18 Impostazioni sulla privacy da esaminare in Windows 10

18 Setări de confidențialitate pe care ar trebui să le analizați în Windows 10
⏱️ 5 min read

Non è un segreto che le aziende tecnologiche vogliono sapere cosa stai facendo online. Vogliono raccogliere e utilizzare queste informazioni. Che si tratti di un gigante come Microsoft o di una nuova app di una piccola azienda, devi essere consapevole di ciò che stanno raccogliendo su di te. Se desideri ridurre la quantità di dati su di te, puoi utilizzare il menu Impostazioni privacy di Windows 10 per farlo.

Diamo un’occhiata alla parte delle Impostazioni sulla privacy delle Impostazioni di Windows e troviamo l’area in cui desideri rafforzare la tua sicurezza.

Le impostazioni generali ti consentono di modificare il livello generale di privacy sul tuo computer per quanto riguarda la personalizzazione della tua esperienza pubblicitaria. Se non desideri che Microsoft raccolga questi dati, puoi disattivare tutti e tre gli interruttori o selezionare solo quelli che accetti.

1. Discorso

Windows-privacy-impostazioni-discorso

Le impostazioni di privacy vocale ti danno la possibilità di consentire a Microsoft di memorizzare la tua voce sul cloud. Utilizza questi dati anche per migliorare i servizi vocali basati su cloud di Microsoft. Senza questa opzione abilitata, non sarai in grado di utilizzare l’assistente Cortana. Se utilizzi servizi vocali che non si basano sul cloud, funzioneranno comunque anche con questo servizio disabilitato.

2. Personalizzazione input penna e digitazione

Windows-privacy-impostazioni-input penna

Molto simile alle impostazioni per Speech, Inking e Typing Personalization salva i modelli di digitazione e i modelli di scrittura a mano su tablet o computer 2 in 1. Senza di esso, potresti perdere alcune delle funzionalità a cui sei abituato, ma come con Speech, quei servizi che sono memorizzati solo sul tuo computer continueranno a funzionare correttamente.

3. Diagnostica e feedback

Windows-privacy-impostazioni-diagnostica-feedback

In questa sezione puoi controllare la quantità di dati di diagnostica e utilizzo che consentirai a Microsoft di avere. Probabilmente vorrai consentire la trasmissione del minor numero di dati possibile su Internet, quindi fai clic sul pulsante di opzione “Base” per limitarlo. Puoi anche disattivare l’opzione “Consenti a Microsoft di fornire più su misura …” per evitare l’invio di dati per personalizzare la tua esperienza. Infine, in fondo alle impostazioni, c’è un’impostazione per controllare la frequenza con cui Microsoft ti chiederà un feedback. Puoi scegliere tra diverse opzioni qui, incluso Mai.

4. Cronologia attività

windows-privacy-impostazioni-cronologia attività

È possibile che si desideri controllare la cronologia delle attività per determinare se le informazioni relative al modo in cui si utilizza il computer vengono inviate a Microsoft. Se lo è, è probabilmente una buona idea spegnerlo.

5. Posizione

windows-privacy-settings-location-services

La disattivazione della funzionalità Posizione sul dispositivo eliminerà la possibilità che il computer invii la tua posizione fisica a Microsoft. Impedirà anche alle app di fare lo stesso.

6. Fotocamera e microfono

windows-privacy-impostazioni-fotocamera

Le impostazioni della videocamera e del microfono sono molto simili. Se si desidera utilizzare questi componenti hardware, è necessario assicurarsi che sia consentito l’accesso dal computer. Quindi dovresti scegliere le app a cui vuoi che le usino. Tenere traccia di queste impostazioni può aiutarti a evitare che i programmi utilizzino la videocamera e il microfono senza autorizzazione.

windows-privacy-settings-microfono

7. Notifiche

windows-privacy-impostazioni-notifiche

Se non desideri che le tue app ti inviino notifiche, puoi limitare il loro accesso alle tue notifiche in questa sezione delle impostazioni sulla privacy. Se gli avvisi sono attivati, puoi selezionare le app autorizzate a inviarli.

