Acquistare un monitor: cosa cercare

Acquistare un monitor: cosa cercare

Tutti sanno che hai bisogno delle migliori console di gioco o schede grafiche per ottenere la migliore grafica, ma per quanto riguarda la qualità complessiva dell’immagine? L’acquisto di un monitor è ciò che determinerà la tua esperienza visiva complessiva più di ogni altra cosa: non importa se hai un PC alimentato dalla serie RTX 3000 se sei bloccato su un monitor sub-HD degli anni 2000.

Quindi tuffiamoci dentro: come scegli il miglior monitor per le tue esigenze?

Le basi: porte video comuni e con cosa vengono utilizzate

Prima di acquistare un monitor, assicurati che disponga di una porta video compatibile con il tuo hardware attuale. In caso contrario, avrai bisogno di un adattatore. Ecco le porte video comuni che vedrai quando acquisti i monitor moderni, in ordine di prevalenza:

In alto: DVI Single Link; In basso, da sinistra a destra: DisplayPort, HDMI, DVI Dual Link
  • DisplayPort – Lo standard attuale per i video su PC, che vanta il miglior supporto per risoluzioni e frequenze di aggiornamento elevate. Supporta il passthrough audio con hardware moderno. Porta sottile a forma di L.
  • HDMI – Lo standard attuale per i video TV. Supportava Audio Passthrough prima di DisplayPort, quindi è più probabile che funzioni con dispositivi meno recenti. L’hardware HDMI più vecchio potrebbe avere difficoltà a raggiungere frequenze di aggiornamento superiori a 60, specialmente ad alte risoluzioni. Ampio oblò a forma di cuneo.
  • Doppio collegamento DVI (più raro nei display più recenti) – Il vecchio standard video per PC. Supporto per risoluzioni elevate ma non per frequenze di aggiornamento elevate o passthrough audio. Connettore e porta bianchi distinti. (Black DVI può essere Single-Link, che è limitato a 1920 x 1200.)
  • VGA (estremamente raro nei nuovi display) – Lo standard video per PC ancora più vecchio – analogico, nientemeno. Nessuna frequenza di aggiornamento elevata o passthrough audio e superare i 1080p è assolutamente impossibile. Connettore e porta blu distinti.

Tipo di pannello: TN, IPS o VA?

Una delle specifiche più importanti quando si acquista un monitor è il tipo di pannello, poiché determina il processo di produzione sottostante e le capacità del display. Prima di scegliere un monitor, è importante conoscere la differenza.

Acquistare un tipo di pannello Monitor 2021
Un pannello IPS trasportato in uno stabilimento di produzione LG.

Pannelli TN eccellono con frequenze di aggiornamento elevate e tempi di risposta rapidi a un prezzo inferiore rispetto alla concorrenza, rendendoli ideali per i giocatori e gli utenti con budget limitato. Tuttavia, soffrono anche di angoli di visualizzazione e riproduzione dei colori scadenti, il che li rende poveri per il lavoro professionale o la visualizzazione di contenuti multimediali.

Pannelli IPS eccelle negli angoli di visualizzazione e nella riproduzione dei colori, ma ha un prezzo più alto rispetto alla concorrenza. I pannelli IPS economici possono anche avere frequenze di aggiornamento e tempi di risposta limitati, ma i pannelli IPS di fascia alta eccellono in questi per un prezzo superiore rispetto a TN. La maggior parte dei pannelli IPS soffre anche di un certo grado di effetto bleeding della retroilluminazione, che li rende complessivamente leggermente peggiori nella visualizzazione di scene più scure nei giochi o al cinema.

Pannelli VA eccellono nella visualizzazione di scene scure e hanno generalmente una buona riproduzione dei colori e angoli di visualizzazione a un prezzo equilibrato. Tuttavia, gli angoli di visualizzazione complessivi e la riproduzione dei colori non corrispondono all’IPS e il tempo di risposta è solitamente particolarmente scarso sui pannelli VA, rendendoli meno ideali per i giocatori orientati alla competizione.

Risoluzione e dimensioni o pixel per pollice (PPI)

Se dovessi confrontare display altrimenti identici ma con risoluzione diversa fianco a fianco, quello con la risoluzione più alta apparirà più nitido e chiaro. Questo perché c’è un PPI (pixel per pollice) più alto sul display a risoluzione più alta, che consente di mostrare più dettagli.

Acquistare un monitor Risoluzioni 2021
Un grafico che mostra le risoluzioni comuni e le relative dimensioni l’una rispetto all’altra. Fino all’Ultra HD, tutte queste sono risoluzioni di visualizzazione comuni al momento della scrittura.

Per i monitor per PC a una distanza di visualizzazione normale, 1080p (1920×1080) sembra piuttosto eccezionale a 24 pollici e sotto perché raggiunge e supera 90 PPI, che è circa la linea di base in cui i monitor sembrano nitidi. Ecco alcune altre dimensioni e obiettivi PPI/risoluzione, come riferimento:

  • 24 pollici – Risoluzione 1080p (1920×1080) o superiore per ottenere 90 PPI
  • 27 pollici – Risoluzione 1440p (2560 × 1440) o superiore per ottenere circa 108 PPI
  • 32 pollici – 1440p per 90 PPI, 4K (3840 × 2160) per circa 137 PPI

Frequenza di aggiornamento, tempo di risposta e sincronizzazione adattiva

Adaptive Sync (chiamato G-Sync di Nvidia o FreeSync di AMD), è una tecnologia del monitor utilizzata per sincronizzare la frequenza di aggiornamento del monitor con il framerate di gioco senza la necessità di qualcosa come V-Sync o RivaTuner Scanline Sync. Ciò elimina lo strappo dello schermo senza introdurre latenza aggiuntiva, rendendolo una funzionalità indispensabile per i giocatori.

La frequenza di aggiornamento si riferisce al numero di aggiornamenti dello schermo al secondo. 60 Hz è la frequenza di aggiornamento di base, ma spingere a 144 Hz e oltre si tradurrà in prestazioni di gioco notevolmente migliorate.

Il tempo di risposta è una specifica in qualche modo correlata che, se mantenuta bassa (migliore), ridurrà l’effetto fantasma e la macchia di movimento. I pannelli TN hanno il miglior tempo di risposta.

Anche le piccole cose contano

Presta anche molta attenzione a cose come supporti per monitor regolabili, supporti a parete VESA e persino webcam e microfoni integrati. Funzionalità come quelle in genere non aggiungono molto al prezzo, ma possono fare una grande differenza nell’esperienza utente per coloro che le cercano.

acquistomonitor-parete1

Parole di separazione

Seguendo la guida sopra, ora dovresti sapere a cosa prestare attenzione quando acquisti un monitor. Puoi anche imparare cosa cercare quando acquisti una scheda madre o una CPU.

Credito immagine: EvolvedWiki su WikiMedia Commons Immagine per porte video; LG su Flickr Per l’immagine del pannello del monitor; PantheraLeo1359531 su WikiMedia Commons Per la modifica dell’immagine in risoluzione

Relazionato:

  • DRAM o SSD senza DRAM? Qual è la differenza?
  • Guida all’acquisto della scheda grafica 2021: cosa cercare quando si acquista una GPU
  • Acquistare memoria/RAM: cosa sapere to
Torna su