Come bypassare il requisito TPM per installare Windows 11

1643109789 Come bypassare il requisito TPM per installare Windows 11
⏱️ 3 min read

Esiste una soluzione alternativa per aggirare il Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0 per installare Windows 11 su hardware non supportato e prevenire l’errore “Questo PC non può eseguire Windows 11”, ed ecco come. Sebbene Windows 11 sembri un ottimo aggiornamento, la compatibilità con l’hardware più vecchio non sembra così buona poiché Microsoft sta aggiungendo alcune restrizioni artificiali lasciando molti computer senza la possibilità di eseguire l’aggiornamento.

Alcune di queste restrizioni includono la necessità di hardware TPM 2.0, che deve essere abilitato prima di poter procedere con l’installazione di Windows 11. Il motivo è che l’azienda vuole rendere il sistema operativo più sicuro poiché un TPM fornisce funzioni di crittografia, come la generazione e l’archiviazione di chiavi di crittografia per abilitare funzionalità come Windows Hello, BitLocker e altre funzionalità. Inoltre, Windows 11 potrebbe richiedere anche l’abilitazione dell’avvio protetto. Inoltre, il tuo computer deve disporre di uno dei processori supportati da Intel, AMD e Qualcomm. In caso contrario, il sistema operativo non verrà installato.

Sebbene ci siano molte nuove modifiche indesiderate con Windows 11 per quanto riguarda la compatibilità e soddisfi i requisiti hardware, ma il problema è il chip TPM 2.0, qualcuno su Twitter (@cadenzza_) ha trovato una soluzione alternativa per aggirare i requisiti TPM 2.0 e Secure Boot dall’installazione di Windows 11 senza la necessità di creare un’immagine ISO personalizzata.

In questa guida imparerai i passaggi per aggirare i requisiti TPM e Secure Boot durante l’installazione di Windows 11 su hardware non supportato. Leggi l’avviso.

Avvertimento: Windows 11 non è ancora pronto per i dispositivi. Queste istruzioni non sono consigliate. Anche se potresti essere in grado di procedere con l’installazione, non si sa cosa accadrà durante o dopo l’installazione. Questa guida ha solo lo scopo di mostrarti che è possibile continuare con l’installazione. Dovresti sempre eseguire il backup del dispositivo e dei dati prima di apportare modifiche. Se si utilizzano queste istruzioni, utilizzarle a proprio rischio. Sei stato avvertito.

Ignora i requisiti di Windows 11 TPM e Secure Boot

Per ignorare i requisiti del TPM 2.0 e dell’avvio protetto durante l’installazione di Windows 11, attenersi alla seguente procedura:

  1. Avviare il PC con il Chiavetta USB di Windows 11.

  2. Utilizzare il Tasto Maiusc + F10 scorciatoia da tastiera nella schermata di configurazione.

  3. Digitare il comando seguente per avviare l’Editor del Registro di sistema dal prompt dei comandi e premere accedere:

    regedit
  4. Passare al seguente percorso del Registro di sistema:

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella (chiave) “Setup”, selezionare il Nuovo sottomenu e scegli il Valore DWORD (32 bit). opzione.

    Installazione di Windows 11 regedit

  6. Assegna un nome alla chiave Bypass TPMCheck e premere accedere a correggere il requisito TPM 2.0 di Windows 11.

  7. Fare doppio clic su Bypass TPMCheck chiave e modificare il valore da 0 a 1.

    Windows 11 corregge il TPM 2.0
    Windows 11 corregge il TPM 2.0

  8. Clicca il ok pulsante.

  9. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella (chiave) “Setup”, selezionare il Nuovo sottomenu e scegli il Valore DWORD (32 bit). opzione.

  10. Assegna un nome alla chiave BypassSecureBootCheck e premere accedere a correggere il requisito di avvio protetto di Windows 11.

  11. Fare doppio clic su BypassSecureBootCheck chiave e modificare il valore da 0 a 1.

  12. Clicca il ok pulsante.

  13. Clicca il Vicino (X) per chiudere il Registro.

  14. Clicca il Vicino (X) per chiudere il prompt dei comandi.

Una volta completati i passaggi, puoi continuare con l’installazione di Windows 11 su un dispositivo senza TPM 2.0 o Secure Boot e il sistema operativo dovrebbe essere installato normalmente.

È importante sottolineare che Microsoft ti consentirà di installare anteprime di Windows 11 senza restrizioni hardware tramite il programma Windows Insider. Al contrario, i criteri verranno applicati quando sarà necessario eseguire l’installazione nella versione finale.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...

Font Resize
Contrast