5 modi utili per organizzare album fotografici su Android

5 moduri utile de a organiza albumele foto pe Android
⌛ Reading Time: 4 minutes

È divertente fare foto. Ciò che non è così divertente è dare un’occhiata alla tua collezione e rendersi conto che hai 2000 foto che ora devi setacciare e amalgamare in una sorta di ordine. Sì, l’organizzazione è piuttosto noiosa e sarebbe fantastico se fosse più automatizzata. Ecco perché abbiamo messo insieme cinque app per l’organizzazione di foto per Android che ti consentiranno di scattare foto senza preoccuparti del caos risultante.

1. Focus

Messa a fuoco è un pacchetto davvero completo, con un’ottima interfaccia che ti consente di setacciare le tue foto in tutti i tipi di visualizzazioni, etichettarle con nomi ed eleganti codici colore. Come avrai intuito, Focus è grande sul tagging e rende facile passare rapidamente dentro e fuori dalle varie categorie di tag che hai creato.

Per coloro che sono preoccupati per le persone che scorrono troppo in avanti negli album fotografici e vanno dove non vuoi, c’è anche una funzione per bloccare lo schermo su foto specifiche. Non c’è molto sul fronte della personalizzazione, ma per questo probabilmente vorrai comunque un’app di editor di foto più dedicata.

2. Strumento

organizza-album-foto-strumento-android

Attrezzo sembra quasi più un elegante front-end per ogni altra app che menzioneremo in questo elenco. Raccoglie tutte le tue foto da varie app fotografiche (tra cui Focus, QuickPic e Piktures) e le mette in un comodo posto. Puoi cercare foto per categorie come il geotagging, scaricare foto dalle tue varie app per creare album locali o online e impostare programmi su quali foto sincronizzare da luoghi diversi.

3. Google Foto

organizzare-album-foto-android-google-foto

È proprio lì sul tuo telefono in molti casi, e io per primo mi piace sempre includere opzioni che non implicano download di terze parti, se sono buoni, cioè. Per fortuna, Google Foto è buono. Finché il tuo GPS è acceso quando scatti le foto, utilizza la geo-tagging per consentirti di visualizzare le tue foto in base alla posizione (che è più o meno il numero di noi come i nostri album ordinati comunque). Un vero grosso problema qui è la condivisione di album con altri utenti di Google Drive. Puoi consentire ad altri di accedere ai tuoi album, consentendo loro di sfogliare le tue foto e scegliere e scaricare quelle che desiderano. (Non preoccuparti, non possono eliminare o modificare le tue foto!)

È anche piuttosto abile nel creare GIF da una serie di foto che scatti, offrendo di correggere la luminosità nelle foto e altri piccoli tocchi.

4. QuickPic

organizzare-album-foto-android-quickpic

QuickPic è un’app gratuita per la gestione delle foto che mantiene le cose più semplici di altre in questo elenco, ma a volte è proprio quello che vuoi. Puoi scegliere se visualizzare le tue foto in elenchi per una gestione rapida e semplice o in una griglia per una panoramica più visiva. Ordina le tue foto per nome o posizione, si collega a tutti i grandi servizi cloud del giorno e supporta tutti i formati video e di immagine più comuni che potresti utilizzare.

Non è stato aggiornato da un po ‘, tuttavia, e ci sono alcuni mormorii che il piccolo team di sviluppo non è concentrato su di esso come una volta. Ma dato che è gratuito e nemmeno supportato da pubblicità, è comprensibile.

5. Piktures

organizzare-album-foto-android-piktures

Piktures è tutto basato sull’intuizione e si sente in qualche modo come un successore del QuickPic in uscita. Non è altrettanto buono quando si tratta di connettività con tutti i tuoi servizi online (anche se ottieni Instagram, Google Drive, Facebook e Dropbox), ma fa un ottimo lavoro nel gestire le tue immagini localmente. Puoi sfogliare le foto in base alla loro posizione geografica o anche con l’intelligente vista Calendario, un calendario con ogni giorno rappresentato da una miniatura di un’immagine che hai scattato quel giorno.

Puoi anche creare copertine di album, impostare diversi album per ordinare le foto a modo loro e scegliere se desideri che i tuoi elenchi di immagini siano organizzati in colonne di tre, quattro o cinque.

Conclusione

Questi sono i nostri preferiti, ciascuno con i propri tratti distintivi e ciascuno degno di considerazione. Hai un’app per la gestione delle foto o l’app predefinita sul tuo telefono fa il lavoro? Facci sapere!

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.