5 cose da fare per migliorare la tua esperienza WSL

Five Things Wsl Featured
⏱️ 15 min read

Il sottosistema Windows per Linux (WSL) di Microsoft è un punto di svolta che offre il meglio di entrambi i mondi (Windows e Linux). Tuttavia, per ottenere il meglio da WSL, non puoi semplicemente fare affidamento su come viene fuori dagli schemi. Questo tutorial esamina cinque cose che possono rendere la tua esperienza WSL ancora migliore.

Stiamo usando WSL 2 e Ubuntu in tutto questo articolo, ma puoi applicare questi suggerimenti a qualsiasi distribuzione.

1. Installazione di Zsh

Zsh, noto anche come Z-shell, è una shell più potente e personalizzabile rispetto alla shell Bash, la shell predefinita per la maggior parte delle distribuzioni Linux. Zsh viene fornito con funzionalità avanzate come il completamento automatico, la correzione automatica, l’integrazione Git integrata e il supporto per l’installazione di temi e plug-in.

Per installare Zsh, esegui:

sudo apt install zsh -y
Zsh Installa

Con Zsh installato, puoi installare framework come Oh My Zsh per gestire Zsh.

Installazione di Oh My Zsh

Oh My Zsh è un framework open source guidato dalla community che ti consente di gestire temi e plug-in per Zsh in un modo più conveniente.

Puoi installare Oh My Zsh usando curl e git, che sono preinstallati con la maggior parte delle distribuzioni WSL. Se non li hai installati, puoi sempre installarli usando sudo apt install curl git.

Ora che abbiamo cURL e Git installati, esegui:

sh -c "$(curl -fsSL https://raw.githubusercontent.com/robbyrussell/oh-my-zsh/master/tools/install.sh)"

Questo clonerà il repository e installerà Oh My Zsh. Nel processo di installazione ti verrà richiesta la domanda “Vuoi cambiare la tua shell predefinita in zsh?” Premere Y e accedere per renderlo la tua shell predefinita.

Cinque cose Wsl Shell predefinita
Cinque cose Wsl Oh My Zsh installate

Installazione dei caratteri Powerline per Zsh

Potresti aver notato alcuni strani simboli visualizzati sul terminale. Questo perché non abbiamo i caratteri appropriati (Powerline) installati.

  1. Apri PowerShell su Windows e dalla home directory di Windows esegui:
git clone https://github.com/powerline/fonts.git

Questo clonerà i caratteri nella home directory di Windows di Windows.

Cinque cose caratteri Wsl
  1. Vai alla directory dei caratteri:
cd fonts
  1. Correre .\install.sh nel tuo PowerShell. Questo installerà tutti i caratteri necessari.
Cinque cose Wsl Fonts Installa
  1. Aprire nuovamente il terminale WSL. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul bordo superiore e selezionare Proprietà.
Cinque cose Wsl Properties 2
  1. Puoi personalizzare il tuo terminale WSL da qui. Qui selezioniamo la scheda “Font” e utilizziamo i caratteri “DejaVu Sans Mono for Powerline”, ma puoi utilizzare qualsiasi carattere Powerline che desideri. Premi “OK” dopo aver selezionato il tuo carattere.
Cinque cose Wsl Powerline Fonts Seleziona

Personalizzazione di Zsh

Oh My Zsh viene fornito con così tanti temi preinstallati e possiamo usarli configurando il nostro file “~/.zshrc”.

  1. Nel terminale della distribuzione WSL, esegui:
nano ~/.zshrc
  1. Cerca la linea ZSH_THEME="robbyrussell" e sostituirlo con ZSH_THEME="half-life".
  2. Premere Ctrl + X per uscire dall’editor di testo Nano. Questo ti chiederà se vuoi salvare il file.
Tema di cinque cose Wsl Zsh
  1. Premere Y e accedere per salvare il file. Riavvia il tuo terminale WSL chiudendolo e riaprendolo. Vedrai che il nuovo tema ha avuto luogo.
Cinque cose WSL Nuovo tema

Puoi trovare i nomi di tutti i temi preinstallati di Oh My Zsh qui.

2. Configurazione di WSL per limitare l’utilizzo della CPU e della memoria

WSL può essere piuttosto affamato di risorse e un consumo di memoria, specialmente quando si utilizzano applicazioni come Docker, che possono occupare molta memoria utilizzabile. Il problema è che a volte non annulla l’allocazione della tua memoria, anche se non ha più bisogno di quella memoria extra. Ciò può comportare un rallentamento e persino un ritardo dell’intero PC. Puoi facilmente risolvere questo problema limitando la quantità di memoria e il numero di core della CPU a cui WSL può accedere.

  1. Crea un nuovo file nella home directory di Windows chiamato “.wslconfig”. Nel mio caso, la directory è “C:\Users\munna”.
  2. Incolla queste righe nel file e salvalo:
[wsl2]
memory=3GB
processors=2
Cinque cose Wsl Config

Ciò imposterà il limite massimo di utilizzo della memoria su 3 GB e WSL avrà accesso a due processori virtuali. Ad esempio, se la tua CPU ha quattro thread, WSL ora può accedervi due di questi.

  1. Per rendere effettive queste modifiche, chiudere tutte le istanze WSL. Fallo correndo wsl --shutdown da PowerShell.
Cinque cose WSL Shutdown 1
  1. Puoi verificare la tua nuova configurazione per WSL usando NeoFetch. Correre neofetch dal tuo terminale WSL.
Cinque cose Wsl Neofetch 1

Puoi anche configurare il tuo WSL per cose come limitare l’utilizzo dello scambio, attivare il debug della console e usare un kernel personalizzato. Puoi controllare Documenti ufficiali di Microsoft per tutte le opzioni configurabili.

3. Utilizzo di Windows Git Credential Manager su WSL

Se hai utilizzato Git in WSL, potresti aver già notato che WSL continua a chiedere le tue credenziali Git ogni volta che esegui il push di qualcosa su GitHub.

Per risolvere questo problema, puoi utilizzare il gestore delle credenziali Git di Windows per WSL e disporre delle stesse credenziali su Windows e WSL.

Per impostare il Git di WSL in modo che utilizzi il gestore credenziali Git di Windows, eseguire il comando seguente nel terminale WSL:

git config --global credential.helper "/mnt/c/Program\ Files/Git/mingw64/libexec/git-core/git-credential-manager.exe"
Cinque cose Wsl Git Config

4. Utilizzo di un server VNC per utilizzare le app della GUI su WSL

Sebbene WSLg possa eseguire app della GUI, è limitato solo alle versioni insider di Windows 11 e Windows 10. Inoltre, l’esecuzione di un ambiente desktop è un pasticcio in WSLg. Un server VNC può tornare utile se vuoi accedere alle tue distribuzioni Linux da remoto.

  1. Installa TightVNC eseguendo:
sudo apt install tightvncserver -y
Cinque cose WSL installa Tight Vnc
  1. Ora abbiamo bisogno di un ambiente desktop per la nostra distribuzione Linux. Installiamo Xfce, che è una distribuzione Linux leggera:
sudo apt install xfce4 xfce4-goodies

Questo ti chiederà due opzioni per il tuo display manager. Stiamo usando lightdm qui, ma puoi scegliere uno dei due. Seleziona “Ok” dopo aver scelto il tuo display manager preferito.

Cinque cose Wsl dopo l'installazione di Xfce
  1. Esegui TightVNC usando il comando vncserver. Ti verrà richiesta una password per il tuo server VNC. Immettere una password di almeno otto cifre. Quando ti viene chiesto di verificare, inserisci nuovamente la tua password. Ti verrà chiesto se desideri inserire una password di sola visualizzazione. Premere Npoiché le password di sola visualizzazione ti consentiranno solo di visualizzare la distribuzione Linux e di non interagire con essa.
Cinque cose Wsl Vncpassword
  1. Dobbiamo assicurarci che ogni volta che avviamo il server, si avvii anche l’ambiente desktop:
echo "startxfce4 &">>~/.vnc/xstartup
Cinque cose che WSL ha aggiunto la linea

Installazione di un visualizzatore VNC

Con un server VNC installato e in esecuzione, possiamo utilizzare un server VNC per accedervi.

