5 app di Chrome per massimizzare la tua produttività

5 app di Chrome per massimizzare la tua produttività
⌛ Reading Time: 5 minutes

In questa giornata frenetica, è bello sapere che ci sono molte app per la produttività che possono aiutarci a diventare più efficienti. La maggior parte delle app in questo elenco sono multipiattaforma, ma il modo in cui utilizzano i servizi Google le rende particolarmente utili come app di Chrome.

1. Trello

Trello è uno strumento popolare spesso elogiato come una delle migliori soluzioni di produttività per uso personale e professionale. Traduce il concetto di bacheca in un’app, permettendoti di gestire le “Schede” (attività) e di ordinarle in diverse “Bacheche” (progetti). Puoi allegare etichette, foto, note e file a ciascuna scheda e creare direttamente nuove schede e progetti inviando un’e-mail a Trello. Supporta anche la formattazione Markdown.

Puoi invitare altri utenti e consentire loro di accedere e modificare le tue bacheche. Quando apportano modifiche a un progetto, Trello ti avviserà. È anche possibile raggruppare le persone in “Organizzazioni” per mantenere i contatti professionali separati da amici e familiari. Trello offre una documentazione online dettagliata e puoi estenderne le funzionalità abilitando i Power-Up, che includono l’opzione per dare la priorità alle attività selezionate, “Card Aging” (promemoria visivi su attività vecchie e non finite) e integrazione con Google Calendar.

2. Symphonical

Symphonical è lo strumento più versatile in questo elenco perché supporta più sistemi di produttività contemporaneamente. Inizi creando un muro, un contenitore per le tue attività. Un muro può essere un semplice pianificatore settimanale per le faccende domestiche o un flusso di lavoro SCRUM complesso per il tuo lavoro. I muri possono essere privati ​​o pubblici e puoi selezionare lo stile della nota per ogni bacheca, aggiungere descrizioni e scegliere i membri del team che possono accedervi.

chrome-produttività-symphonical2

L’integrazione con i servizi Google significa che puoi accedere a Symphonical con il tuo account Google, quindi invitare e comunicare direttamente con altri utenti. L’elenco dei membri del team si trova sulla destra, mentre la panoramica dei tuoi muri è sul lato sinistro. L’area principale si trova al centro e qui puoi organizzare le attività trascinandole, modificare le categorie e aggiungere note e allegati. Ogni parete può essere esportata, stampata e archiviata utilizzando il menu a destra. Le notifiche vengono visualizzate sotto il menu.

chrome-produttività-sinfonica

Symphonical offre diversi metodi di produttività, permettendoti di scegliere quello più adatto al tuo progetto. Puoi optare per il Principio decisionale di Eisenhower, che divide le attività in quattro caselle (Importante, Urgente, Non importante, Non urgente) o l’analisi ABC molto simile. Se hai bisogno di qualcosa di tradizionale e semplice, Symphonical ti copre con calendari standard ed elenchi di cose da fare con priorità.

3. TickTick

TickTick è un’app relativamente semplice perfetta per le persone che amano cancellare le cose dalla loro lista, anche se ciò accade solo virtualmente. Offre un flusso di lavoro a più colonne da sinistra a destra incentrato sulle scadenze. Puoi avere più elenchi, etichettare e annotare attività e aggiungere attività secondarie. Ogni attività ha una data di scadenza e puoi impostare attività ricorrenti e promemoria per non perdere mai una scadenza. Le attività scadute vengono automaticamente contrassegnate e posizionate in cima all’elenco. È possibile archiviare le attività completate e aggiungerne di nuove direttamente dalla posta in arrivo di Gmail. Sebbene sia possibile utilizzarlo su Android e iOS, la versione Chrome di TickTick offre il vantaggio dell’accesso offline a tutti i tuoi dati.

chrome-produttività-ticktick

Il miglior sistema di produttività per TickTick è GTD (Getting Things Done), che si basa sull’idea di annotare le attività e organizzarle in elenchi in base a quando dovrebbero essere completate. I progetti difficili vengono suddivisi in piccoli “passaggi attuabili”. Alla fine della settimana dovresti riflettere sui tuoi progressi, portare avanti i compiti non completati e riassegnare le priorità.

4. Droptask

Se ti consideri un “tipo visivo”, prova Droptask. Invece di cose da fare e calendari noiosi, Droptask utilizza cerchi colorati per aiutarti a organizzare le attività in gruppi. Possono essere ulteriormente classificati con tag ed estesi con attività secondarie ed elenchi di controllo. La versione gratuita ti consente di creare cinque progetti e aggiungere un compagno di squadra a ogni progetto.

chrome-produttività-droptask

Nel caso in cui non ti piaccia l’interfaccia predefinita, passa alla Visualizzazione attività dove puoi monitorare i progressi e impostare parametri come urgenza, importanza e impegno per ogni attività. L’integrazione di Gmail semplifica la ricezione di notifiche, email di riepilogo e rapporti sulle attività scadute. Droptask funzionerà bene anche con Google Calendar.

chrome-produttività-droptask2

L’approccio di Droptask ricorda le mappe mentali, un modo popolare per organizzare la conoscenza disegnando idee e parole chiave in forme colorate e collegandole per creare contesti significativi. Questo dovrebbe aiutarti a ricordare nuove informazioni e migliorare la comprensione di nuovi concetti.

5. Piano settimanale

chrome-produttività-weekplan

Piano settimanale sembra un normale calendario, ma offre diverse caratteristiche che lo rendono unico. Capisce che le persone sono esseri complessi e ti consente di dividere i tuoi compiti in diversi “ruoli” in cui li svolgi: come un familiare, un amico o un volontario. Successivamente, imposti gli obiettivi per ogni settimana e ne dichiari l’importanza e la data di scadenza. Puoi vedere tutte le tue attività nell’orario principale e accedere alle opzioni e alle impostazioni dal menu della barra laterale a sinistra.

chrome-produttività-weekplan2

La tua pianificazione può essere condivisa con altri utenti per una collaborazione più semplice. È inoltre possibile aggiungere nuove attività tramite posta elettronica, partecipare a discussioni sulle attività e delegarle ai colleghi. La vista “Analytics” è ottima per le statistiche e il monitoraggio del tempo. Per l’introspezione, usa il “Vision Tracker” che ti guida attraverso la pianificazione delle attività con suggerimenti sui valori della vita, obiettivi a lungo termine, risultati e dichiarazione di intenti. Il piano settimanale ti consente di esportare tutti i dati in formato CSV, trasferire il tuo programma su Google Calendar e stampare l’orario. Tieni presente che ti registrerà automaticamente per una versione di prova Pro quando accedi al sito Web del piano settimanale.

Quale metodo di produttività funziona meglio per te? Ti affidi a carta e penna semplici e vecchie o usi app di produttività? Diteci nei commenti.

Credito immagine: Fonte immagine teaser

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.