Cum se adaugă tabele frumoase în postările WordPress

Come aggiungere bellissime tabelle nei post di WordPress

⌛ Reading Time: 5 minutes

Hai cercato nel menu di modifica, sei passato tra il testo e le schede visive e non sei riuscito a trovare l’opzione per farlo. In tutti questi anni usando WordPress, hai sempre pensato che questo strumento standard fosse lì. Il tuo buon senso ha detto che dovrebbe essere lì.

Ma non lo era.

Sul serio? Il CMS più popolare al mondo e non ha la possibilità di creare una tabella?

Fortunatamente, giocare nell’ambiente WordPress significa che c’è sempre uno o due plugin per tutto.

Il solito sospetto

Il modo più comune per inserire una tabella in WordPress è “sbloccare” le opzioni di modifica più avanzate utilizzando un plugin. Il plugin più comune che le persone usano è TinyMCE Advanced. Puoi scaricare e installare il plugin tramite “Plugin -> Aggiungi nuovo” all’interno dell’area di amministrazione di WordPress.

Tablepress-mte-TinyMCE-Advanced-Install

Al momento dell’installazione, noterai che il tuo menu di modifica di WordPress diventa più avanzato con menu e opzioni di modifica aggiuntivi. Una delle nuove abilità è inserire una tabella.

TablePress-mte-TinyMCE-insert-table

Ma, come puoi vedere dall’immagine qui sotto, la tabella aggiunta è solo semplici righe e colonne, segnaposto per i tuoi contenuti.

TablePress-mte-TinyMCE-table

Se stai bene con esso, usa assolutamente TinyMCE Advanced per gestire le tue esigenze di tavolo. Ma per poter inserire tabelle più sofisticate, ricche di funzionalità e facili da usare, è necessario TablePress.

Incontra TablePress

Questo plugin è disponibile anche dal repository dei plugin di WordPress. Una ricerca rapida e due clic sui pulsanti sono tutto ciò che serve per iniziare a utilizzare TablePress.

TablePress-mte-Tablepress-install

Ma l’uso di TablePress è leggermente diverso dall’uso delle opzioni TinyMCE. Invece di inserire una tabella e compilare il contenuto all’interno dei tuoi post o pagine, TablePress ti richiede di creare una tabella in anticipo e di inserirla utilizzando uno shortcode.

Il vantaggio principale di seguire questa strada è che puoi aggiornare la tua tabella senza la necessità di modificare i tuoi post o pagine.

Per creare o modificare le tabelle, utilizza il menu “TablePress” nella barra laterale della tua area di amministrazione di WordPress. La prima cosa che vedrai è l’elenco di tutte le tabelle disponibili. Se non hai ancora creato una tabella, puoi iniziare aggiungendone o importandone una.

TablePress-mte-Sidebar-Menu

Sono disponibili diverse schede, ciascuna relativa alle sue funzioni. Si tratta di “Aggiungi nuovo”, “Importa”, “Esporta”, “Opzioni plug-in” e “Informazioni”.

TablePress-mte-Tabs

Ciò che rende TablePress estremamente utile è la sua capacità di importare ed esportare tabelle. Quindi, se hai già creato fogli di calcolo, non è necessario ricrearli in WordPress. Ed è vero il contrario: le tabelle che hai compilato nel tuo TablePress possono essere riutilizzate al di fuori di WordPress.

Creazione e inserimento di una tabella

Per creare una tabella, fai clic sulla scheda “Aggiungi nuovo”, inserisci il nome e la descrizione della tabella e decidi quante righe e colonne desideri nella tabella.

TablePress-mte-Add-Table

Dopo aver fatto clic sul pulsante “Aggiungi tabella”, otterrai lo shortcode con l’ID tabella. Questo è il codice che vuoi inserire nel tuo articolo o nella tua pagina.

TablePress-mte-Setting-Up-Table-1

Puoi inserire il contenuto della tabella e personalizzarla ulteriormente utilizzando le opzioni disponibili sotto la tabella.

TablePress-mte-Setting-Up-Table-2

Al termine, scorri verso il basso fino alla fine della pagina e fai clic su “Salva modifiche”. Puoi anche copiare, esportare o eliminare la tabella, se lo desideri.

TablePress-mte-Setting-Up-Table-3

Quindi copia lo shortcode della tabella e inseriscilo nel post o nella pagina in cui desideri che appaia la tabella.

TablePress-mte-Inserimento-Shortcode

TablePress viene fornito con un design di base che sembra molto meglio del tavolo barebone di TinyMCE. Puoi migliorarlo ulteriormente utilizzando lo stile CSS. Se non usi lo stile CSS per regolare l’aspetto della tua tabella, il suo aspetto dipenderà in gran parte dal design del tema che usi. Ecco come appare il risultato su un vero post.

TablePress-mte-Risultato

Alcuni extra

Anche se l’aspetto da solo è già sufficiente per conquistarti, TablePress viene fornito con alcuni extra fuori dagli schemi. Se noti l’immagine “Risultato” sopra, puoi vedere “Mostra 10 voci” sopra la tabella a sinistra. I tuoi visitatori possono utilizzare questa opzione a discesa per impostare il numero di righe che vogliono vedere.

C’è anche una “Casella di ricerca” in alto a destra della tabella e il pulsante “Precedente / Successivo” in basso a destra. E come se non bastassero, i visitatori possono anche eseguire l’ordinamento ascendente / discendente di una singola riga.

Un’altra caratteristica extra che sarebbe molto utile per gli impiegati è la possibilità di utilizzare “formule” all’interno della tabella come si fa normalmente nelle applicazioni per fogli di calcolo.

Ci sono tantissime altre funzionalità supportate da questo plugin e puoi esplorarle per scoprirle e utilizzare appieno tutte le funzionalità. Ma TablePress è già più che sufficiente per soddisfare gli utenti di WordPress di tutti i giorni anche senza ulteriori modifiche.

Mentre la maggior parte dei normali utenti di WordPress potrebbe non aver mai bisogno di utilizzare le tabelle nella creazione del contenuto, sarai felice di sapere che TablePress è lì per coprirti le spalle quando lo fai.