  1. Scarica il visualizzatore VNC da qui.
  2. Inserisci il tuo indirizzo nella barra degli indirizzi del visualizzatore VNC. Dovrebbe essere dentro ip:port formato.
  3. Se non hai già l’indirizzo, corri hostname -I nel tuo terminale WSL. Questo produrrà il tuo attuale indirizzo IP. Ecco qui 172.20.89.160.
Nome host di Five Things Wsl
  1. Per trovare una porta accessibile per il tuo server TightVNC, puoi usare il file netstat comando, che fa parte del pacchetto net-tools. Per installare net-tools, eseguire:
sudo apt install net-tools -y
  1. Possiamo usare il netstat comando. Correre:
sudo netstat -natl

Dall’output, copiare il numero di porta nella colonna “Indirizzo locale”. Ecco, sta mostrando 0.0.0.0.0:5912 nella prima colonna “Indirizzo locale”. Il numero di porta inizia dopo : ed è 5912. Se riscontri problemi come il visualizzatore VNC che impiega troppo tempo per la connessione, puoi riprovare con una porta diversa dalla colonna “Indirizzo locale”.

Cinque cose Wsl Netstate
  1. Se netstat non mostra alcun numero di porta, significa che il tuo server TightVNC non è in esecuzione. Puoi sempre avviare il tuo server VNC eseguendo vncserver dal terminale WSL.
  2. Immettere l’indirizzo del server VNC nella barra degli indirizzi del visualizzatore VNC. (Ecco qui 172.20.89.160:5912.)
Barra degli indirizzi dei visualizzatori Wsl Vnc di cinque cose
  1. Ti chiederà la password del tuo server VNC. Immettere la password e premere “OK”.
Cinque cose Wsl Password Vnc

Puoi utilizzare la distribuzione Linux di WSL in un ambiente GUI e installare qualsiasi app GUI nella tua distribuzione Linux e utilizzarla tramite il visualizzatore VNC.

Cinque cose Wsl ha installato Vnc

Utilizzo di uno script per avviare il server VNC

Il server VNC crea una nuova sessione di visualizzazione ogni volta che esegui vncserver. Possiamo creare uno script per evitarlo.

  1. Per creare un nuovo file di script, eseguire:
nano ~/startvnc.sh

e aggiungi queste righe:

!/bin/bash
vncserver -kill :1 > /dev/null 2>&1
rm -f /tmp/.X1-lock
rm -f /tmp/.X11-unix/X1
vncserver -geometry 1920x1080

e salva il file.

Script di Five Things Wsl Vnc

Ciò interromperà la prima sessione di visualizzazione e rimuoverà i file associati alla sessione.

  1. Rendi il file eseguibile eseguendo:
chmod u+x ~/startvnc.sh
Cinque cose Wsl Chmod

D’ora in poi puoi eseguire “~/startvnc.sh” per avviare il tuo server VNC alla prima sessione di visualizzazione.

Cinque cose Wsl Start Vnc

5. Trasferimento di file da Windows a WSL facilmente utilizzando Esplora file

Sebbene tu possa trasferire file da Windows a WSL, avere un ambiente GUI per copiare e spostare i tuoi file è utile. È possibile utilizzare l’Esplora file integrato di Windows per trasferire i file utilizzando un’interfaccia grafica.

  1. Apri Esplora file e digita nella barra degli indirizzi \\wsl$quindi premere accedere.
Cinque cose Wsl Dir

Questo aprirà le directory delle tue distribuzioni WSL.

Cinque cose Wsl Open Wsl
  1. Apri la cartella Home della tua distribuzione installata e trova una cartella con il nome utente della tua distribuzione WSL.
Cinque cose Wsl Minix
  1. Aggiungi la cartella per l’accesso rapido selezionando la cartella, facendo clic con il pulsante destro del mouse e selezionando “Aggiungi ad accesso rapido”.
Cinque cose a cui WSL si appunta
  1. È possibile trasferire file tra WSL e Windows dal menu di accesso rapido di Esplora file.
Cinque cose utilizzabili
5 cose da fare per migliorare la tua esperienza WSL

Domande frequenti

Posso usare un IDE su WSL usando un server VNC?

Sì, puoi usare IDE nella tua distribuzione Linux usando WSL. Sebbene le prestazioni non siano le stesse delle app native, è abbastanza utilizzabile.

Sono limitato ai temi preinstallati di Oh My Zsh?

No. Oltre ai temi preinstallati, puoi anche installare temi di terze parti per Zsh.

Devo configurare WSL per ciascuna delle mie distribuzioni Linux?

No. Eventuali modifiche alla configurazione di WSL verranno applicate a tutte le distribuzioni Linux installate.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x