Zugriff auf geografisch eingeschränkte Websites unter Ubuntu mithilfe von Lantern

Come accedere a siti Web con restrizioni geografiche su Ubuntu utilizzando Lantern

⌛ Reading Time: 4 minutes

Quindi il tuo amico negli Stati Uniti ti ha parlato di Pandora e il servizio ha immediatamente catturato la tua amica. Hai provato ad accedervi dalla tua posizione (ad esempio India) ma hai ricevuto un errore che diceva che Pandora non è disponibile nella tua regione. Sono sicuro che questa situazione capita spesso.

Francamente, è la fine della strada per la maggior parte degli utenti che non sono esperti di tecnologia. Per i ben informati, tuttavia, i proxy web ei servizi VPN sono le opzioni disponibili, ma raramente le persone si sforzano così tanto per accedere a un singolo servizio, tranne ovviamente se è qualcosa di urgente.

E se potessi semplicemente installare un software che aggira automaticamente le restrizioni geografiche mentre navighi in Internet nello stesso modo in cui fai ora? Sembra interessante, vero? In questo articolo parleremo di uno strumento, Lanterna, questo fa per te.

Lanterna

Allora, cos’è esattamente Lanterna? È uno strumento proxy Internet che ti consente di accedere ai siti bloccati. Sviluppata da Brave New Software Project, l’applicazione è sia gratuita che open source e, secondo l’azienda, “fornisce un accesso veloce, affidabile e sicuro a Internet aperto.

Per quanto riguarda il funzionamento degli strumenti, il sito ufficiale spiega: “Lantern rileva automaticamente se un sito è bloccato o meno e quindi accede al sito bloccato tramite i nostri server o tramite gli utenti Lantern in esecuzione come punti di accesso nel mondo non censurato. Se un sito è sbloccato, Lantern si toglie di mezzo e il tuo browser vi accede direttamente per darti l’accesso più veloce possibile.

Scarica e installa

Puoi scaricare il pacchetto di installazione da Lantern’s Sito ufficiale. Vale la pena ricordare che Lantern supporta più piattaforme OS, inclusi Windows, Linux e Android, ma questo articolo si concentrerà su come far funzionare l’applicazione su Ubuntu.

C’è solo una singola opzione “Scarica desktop” sul sito Web di Lantern e facendo clic su di essa si avvia il download del pacchetto specifico del sistema operativo. Ad esempio, nel caso di Ubuntu, verrà scaricato un pacchetto .deb che può essere facilmente installato facendo doppio clic sul file del pacchetto scaricato. Una volta terminata la parte di installazione, puoi avviare Lantern tramite Unity Dash

Oppure tramite la riga di comando eseguendo il seguente comando:

Utilizzo

Quando Lantern viene avviato, non vedrai alcuna GUI relativa all’applicazione. Invece, l’icona dello strumento appare silenziosamente nel pannello superiore, l’icona più a sinistra nell’immagine sottostante.

appare l'icona lanterna

La seguente pagina web si apre nel tuo browser web predefinito, dicendo: “Benvenuto a Lantern! È ora possibile accedere a siti e contenuti bloccati “, segnalando che lo strumento è pronto.

lanterna-mostra-lanterna-pagina web

Se per qualche motivo la pagina Web sopra non si apre, puoi fare clic sull’opzione “Mostra lanterna” nel menu a discesa dello strumento per attivare l’apertura della pagina.

lanterna da spettacolo

Ora, per testare lo strumento, l’ho prima disabilitato (facendo clic sull’opzione “Lanterna veloce” dal menu a discesa) e ho provato ad aprire Pandora. Come previsto, ho ricevuto un errore che diceva che il servizio non è disponibile al di fuori di Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.

lanterna-pandora-errore-sfocata

Successivamente, ho avviato di nuovo lo strumento e quindi ho provato ad aprire il sito Web di Pandora. Voilà, questa volta sono stato in grado di accedervi.

lanterna-pandora-funzionante

Alcune informazioni utili

Ecco alcune informazioni utili su Lantern:

  • Lantern non si basa su una singola tecnica per fare ciò che fa. Invece, utilizza una varietà di approcci (come architetture peer-to-peer centralizzate e sofisticate), ricorrendo ad altre tecniche se qualcuna di esse si rivela inefficace.
  • Lo strumento crittografa tutto il tuo traffico quando lo utilizzi per accedere a un sito web bloccato. “Gli utenti di Lantern che agiscono come punti di accesso possono vedere il sito web a cui stai accedendo e da dove stai accedendo, ma il contenuto effettivo da cui stai leggendo o pubblicando su quel sito non è visibile perché è crittografato su HTTPS” dice il sito ufficiale.
  • Lantern non ti dà alcun tipo di anonimato online. Se rimanere anonimo è la tua preoccupazione principale, usa il progetto Tor.

Conclusione

Lantern offre ciò che promette: accesso rapido a Internet bloccato. È facile da scaricare / installare e non ci sono funzionalità (per non parlare di quelle complesse) che devi capire prima di usarlo: basta accenderlo e sei a posto. Inutile dire che vale la pena provarlo.