7 cose che fanno schifo su Windows 10

7 Dinge, die an Windows 10 scheißen
⏱️ 5 min read

Windows 10, sebbene sia ancora il sistema operativo desktop più utilizzato, ottiene un sacco di problemi. Se lo merita? Ecco il nostro elenco abbreviato di cose in Windows 10 che fanno male come calpestare un Lego.

1. Aggiornamenti automatici forzati

Forse il problema più ovvio con Windows 10 è il suo processo di aggiornamento automatico (e riavvio automatico). A nessuno piace avere un aggiornamento forzato su di loro, ma Windows è fin troppo felice di farlo. Peggio ancora, spesso non puoi aggiustarlo. I controlli per ridurre l’aggressività degli aggiornamenti sono volutamente mancanti dalla licenza Home, la versione più comune di Windows.

Microsoft ci dice che questo rende Windows 10 più sicuro e non è del tutto falso. Il mancato aggiornamento del software del computer è quasi sempre un rischio per la sicurezza. Questa è una delle ragioni per cui WannaCry è stato così efficace. Ma se la scarsa adozione degli aggiornamenti è un problema, Windows ha un problema di progettazione. Il modo più pigro e crudele per risolvere il problema è rimuovere o nascondere il pulsante “No”.

2. Ricerca nel menu Start non utilizzabile

La ricerca di un’app nel menu Start è forse la funzionalità meno affidabile di Windows 10. Prova a cercare un’app ora, anche un’app integrata di Windows 10, e sarai fortunato a trovarla.

windows10-avvia-ricerca

Ad esempio, l’app Calcolatrice appare nella ricerca solo quando l’umore colpisce: è apparsa nei risultati della ricerca quando ho digitato “cal” ma è scomparsa nel momento in cui ho aggiunto la “c” finale per creare “calc”. Certo, ricostruire l’indice può aiutare, ma marcisce rapidamente di nuovo in rovina.

Questa sembra essere un’altra caratteristica che Microsoft ha voluto applicare in seguito, distribuendo le correzioni su Internet dopo il rilascio del sistema operativo. O la ben nota politica di Microsoft di fornire funzionalità difettose e risolverle in un secondo momento è la causa di un tale incredibile fallimento di una funzionalità principale, oppure i programmatori di Microsoft sono completamente incompetenti.

3. Bloatware e app sponsorizzate

Bloatware non è certo un nuovo flagello. Android governa quella parte del mondo da secoli. In Windows 10 Microsoft installa forzatamente giochi di livello spazzatura come Candy Crush sul tuo computer. La rimozione di queste app è solo una soluzione temporanea: gli utenti trovano spesso le app bloatware reinstallate dopo aggiornamenti importanti.

I sistemi operativi non dovrebbero visualizzare annunci pubblicitari. Né dovrebbero installare software di terze parti che non desideri. Ma questo è normale per Microsoft, una società che notoriamente ha perso una causa anti-trust di alto profilo che circonda la sua politica di costringere gli utenti a installare e utilizzare Internet Explorer nelle versioni precedenti di Windows.

4. Problemi di spionaggio e privacy

Non dimenticare la telemetria! Windows 10 vuole davvero spiare i suoi utenti. Se potessero, Microsoft catturerebbe volentieri un video dal vivo del tuo desktop in ogni momento di veglia. Tuttavia, ciò causerebbe troppo clamore. Invece, si limitano a catturare tutti i metadati: cosa ne hai fatto, per quanto tempo e così via.

windows10privacy-telemetria

Ciò produce un’immagine della tua attività altrettanto completa di un video, ma senza il disordinato tumulto del mercato. Chiamano questi dati “telemetria” e dovrebbero avere qualche utilità per supportare l’utente e rintracciare i bug. Siamo sicuri che in qualche modo aiuti, ma perché non può essere disabilitato?

Apprezzi la tua privacy rispetto all’esigenza di segnalazione di bug da parte di un’azienda? Che sfortuna, idiota. Microsoft ammette non esiste un modo autorizzato per disabilitare completamente la telemetria. Devi sborsare il denaro extra per la licenza Enterprise, vivere con limitazioni limitate o ricorrere a hack del registro. Questo ci porta al seguente problema.

5. The Registry Rat’s Nest

Oh, il registro! L’hack su cui giace il resto di Windows. Il motivo per cui il tuo computer diventa così rapidamente un nido di impostazioni non funzionanti e applicazioni mal configurate, con processi fantasma che si attivano in background e voci misteriose e inspiegabili che intasano l’indice. Ogni applicazione che installi gonfia il registro, aggiungendo voci che il sistema di disinstallazione non rimuove mai in modo affidabile, causando bug imprevedibili.

windows-10-registry-hacks-tweaks-dark-theme

6. Installer Vomit

La cartella $ USER di Windows è ed è sempre stata un orribile pasticcio. È peggio su Windows 10. La directory viene trattata come un deposito di rifiuti pubblico, consentendo a tutte le app di risiedere permanentemente all’interno della cartella e interrompersi se l’utente pulisce dopo di esse. I file vengono vomitati in tutto il sistema, con poca rima o motivo per la loro organizzazione generale. Il sistema operativo non applica alcuna gerarchia, consentendo a ogni sviluppatore di app di fare ciò che desidera.

clex-installer-startup

App UWP (Universal Windows Platform) da Windows Store non hai questo problema. In effetti, uno degli obiettivi dichiarati di UWP era risolvere il problema degli installatori incontrollabili. Uno sguardo casuale al Windows Store rivela che UWP non ha portato la maggior parte delle app tradizionali nell’ovile.

Disinstallare le applicazioni Win32 e .NET è altrettanto dannoso quanto installarle. Potresti scoprire che un’app non correlata dipende dai file installati da un’app completamente diversa. In effetti, il sistema operativo non contiene alcuna protezione contro ciò che accade. L’unica soluzione è disinstallare entrambi e reinstallare quello che si desidera mantenere. Altrimenti, ti ritroverai con un’app rotta che richiede un arcano processo di “riparazione”.

7. Dissonanza dell’interfaccia utente

L’interfaccia utente di Windows 10 è un miscuglio di epoche precedenti del design di Windows. In un’unica schermata è possibile vedere elementi dell’interfaccia vecchi come Windows XP e nuovi come l’aggiornamento più recente. Molteplici app di sistema più profonde, come Visualizzatore eventi e Gestione disco, rimangono inalterate dall’era di Windows XP.

windows-10-fa schifo-interfaccia-coerenza

Perché? Perché Windows lascia intatte per anni parti del sistema operativo raramente esplorate ma funzionali. Di conseguenza, Windows 10 fa ancora affidamento sull’interfaccia del pannello di controllo di Windows 7 che avrebbe dovuto essere deprecata dalle Impostazioni. Non c’è stata alcuna spinta per correggere questo pasticcio di un’interfaccia. Anche gli elementi aggiornati di recente, come i menu contestuali, hanno un aspetto radicalmente diverso a seconda della loro app principale.

Conclusione: migliorerà?

Come tutte le aziende, a Microsoft interessa una cosa: fare soldi. Se le loro piattaforme smettono di fare soldi, inizieranno ad apportare modifiche. Ma quando si tratta di Windows, abbiamo a che fare con regole diverse. La portata dei vincoli aziendali e la natura simbiotica tra Microsoft ei suoi fornitori significa che districare Windows anche da un piccolo angolo del mondo aziendale sarebbe il lavoro di una vita.

Credito immagine: Nick Ioannou

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x