Che cos'è LVFS e come si usa?

Che cos’è LVFS e come si usa?

Ci sono così tante complessità coinvolte nell’uso di Linux come sistema operativo desktop con driver giornalieri. Devi considerare se i driver per l’hardware che desideri utilizzare sono disponibili, se il software che desideri utilizzare è disponibile e se Linux è compatibile con tutti i diversi controlli di sicurezza che potresti dover gestire, con cose come Active Directory regnante supremo nel mondo delle imprese.

Tuttavia, c’è qualcos’altro di cui spesso ci dimentichiamo: il firmware. Il firmware è il software per l’hardware, le configurazioni e le opzioni con cui il software può interagire sotto forma di driver per consentirti di utilizzarlo. Gli aggiornamenti del firmware sono così importanti? Come si ottengono gli aggiornamenti del firmware in Linux? Perché i fornitori dovrebbero rendere disponibile il loro firmware per Linux? Queste sono tutte domande a cui viene data risposta in questo articolo su cos’è LVFS e come usarlo.

Cos’è LVFS?

LVFS, o il Linux Vendor Firmware Service, è uno stack di software che consente ai fornitori di hardware di aggiungere il proprio firmware al sito Web e fare in modo che le macchine Linux che utilizzano tale hardware ottengano aggiornamenti del firmware. Sembra abbastanza semplice, vero?

Lo è, ma le implicazioni sono più complesse di un sito web che esegue cronjobs e di un demone in esecuzione su sistemi locali. Per anni, gli utenti Linux non avrebbero avuto accesso alle funzionalità del firmware di base che possono abilitare nuove funzionalità e correggere bug. Con LVFS, gli utenti Linux hanno accesso a funzionalità come displayport su USB C e correzioni per il controller Thunderbolt sui loro nuovi ThinkPad Lenovo.

Oltre a ciò, LVFS mostra quali fornitori sono più impegnati a garantire che il loro hardware funzioni bene sotto Linux. Se guardi il file elenco dei dispositivi supportati, noterai che i principali fornitori come Lenovo e Dell stanno aggiungendo attivamente nuovi dispositivi all’elenco e hanno contribuito con aggiornamenti del firmware per dispositivi piuttosto vecchi. Personalmente non ho alcun dispositivo nell’elenco, ma so che l’intersezione tra utenti ThinkPad e utenti Linux è piuttosto alta e ciò significa che si avvicinano il più possibile a un’esperienza di prima classe.

Inoltre, crea un ciclo di vita del prodotto più completo per i fornitori. Dell può aggiungere aggiornamenti firmware per tutti i laptop e desktop che rientrano nella linea Project Sputnik e Lenovo può fare lo stesso per tutti i loro ThinkPad e ThinkStation caricati su Linux. È tutto un vantaggio per tutti, sia per gli utenti che per i fornitori.

Come si usa LVFS?

C’è un demone di sistema chiamato fwupd, o FirmWare UPdate Daemon, disponibile nella maggior parte dei principali repository. Potrebbe anche essere preinstallato sul tuo sistema, il che semplifica le cose.

Se non è installato, dovresti essere in grado di trovare il nome del pacchetto come fwupd. Se non fosse installato sul mio sistema Fedora, il comando sarebbe questo:

Installazione di Lvfs

Puoi sostituirlo con il gestore di pacchetti sul tuo sistema attuale.

Una volta installato, dovrai avviare il servizio in systemd. Per farlo, esegui il seguente comando:

Lvfs Start

Puoi anche abilitarlo per avviarsi automaticamente all’accensione del sistema eseguendo questo comando:

Lvfs Enable

Da lì, puoi eseguire il seguente comando per vedere tutte le opzioni di comando relative a fwupd:

Lvfs Apropos

Scoprirai che il comando che desideri utilizzare più spesso per aggiornare il tuo firmware è questo:

Lvfs Ottieni aggiornamenti

Il mio sistema non ha dispositivi compatibili, ma se lo avessi fatto, fwupd avrebbe funzionato la sua magia e avrebbe afferrato gli aggiornamenti.

Ora che sai cos’è LVFS e come usarlo, dovresti essere più sicuro di costruire un nuovo PC per il tuo sistema Linux. Potresti anche imparare come ripulire il tuo sistema Linux.

Relazionato:

  • Come assegnare / rimappare le scorciatoie da tastiera per una migliore produttività in Linux
  • Come controllare la tua rete Wi-Fi in Linux
  • Una guida rapida agli schemi di partizione Linux