4 dintre cele mai bune monitoare de sistem pentru a verifica resursele de sistem în Linux

4 dei migliori monitor di sistema per controllare le risorse di sistema in Linux

⌛ Reading Time: 5 minutes

Uno degli aspetti più importanti di Linux è quanto sia efficiente in termini di utilizzo delle risorse di sistema. Tuttavia, ci sono molte volte in cui potresti mettere alla prova il tuo sistema Linux, come compilare grandi basi di codici, eseguire più macchine virtuali, giocare a videogiochi intensi o modificare video 4K. In queste situazioni, potresti voler tenere d’occhio le risorse del tuo sistema per assicurarti che la tua CPU non si surriscaldi. Ecco alcuni dei migliori monitor di sistema che puoi utilizzare per controllare le risorse di sistema in Linux.

1. Monitor di sistema

Uno dei modi più semplici per esaminare l’utilizzo delle risorse di sistema è tramite il monitor di sistema GUI integrato. La maggior parte degli ambienti desktop ne ha uno e generalmente sono buoni per dare una visione decente dell’utilizzo delle risorse. La maggior parte di loro ha diverse schede, proprio come il Task Manager di Windows, e questo può rendere ogni vista più semplice e meno opprimente.

La scheda Processi di monitoraggio del sistema GNOME
Risorse di sistema Risorse Sys Mon
La scheda GNOME System Monitor Resources
Risorse di sistema Sys Mon Fs
La scheda dei file system di GNOME System Monitor

Tuttavia, se sei il tipo di persona che vuole vedere tutto su uno schermo, questi generalmente non fanno per te. Inoltre, possono tendere a essere imprecisi, quindi usali con una certa cautela e verifica le tue informazioni.

2. Ytop

Top è uno strumento da riga di comando per il monitoraggio delle risorse di sistema ed è preinstallato in quasi tutte le distribuzioni Linux. Tuttavia, è uno strumento molto semplice. Ytop è un programma di gran lunga superiore a top. Ha un eccellente grafico della CPU nella parte superiore; un grafico della memoria di facile lettura; segnala l’utilizzo del filesystem, l’utilizzo della rete e la temperatura della CPU; e sposta un elenco di processi in esecuzione in fondo in modo che sia fuori mano e non ti distragga.

Si aggiorna rapidamente e semplifica rapidamente l’utilizzo delle risorse del sistema rimanendo fuori mano. È anche molto leggero sulle risorse stesse, quindi è un ottimo candidato per un sistema più vecchio o più debole che deve stare attento a come alloca la sua energia.

Risorse di sistema Ytop
ytop in azione

Nel complesso, ytop è uno dei migliori monitor di sistema nell’elenco e consiglio vivamente di provarlo.

3. Pozzetto

Abbiamo già scritto un articolo su come gestire il tuo sistema Linux usando Cockpit, ma è uno strumento così eccezionale che vale la pena menzionarlo di nuovo. Pozzetto è un ottimo strumento basato sul web per la gestione di sistemi remoti, ma quando viene utilizzato su un sistema locale, fornisce un’interfaccia utente estremamente semplice per la gestione dei sistemi.

Nella pagina Panoramica principale c’è un’opzione per visualizzare i grafici di utilizzo delle risorse di sistema. I grafici sono piuttosto semplici, ma ci sono così tante opzioni disponibili per approfondire l’I / O del disco, l’utilizzo della rete e altro ancora. È anche utile per gestire cose come macchine virtuali e contenitori.

Cockpit risorse di sistema
I grafici di utilizzo del Cockpit.

4. Netdata

Un altro monitor di sistema basato sul web per Linux, Netdata è uno strumento incredibile. Questo è facilmente il più granulare di tutti gli strumenti nell’elenco, estraendo automaticamente le informazioni sull’utilizzo dell’hardware nella macchina, nonché i grafici sull’utilizzo della CPU per core, la traccia dei pacchetti di rete separati da IPv4 rispetto a IPv6 e molto altro ancora.

Una delle parti migliori è che, a parte le dipendenze necessarie, è essenzialmente un comando da installare. Inoltre, è disponibile per l’installazione come contenitore tramite Docker, quindi coloro che sono interessati sono più che benvenuti a tirare giù il contenitore ed eseguirlo con un semplice comando. Netdata è uno strumento straordinario che offre statistiche sull’utilizzo delle risorse molto ottimizzate con la possibilità di impostare anche avvisi.

Risorse di sistema Netdata
La dashboard Panoramica del sistema Netdata.

Menzioni d’onore

Questi sono ottimi strumenti che non sono stati inseriti nell’elenco per un motivo o per l’altro.

1. Htop

Htop è uno strumento che si basa un po ‘su top senza renderlo troppo complicato. È diventato una sorta di standard nella comunità come uno spettacolo di prestazioni su un sistema.

Risorse di sistema Htop
Htop è uno strumento semplice che fornisce un’interfaccia semplice.

2. BashTOP

BashTOP è abbastanza simile a ytop, ma c’è una differenza piuttosto significativa in termini di esperienza utente. Ha un aspetto e una sensazione particolari e, nel complesso, penso che ytop sia un po ‘più utilizzabile. Tuttavia, il report sull’utilizzo della CPU in BashTOP è davvero ottimo e lo consiglio per questo.

Risorse di sistema Bashtop
Mi piacciono molto i rapporti sulla CPU di Bashtop, ma tutto il resto è un po ‘difficile da leggere per me

3. Sguardi

Sguardi è un altro strumento che ha un’interfaccia leggermente complicata ma fornisce molte ottime informazioni sul tuo sistema. Dovrebbe essere tutto “a colpo d’occhio”, da cui il nome. Segnala semplicemente l’utilizzo, ma questo è lo strumento più semplice per tenere traccia delle sessioni di rete (qui si tratta di rapporti sulle connessioni TCP), che può essere utile, a seconda dell’utilizzo.

Sguardi sulle risorse di sistema
Sguardi che riportano sul mio sistema in un momento particolare.

Ora che sai come controllare l’utilizzo delle risorse di sistema, assicurati di consultare le nostre guide su come trovare la causa delle scarse prestazioni del sistema Linux, come migliorare le prestazioni del PC Linux e come monitorare la tua GPU Nvidia in Linux.

Relazionato:

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *