3 Sfaturi și trucuri utile pentru editorul VIM pentru utilizatorii avansați

3 Suggerimenti e trucchi utili per l’editor VIM per utenti esperti

⌛ Reading Time: 3 minutes

Vim è senza dubbio un editor di testo molto potente. Offre una pletora di funzionalità, il che significa che studiare e ricordare ogni funzionalità di Vim non è praticamente possibile. Ma quello che possiamo fare almeno è continuare a imparare modi più semplici di fare le cose in modo che la nostra esperienza con l’editor continui a migliorare con il tempo.

Con questo in mente, in questo articolo discuteremo alcuni suggerimenti / trucchi dell’editor Vim rivolti agli utenti avanzati.

Nota: Se sei completamente nuovo su Vim, puoi prima consultare la nostra guida introduttiva. Per coloro che hanno appena iniziato a utilizzare l’editor, sono sicuro che il nostro cheatsheet delle scorciatoie da tastiera di Vim ti sarà estremamente utile. E se sei già un utente esperto, potresti anche voler scoprire alcuni suggerimenti e trucchi per utenti esperti.

Si noti che tutti i suggerimenti menzionati in questo articolo sono stati spiegati principalmente utilizzando situazioni di codifica di facile comprensione, poiché sono molto utili durante lo sviluppo del software. Ma questo non significa che gli utenti normali (che non sono programmatori e usano Vim per l’editing di testo generale) non possono usarli nel loro lavoro.

1. Impostare le variabili specifiche del file

Ci possono essere momenti in cui, in un particolare file, si desidera che qualsiasi carattere di tabulazione digitato venga sostituito da spazi. Oppure potresti volere che un file di codice sorgente utilizzi due spazi per il rientro anche se il rientro predefinito dell’editor è impostato su quattro spazi.

Fondamentalmente stiamo parlando di modifiche specifiche del file qui. C’è una funzionalità fornita da Vim che ti consente di modificare determinate impostazioni solo per un particolare file. Questa funzione si chiama “Modeline”.

Ad esempio, per assicurarti che ogni scheda digitata venga sostituita da spazi, tutto ciò che devi fare è aggiungere la seguente modeline nelle prime o nelle ultime righe del file in questione:

E per cambiare il rientro da predefinito (4) a 2, usa la seguente modeline nel file sorgente:

Ecco alcuni punti importanti che devi tenere a mente quando hai a che fare con le modeline:

  • Le modeline dovrebbero essere aggiunte solo nelle prime o nelle ultime cinque righe del file.
  • Deve essere impostata l’opzione “modeline” (:set modeline) nell’ordine dei file “.vimrc” per sfruttare questa funzionalità.
  • La funzione è disattivata per impostazione predefinita quando si modifica come root.

Per ulteriori informazioni, vai alle funzionalità documentazione ufficiale.

2. Completamento delle parole chiave

Quando inizi a scrivere codice sempre più complesso o inizi a lavorare su file sorgente di grandi dimensioni, gestisci diversi nomi di variabili. A volte non è facile ricordare tutti i nomi, quindi ogni volta che devi scrivere un nome di variabile di solito lo copi da dove è già utilizzato.

Per fortuna, con Vim puoi semplicemente scrivere alcune lettere iniziali della variabile. Senza uscire dalla modalità di inserimento, premere “Ctrl + n” o “Ctrl + p” per ottenere un elenco di parole chiave corrispondenti. Mentre “Ctrl + n” viene utilizzato per inserire la parola corrispondente successiva, “Ctrl + p” fornisce un elenco di parole corrispondenti precedenti.

Ecco questa funzione in azione.

Come è chiaro dallo screenshot qui sopra, l’elenco che si apre contiene anche parole da altri file sorgente. Per ulteriori informazioni su questa funzione, vai Qui.

3. Ricerca

Supponiamo che tu stia eseguendo il debug del tuo codice e come parte di ciò devi vedere rapidamente tutte le occorrenze di una variabile in un file. Un modo comunemente usato per farlo è uscire dalla modalità di inserimento, scrivere /[var-name], premere Invio, quindi andare avanti e indietro utilizzando i tasti “n” e “p”.

Non ci sono problemi con l’approccio di cui sopra, di per sé, ma c’è un modo leggermente più semplice e veloce per fare questo tipo di ricerca. Per questo, prima devi assicurarti di essere fuori dalla modalità di inserimento e che il cursore si trovi sotto la parola / variabile che stai cercando di cercare, il che non richiede affatto tempo. Successivamente, tutto ciò che devi fare è premere “Maiusc + *”.

Fallo ripetutamente e l’editor ti porterà rapidamente in tutti i punti in cui la parola / variabile viene utilizzata nel file.

Conclusione

Sebbene siano rivolti a utenti avanzati, i suggerimenti / trucchi discussi qui non sono difficili da comprendere e utilizzare. Se le tue basi sono chiare, puoi davvero trarne vantaggio. Inutile dire che, come per qualsiasi nuova funzionalità o concetto, è necessario praticare questi suggerimenti per renderli un’abitudine.