Cum se adaugă sertare de aplicații în Unity Launcher în Ubuntu

Come aggiungere app Drawer a Unity Launcher in Ubuntu

⌛ Reading Time: 4 minutes

Sebbene Unity Launcher sia probabilmente uno dei punti salienti più utili della shell grafica di Unity, viene fornito con una propria serie di problemi. Ad esempio, non puoi posizionarlo nel modo desiderato (al momento ci sono solo un paio di opzioni di posizionamento) e quando il programma di avvio diventa sovraffollato di icone delle app, le cose si complicano leggermente.

Parlando del secondo problema, potrebbero esserci delle soluzioni. Ad esempio, puoi personalizzare il programma di avvio in modo che contenga icone diverse in aree di lavoro diverse. Ma a volte tutto ciò che desideri è un modo per raggruppare le icone in base al tipo: tutti i browser Web in un gruppo, tutte le app di social media in un altro e tutti i lettori multimediali in uno separato.

Se stai cercando una soluzione del genere, non cercare oltre, poiché in questo articolo discuteremo un modo per ottenerlo.

Come aggiungere App Drawer in Unity Launcher

Per questo, devi prima scaricare e installare uno strumento chiamato Cartelle di Unity Launcher. Il file scaricato sarà molto probabilmente in formato .deb, quindi puoi installarlo facendo doppio clic sul file. Se preferisci la riga di comando, puoi utilizzare il seguente comando:

Una volta installato correttamente lo strumento, è possibile eseguire l’applicazione “Cartelle di avvio di Unity” o avviarla utilizzando il seguente comando:

Ecco come appare l’interfaccia utente dello strumento.

Per creare un nuovo cassetto delle app, fai clic sull’icona più a sinistra (quella con un documento e il segno “+”) e inserisci il nome del cassetto nella finestra che appare.

unità-launcher-cartelle-nuovo-cassetto

Ad esempio, nel mio caso ho creato un cassetto denominato “Editor di immagini”.

unità-launcher-cartelle-drawer-creato

Una volta creato un cassetto, puoi aggiungere scorciatoie alle app. Tutto quello che devi fare è trascinare e rilasciare le icone delle app da Unity Dash alla finestra delle cartelle di Unity Launcher.

Cartelle di Unity Launcher -app-icone-aggiunte

Ora puoi salvare il cassetto delle app e aggiungerlo al programma di avvio, cosa che puoi fare facendo clic sull’icona “salva” (la terza dall’inizio) nell’interfaccia utente dello strumento.

Inutile dire che questa azione creerà una nuova voce in Unity Launcher e facendo clic su di essa produrrà l’elenco delle icone delle app che hai aggiunto al cassetto.

Cartelle Unity Launcher -drawer-added

È ora possibile rimuovere singole voci di app in Unity Launcher e raggruppare quelle correlate in una singola cartella o cassetto.

Lo strumento Unity Launcher Folders fornisce anche alcune opzioni di personalizzazione: puoi modificare la dimensione dell’icona, la dimensione del carattere e la larghezza dell’elemento. C’è anche un’opzione per scegliere tra un cassetto orizzontale, un cassetto verticale e una scatola.

Cartelle di Unity Launcher -pref

Ad esempio, lo screenshot seguente mostra un cassetto verticale.

Unity Launcher Folders vertical-drawer

Ed ecco una scatola.

Casella delle cartelle di Unity Launcher

Una cosa importante che vale la pena menzionare qui è che quando si trascinano e rilasciano collegamenti o indirizzi Web dai browser Web nella finestra Cartelle di avvio di Unity, hanno un aspetto simile a questo.

Collegamenti Web delle cartelle di Unity Launcher

Ovviamente, questo non è molto piacevole per gli occhi. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse su ciascun collegamento e fai clic sull’opzione Proprietà. Si aprirà una finestra simile alla seguente, che ti consentirà di impostare il nome di un’app a tua scelta e una graziosa piccola icona.

Proprietà app delle cartelle di Unity Launcher

Conclusione

Le cartelle di Unity Launcher possono rivelarsi molto utili se il tuo Unity Launcher contiene molte icone o se hai l’abitudine di mantenere le cose organizzate Non è disponibile molta documentazione sul sito Web dello strumento, ma non dovrebbe essere un grosso problema dato che c’è solo una piccola serie di funzioni da imparare. Vai avanti e prova lo strumento.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *