5 delle migliori alternative a WhatsApp che rispettano effettivamente la tua privacy

5 delle migliori alternative a WhatsApp che rispettano effettivamente la tua privacy

Quando il gigante dei social media Facebook ha acquistato WhatsApp, il messenger mobile preferito da tutti, agli utenti è stato promesso che i loro dati sarebbero stati privati ​​e che non sarebbero stati soggetti alle cose losche per cui Mark Zuckerberg e il suo equipaggio sono noti. Col passare del tempo, sempre più privacy è stata tolta agli utenti di Whatsapp in nome dei “dati analitici”.

Sono finiti i giorni in cui ci si poteva fidare di questa app per essere totalmente privata e non aspettarsi di ottenere dati estratti per informazioni preziose, informazioni che potrebbero essere facilmente vendute agli inserzionisti. Qui ti mostriamo le migliori alternative a WhatsApp che rispettano effettivamente la tua privacy.

Caratteristiche principali di un’alternativa a WhatsApp

Ci sono un paio di caratteristiche principali di WhatsApp con cui voglio assicurarmi di confrontarle. Uno è che sembra un client di chat moderno e pulito. Non ci sono elementi di design pazzi o qualcosa del genere. Un altro è che la chiamata è inclusa, che è una parte enorme del motivo per cui così tante persone usano WhatsApp per comunicare: può diventare come un “FaceTime” per chi ha un telefono Android o chi parla con qualcuno al di fuori degli Stati Uniti

E infine, WhatsApp ha la crittografia, ma il problema è che Facebook è al centro dei tuoi messaggi, quindi è difficile dire esattamente quello che sanno. Prendendo in considerazione questi fattori, qui esaminiamo principalmente client di chat moderni e progettati in modo pulito con chiamate e una vera crittografia end-to-end.

1. Conversazioni

Che cos’è questo? Un’app di messaggistica e VOIP che ti fa effettivamente pagare soldi veri per usarla. Anche se pagare un paio di dollari per un’app può sembrare strano al giorno d’oggi, se la tua preoccupazione principale è la privacy, questo è letteralmente il prezzo che paghi per essa, dato che le app “gratuite” tendono a fare affidamento sui tuoi dati per una maggiore o grado inferiore per fare soldi.

Conversazioni è un’app gratuita e open source basata sui protocolli Jabber / XMPP. L’azienda utilizza il proprio server XMPP e promette di “non caricare mai dati allo sviluppatore”. Il fatto che l’app sia open source significa che chiunque può andare su GitHub per vedere cosa è contenuto nel codice (ad esempio eventuali problemi di privacy dubbia) e fornire contributi autonomamente. È un’app che si impegna ad essere aperta.

Non è necessario utilizzare un account Google o un numero di telefono qui e richiede pochissime autorizzazioni (anche se ovviamente richiederà l’accesso alla fotocamera e al microfono se si desidera utilizzare le sue funzioni video e vocali). È molto facile anche con la batteria!

2. Elemento

Precedentemente Riot.im, Elemento utilizza Matrix come backend ed è un’ottima app di chat per coloro che amano l’open source dall’inizio alla fine. Tutto, dal client di chat, al protocollo di chat e al software di videoconferenza, è tutto open source, il che è una parte importante del motivo per cui Element rispetta la tua privacy.

Miglior elemento alternativo di Whatsapp

Nella comunità open source, le persone sono generalmente molto consapevoli della loro privacy e guarderanno nel codice sorgente per assicurarsi che il software che stanno utilizzando sia sicuro per loro senza fornire i propri dati a un’azienda che non lo fanno voglio averlo.

La configurazione è semplice: puoi registrarti direttamente dall’app senza numero di telefono (un vantaggio enorme se non hai accesso a un numero di telefono) e le opzioni sono generalmente piuttosto trasparenti. Per l’utente FOSS-to-the-hilt, consiglierei volentieri Element.

3. Wickr Me

Probabilmente nella migliore approvazione di un’app di messaggistica orientata alla privacy, Wickr Me è apparentemente utilizzato da giornalisti, leader mondiali e altri tipi che vogliono mantenere privata la loro attività privata. (Non sono stati specificati nomi, intendiamoci, ma questo è il punto, giusto?)

Le migliori alternative a Whatsapp Wickr Me 1

Come Element, Wickr Me non richiede un numero di telefono per accedere e contiene tutti i tipi di funzioni sciocche e divertenti, come adesivi ed emoji. Ma è qui che finiscono le somiglianze. Wickr non memorizza i tuoi contatti sui suoi server, non conserva i metadati ed elimina i messaggi irrimediabilmente dal tuo telefono quando glielo chiedi.

È gratuito, non comporta pubblicità e crittografa i tuoi dati in paradiso. Roba buona.

4. Telegram

Telegramma è forse la più degna alternativa a WhatsApp. Per i principianti, l’installazione è semplicissima. Ti guida attraverso tutto passo dopo passo ed è semplicissimo iniziare.

Le migliori alternative a Whatsapp Telegram

Inoltre, ha essenzialmente funzionalità comparabili come messaggi vocali e video, un sistema di accesso basato sul numero di telefono, adesivi, emoji, chat bot, gruppi, canali e molto altro ancora. Insieme a queste fantastiche funzionalità, puoi integrarlo con il tuo assistente digitale sul tuo smartphone e Telegram non è solo un’app mobile.

La cosa migliore è che puoi facilmente importare la tua chat WhatsApp su Telegram e puoi usare Telegram su Windows, Mac e persino Linux con la loro app desktop. In alternativa, Telegram ha un’applicazione di chat web per tutte le tue esigenze di messaggistica. Soprattutto, Telegram supporta la crittografia end-to-end e rispetta la tua privacy.

5. Segnale

Segnale è un’app per Android, iPhone, macOS, Windows, Linux e Chrome progettata attorno a un principio simile a Telegram. La comunicazione privata si basa sul tuo numero di telefono e promettono che eviterai i costi per SMS e MMS, poiché il tuo numero viene utilizzato solo come ID e non come punto di trasmissione.

Segnale di migliori alternative Whatsapp

Signal è il client di chat open source più supportato e supportato, basato sull’approvazione delirante del noto, anche se alquanto controverso, difensore della privacy Edward Snowden.

Lo usa ogni giorno ed è qui che si svolgono molte delle conversazioni private di Internet. Il segnale colpisce il perfetto equilibrio tra privato e comunque divertente da usare. Se stai cercando l’alternativa a WhatsApp che personalmente consiglio vivamente, sarebbe Signal.

In questa epoca di privacy su Internet, sta diventando sempre più chiaro che se non c’è un prodotto, tu ei tuoi dati siete il prodotto. Ecco perché è più importante che mai riprendere la tua privacy nelle tue mani, a partire da app come queste.

Se ti è piaciuto il nostro elenco delle migliori alternative a WhatsApp, assicurati di controllare altri commenti relativi alla privacy, come Non ho nulla da nascondere, quindi perché dovrei preoccuparmi della privacy? e i migliori browser per Android incentrati sulla privacy.

Relazionato:

  • WhatsApp vs Signal vs Telegram: quale dovresti usare?
  • 7 consigli e trucchi per Telegram che devi provare
  • Perché dovresti passare all’app Signal Chat
Torna su