Come aprire le porte e impostare il port forwarding sul router

Come aprire le porte e impostare il port forwarding sul router

Siamo stati tutti di fronte a messaggi che ci dicevano che abbiamo bisogno di “aprire porte” o “inoltrare porte” per un motivo o per l’altro. Che si tratti di una funzionalità di sicurezza Internet, di un accesso desktop remoto o di un gioco online, potrebbero esserci buone ragioni per configurare il port forwarding sul router. Prima di fare il grande passo, dovresti essere consapevole di cosa significa esattamente, dei rischi (relativamente piccoli) coinvolti e di come mantenere il controllo su questo processo.

Cosa sono i porti?

Pensa alle porte come a passaggi virtuali all’interno del tuo router che controllano il traffico tra il tuo computer e Internet. Solo porte specifiche vengono sempre mantenute aperte, assicurandoti di non accumulare traffico indesiderato o dannoso sul tuo computer.

Alcune porte hanno ruoli fissi, come la consegna dei dati dei siti Web ai computer (porte 80 e 443), nella maggior parte dei casi. Altri, nel frattempo, sono mantenuti liberi e possono essere utilizzati da altre applicazioni (i cui sviluppatori assegnano le porte per l’esecuzione di queste app). Puoi trovare un elenco completo delle porte del router e a cosa sono assegnate qui.

Innanzitutto, imposta un indirizzo IP statico

Affinché il port forwarding funzioni, dovrai impostare un indirizzo IP interno statico (ipv4) per il tuo dispositivo. Per impostazione predefinita, il tuo indirizzo ipv4 è probabilmente dinamico, il che significa che cambia continuamente, quindi il port forwarding non sarà in grado di bloccare il tuo dispositivo sulla rete domestica.

finestre

Vai su “Pannello di controllo -> Centro connessioni di rete e condivisione -> Modifica impostazioni scheda”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse su “Connessione alla rete locale”, fare clic su Proprietà, quindi nella scheda Rete, selezionare “Protocollo Internet versione 4” dall’elenco e fare clic su Proprietà.

Nella nuova casella, seleziona “Utilizza il seguente indirizzo IP”. Quello che inserisci qui dipenderà dalle tue impostazioni IP. Per controllare le tue impostazioni IP, vai al prompt dei comandi e inserisci ipconfig /all.

how-to-forward-port-on-router-ipconfig

Indirizzo IP: questo deve avere la stessa sottorete del gateway predefinito, quindi cambia solo i numeri dopo il punto finale. Ad esempio, il nostro gateway predefinito è “192.168.0.1” e abbiamo creato il nostro indirizzo IP “192.168.0.100”.

Maschera di sottorete: inserisci lo stesso numero di quello mostrato in ipconfig.

Gateway predefinito: di nuovo, gli stessi numeri che vedi in ipconfig.

Server DNS preferito: lo stesso dei server DNS nel tuo ipconfig.

come-inoltrare-porta-su-router-static-ip

Al termine, fai clic su OK e dovresti avere un indirizzo IP statico funzionante.

Come aprire le porte e configurare il port forwarding in Windows 10

Innanzitutto, ricorda che potrebbe non essere il tuo router a bloccare le porte ma il tuo firewall, quindi prima di accedere al tuo router, dobbiamo entrare nelle impostazioni del firewall e assicurarci che tutte le porte rilevanti che desideri inoltrare siano aperte.

Se stai solo utilizzando Windows Defender Firewall (il firewall predefinito in Windows 10), fai clic su Start, digita “firewall” e apri Windows Defender Firewall.

Nella nuova finestra, fai clic su “Impostazioni avanzate” nel riquadro a sinistra.

Configurare il port forwarding Impostazioni avanzate di Windows Defender Firewall

Ora nella finestra di sicurezza avanzata di Windows Firewall, fai clic su “Regole in entrata” nel riquadro a sinistra, quindi su “Nuova regola” a destra.

Configurare le regole in entrata di Windows Defender Firewall per l'inoltro alla porta

Nella nuova finestra, fai clic su Porta, Avanti, quindi scegli se desideri che la porta utilizzi l’inoltro TCP o UDP. (TCP tende ad essere più popolare in quanto controlla gli errori.) Selezionare “Porte locali specifiche” e la porta o l’intervallo di porte che si desidera aprire.

Configurare il port forwarding Tcp

Nella schermata successiva, fai clic su “Consenti la connessione”, continua a fare clic su Avanti finché non puoi assegnare un nome e una descrizione alla nuova regola, quindi fai clic su Fine.

Le porte aperte verranno ora visualizzate come regola nell’elenco delle regole in entrata e quelle porte sono pronte per essere utilizzate per l’inoltro.

Configura il port forwarding Windows Fine

Port forwarding sul tuo router

Dopo averlo fatto, e devi ancora aprire le porte, è sul router. Anche in questo caso, questo processo varia da router a router, ma l’essenza generale è la stessa. Lo faremo su un Virgin Hub 3.0.

1. Accedi al tuo router tramite il browser web. Il nostro indirizzo del router (gateway predefinito) è 192.168.0.1, ma questo potrebbe essere 192.168.1.1 per te o qualcos’altro. (Controlla il cheatsheet per l’elenco degli indirizzi IP per il tuo router.) Ci sono buone probabilità che l’indirizzo (e la password) del tuo router sia scritto sul tuo router effettivo, quindi controllalo.

2. Una volta effettuato l’accesso al router, vai su “Port Forwarding”. Per noi, questo è in “Avanzate -> Sicurezza”, ma potrebbe variare leggermente per te.

3. Ora, la parte importante. Ti verrà presentato un elenco spaventoso di caselle da riempire con i numeri. Non è così male.

  • IP locale: inserisci il numero dell’indirizzo IP statico che hai impostato in precedenza.
  • Punto iniziale e finale locale: Nella maggior parte dei casi, questi possono essere gli stessi del “punto iniziale esterno e punto finale esterno”. Può essere un intervallo di porte (8035-8040, ad esempio), oppure può essere solo una porta, nel qual caso inserisci lo stesso numero nelle caselle del punto iniziale e finale. Se hai più dispositivi che si connettono alla stessa applicazione, potresti voler rendere il numero di porta “locale” diverso da quello fisso “esterno”.
  • Punto iniziale e finale esterno: questo è dettato dalla porta utilizzata dall’applicazione. Fare riferimento all’elenco a cui ci siamo collegati in precedenza per trovare l’applicazione.
  • Protocollo: l’applicazione dovrebbe specificare che tipo di protocollo utilizza. La maggior parte sono TCP e alcuni sono UDP, ma se non sei sicuro, seleziona “Entrambi”.
  • Abilitato: attiva o disattiva il port forwarding.

Di seguito è riportata la configurazione del port forwarding che abbiamo creato per eseguire un server Minecraft privato utilizzando i numeri di porta assegnati da Minecraft.

come-inoltrare-porta-sul-router-virgin-impostazioni

Il port forwarding ha molti usi e, sebbene la maggior parte delle applicazioni sia configurata per fare il lavoro per te, è bene essere preparati se hai bisogno di prendere il controllo della situazione. Ora lo sei, quindi felice di inoltro!

Se riscontri problemi di connessione a Internet o ricevi strani messaggi “No Internet, protetto”, consulta la nostra guida per risolvere questo problema. Inoltre, consulta la nostra guida su come testare lo stato del tuo disco rigido in Windows 10.

Relazionato:

  • Come controllare la potenza in uscita delle porte USB
  • Come verificare le porte in uso in Windows 10
  • Come trovare l’indirizzo IP del router su qualsiasi piattaforma
Torna su