo per farlo è impostare l’avvio di Windows 10 su “Modalità dettagliata”, che ti fornirà un’analisi molto più dettagliata dei processi che si verificano sul tuo PC all’avvio.

Per attivarlo, vai alla seguente chiave di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System

Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto nel riquadro a destra, quindi seleziona “Nuovo -> Valore DWORD (32 bit)”.

Hacks del registro di Windows Verbosestatus

Assegna un nome al valore “VerboseStatus”, fai clic con il pulsante destro del mouse, seleziona Modifica e nella casella “Dati valore” inserisci 1.

7. Apri l’ultima finestra attiva nella barra delle applicazioni

Sin da Windows 7, le app aperte nella barra delle applicazioni (o nella barra di avvio) hanno le proprie icone, con ogni finestra aperta o istanza di quell’app raggruppata sotto quell’unica icona e visibile nelle miniature quando si passa il mouse sopra l’icona. Questo è progettato per risparmiare spazio nella barra delle applicazioni e generalmente rendere le cose più ordinate.

Per impostazione predefinita, quando fai clic su un’icona della barra delle applicazioni per un’app aperta, queste miniature vengono visualizzate, ma puoi apportare una modifica al registro in modo che quando fai clic sull’icona della barra delle applicazioni, l’ultima finestra attiva di quell’app si apre, il che può far risparmiare tempo. Ecco come farlo.

8. Disattiva Scuoti per ridurre a icona

“Aero Shake” è una funzionalità introdotta in Windows 7 che ti consente di ridurre a icona le finestre afferrando quella che vuoi tenere aperta e “scuotendola”. Potresti non esserti reso conto di avere questa funzione, ma ora che lo sai, potresti non volerla perché a volte può ridurre al minimo tutte le tue finestre senza che tu lo voglia necessariamente.

Shake to Minimize può anche essere un problema per le persone soggette a tremori alle mani a causa di malattie o altre cause. Se questo ti descrive, fai clic per la nostra guida su come rimuovere la funzione “Agita per ridurre a icona”.

9. Aggiungi le tue app e opzioni al menu contestuale

Il menu di scelta rapida è una buona cosa, ma per prenderne davvero il controllo, puoi creare chiavi di registro per aggiungere app specifiche o funzionalità di Windows. Il modo esatto per farlo dipenderà da cosa vuoi aggiungere al menu contestuale. Ad esempio, abbiamo hack del registro per aggiungere “Verifica aggiornamenti” al menu di scelta rapida.

win10-verifica-gli-aggiornamenti-in primo piano

Abbiamo anche creato una guida che ti mostra come aggiungere un’opzione “Apri con Blocco note” al menu di scelta rapida, anche se in realtà puoi sostituire Blocco note in questa guida con qualsiasi altra app sul tuo PC.

10. Modifica le app e le impostazioni di Windows in “Modalità oscura”

Il dibattito se leggere la scrittura bianca su uno sfondo scuro o la scrittura scura su uno sfondo chiaro sia più salutare infuria, ma se sei nel primo campo, puoi utilizzare il registro per attivare la modalità oscura su Windows.

Fai clic per vedere la nostra guida su come passare tutte le app più comuni in Windows 10 in modalità oscura.

11. Rimuovere la barra laterale del Centro operativo di Windows 10

La barra laterale del Centro operativo di Windows 10 offre pratici pulsanti e notifiche di accesso rapido. Tuttavia, se ritieni che questi pulsanti non siano necessari e non ti senti a tuo agio con la barra laterale che occupa metà dello schermo quando lo apri, puoi semplicemente disabilitarlo.

Windows-10-Registry-Hacks-Action Center-Disabilitato

Ci sono un paio di modi per farlo, incluso il registro fidato, quindi fai clic per la nostra guida su come rimuovere del tutto il Centro operativo di Windows 10.

12. Rimuovere il pulsante OneDrive da Esplora file

Se non usi OneDrive o sei passato a un altro servizio di archiviazione cloud dopo che Microsoft ha deciso di eseguire il downgrade dei suoi pacchetti di archiviazione, non ha senso che la sua icona sia in giro in Esplora file.

Nascondi Onedrive nell'intestazione di Windows di Esplora file

Abbiamo una guida basata sul registro che mostra come sbarazzartene. Ci sono un paio di passaggi per il processo, quindi consulta la nostra guida su come nascondere OneDrive da Esplora file.

13. Elimina automaticamente Pagefile.sys allo spegnimento

Il file Pagefile.sys è piuttosto utile in Windows 10, interviene come RAM virtuale per scaricare un po’ di carico dalla RAM del computer fisico per accelerare il processo di recupero dei dati del programma, navigare rapidamente nel PC e gestire altre funzioni vitali della RAM.

Il file di paging, tuttavia, occupa un bel po’ di spazio di archiviazione su Windows 10, quindi ecco il nostro hack del registro per eliminare automaticamente Pagefile.sys quando il PC si spegne.

14. Regola le animazioni del menu

Puoi anche regolare le animazioni dei menu per farle sembrare più scattanti. Se hai un PC più lento, le animazioni più veloci dovrebbero semplificare la navigazione. Abbiamo un articolo dettagliato su come regolare e disabilitare le animazioni dei menu; puoi fare riferimento ad esso per imparare come eseguire quella modifica del registro.

15. Disabilita il ritardo di avvio di Windows 10

Windows prevede un piccolo ritardo all’avvio per aiutare le app che si avviano con Windows a svolgere il processo senza intoppi e in modo da poter iniziare con un desktop fluido senza ritardi.

Tuttavia, se non hai molte app di avvio, questo ritardo potrebbe non essere necessario e puoi disabilitarlo. Con tutto ciò in mente, ecco la nostra guida su come disabilitare il ritardo di avvio in Windows 10 utilizzando l’editor del registro.

Le modifiche al registro non sono l’unico modo per potenziare la tua esperienza con Windows 10. Abbiamo anche un elenco di molti utili script AutoHotKey da controllare. Dì quello che vuoi su Windows: la sua modificabilità è profonda, come dimostrato da questi dock personalizzati che puoi installare su di esso. Mettiti sotto il cofano e inizia ad armeggiare!

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x