8. Informazioni sull’account

windows-privacy-settings-account-info

Non vuoi che le tue app abbiano accesso alle informazioni del tuo account sul tuo computer? Questa impostazione ti consentirà di disattivare tale accesso e di mantenere al sicuro le informazioni del tuo account. Se si dispone di alcune app a cui si desidera consentire l’accesso, mantenere abilitata questa impostazione e scegliere solo le app che richiedono tali informazioni.

9. Contatti e calendario

windows-privacy-settings-contatti

Questi due set di opzioni ti consentono di scegliere quali app possono accedervi e quali no. Basta attivare gli interruttori accanto alle app o spegnerlo del tutto.

10. Cronologia chiamate

windows-privacy-impostazioni-cronologia delle chiamate

Sembra che poche persone utilizzino il proprio computer Windows per effettuare chiamate telefoniche, ma se lo fai, ti consigliamo di controllare questa impostazione per assicurarti che nessun’altra app casuale acceda a quei dati.

11. E-mail

windows-privacy-settings-email

Alcune app richiederanno l’accesso alla tua posta elettronica. Controlla questa impostazione per assicurarti che gli unici ad accedere a queste informazioni siano quelli che conosci.

12. Attività e messaggistica

Windows-privacy-impostazioni-attività

Queste due impostazioni hanno controlli molto simili. Decidi se vuoi che il tuo computer sia in grado di accedere ai tuoi elenchi di attività o ai messaggi, se li hai sul tuo computer. In tal caso, seleziona le app appropriate.

13. Radio

windows-privacy-impostazioni-radio

Le radio sono i trasmettitori che inviano informazioni tramite Bluetooth e Wi-Fi, tra gli altri. Molto probabilmente avrai bisogno che questi siano attivi, ma puoi controllare quali app li stanno utilizzando attivando e disattivando l’interruttore accanto a ciascuna app.

14. Altri dispositivi

windows-privacy-settings-altri-dispositivi

Questa impostazione consente al computer di comunicare con altri dispositivi che non sono già associati al computer. Quando questa impostazione è abilitata, sarai in grado di eseguire l’associazione con dispositivi esterni di cui ti fidi.

15. App in background

windows-privacy-settings-background-app

Il controllo di questa impostazione non solo migliorerà la privacy, ma può migliorare le prestazioni. Se hai troppe app in esecuzione inutilmente in background, può rallentare il tuo computer, quindi guarda questo elenco e disattiva quelle in esecuzione che non ti servono.

16. Diagnostica app

Windows-privacy-impostazioni-app-diagnostica

Questa impostazione determina la quantità di informazioni che invierai a Microsoft nel caso in cui sia necessario diagnosticare un problema. Dovresti solo inviare informazioni sulle app interessate, non su altre.

17. Download automatici di file

windows-privacy-settings-download-automatico-file

La sezione Download automatico di file sblocca le app in modo che possano scaricare automaticamente i file dai servizi di archiviazione cloud online. Se utilizzi l’archiviazione online per evitare che il tuo disco rigido si riempia, ti consigliamo di consentire solo ad alcune app di accedere a questi file.

18. Documenti, immagini, video e file system

documenti-impostazioni-privacy-windows

Le opzioni delle impostazioni per il tuo file system sono le stesse di diversi tipi di documenti come video e foto. Analogamente ad altre impostazioni, puoi consentire alle tue app di accedere a questi file e selezionare individualmente quali sono autorizzate a farlo.

Queste opzioni di impostazione sono il modo più semplice per migliorare la tua privacy. Esistono molti altri modi per ridurre la quantità di dati inviati su di te. Sicuramente vorrai dare un’occhiata anche alle impostazioni di Cortana, poiché l’app raccoglie una grande quantità di informazioni.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...

Font Resize
Contrast