Cum să conectați un monitor extern la Mac

Come collegare un monitor esterno al tuo Mac

Che sia per lavoro o per uso personale, avere uno spazio extra sullo schermo apre un mondo di possibilità. Indipendentemente dal ragionamento, se colleghi un monitor esterno al tuo computer Mac, puoi ottenere di più e affrontare meno limiti rispetto alle configurazioni a monitor singolo.

In questo post, vedremo come collegare un monitor esterno al tuo Mac e ti mostreremo come mettere in servizio il tuo iPad. Discutiamo anche di ciò di cui avrai bisogno prima di iniziare.

Prima di iniziare: trova i dongle oi cavi appropriati

Ovviamente, avrai bisogno di un monitor esterno come minimo, anche se i cavi o i dongle giusti saranno necessari a seconda dell’età del tuo Mac. UN buon cavo HDMI è una necessità per i Mac datata intorno al 2012, sebbene alcuni di questi modelli utilizzino altri connettori.

I MacBook con DisplayPort integrato richiedono i propri dongle e cavi compatibili per il collegamento a un monitor esterno.

Un cavo Thunderbolt sarà necessario per qualsiasi monitor esterno progettato per un MacBook. I connettori USB-C saranno ovviamente necessari dongle per avere tutto collegato.

Anche i monitor compatibili con Thunderbolt 3 sono una scelta forte, poiché questi cavi caricheranno il tuo laptop insieme se usati come display esterno. Apple ha una guida pratica per aiutarti a selezionare il cavo corretto per il tuo computer.

Come collegare un monitor esterno al tuo Mac

Supponendo che tu abbia tutti i cavi giusti, aggiungere fisicamente un monitor esterno è semplice: collegalo alla porta giusta e il tuo monitor dovrebbe rispecchiare tutto ciò che è sul tuo computer MacBook.

A questo punto, dovrai disporre i due display in modo da poter passare da uno schermo all’altro. Per fare ciò, vai alle tue “Preferenze di Sistema”, dal logo Apple nella barra degli strumenti o tramite una ricerca Spotlight.

Quindi, scegli il pannello Monitor. Quando viene visualizzata la finestra a comparsa, fare clic su Disposizione. Dovresti vedere dei rettangoli che rappresentano i tuoi monitor. Il display principale viene visualizzato con un bordo bianco nella parte superiore. Da qui puoi implementare quanto segue:

  • Rispecchia il tuo display. Questo è ottimo se hai bisogno di più spazio senza la necessità di più finestre.
  • Usa schermi separati. Se deselezioni l’opzione per il mirroring dei display, è possibile estendere il desktop utilizzando il secondo monitor.

Per prestazioni ottimali, il miglior posizionamento è allineare i monitor nel modo in cui sono fisicamente posizionati. Se hai il monitor esterno davanti a te e il MacBook a destra oa sinistra, disponi i display in questo modo trascinando i rettangoli finché non sono posizionati correttamente.

Il pannello Disposizione.

Per rendere il tuo secondo display quello principale, puoi trascinarlo sul lato sinistro dello schermo facendo clic sulla barra bianca. Tieni presente che il tuo display principale sarà quello che riceverà le notifiche dell’app. Il dock apparirà anche su qualsiasi schermata in cui si trova attualmente il cursore del mouse.

Utilizzo della funzione Sidecar con il tuo iPad

Un iPad potrebbe non essere considerato un monitor tradizionale, ma da macOS Catalina sei stato in grado di utilizzare la funzione Sidecar. Questo la funzionalità abilita l’iPad per fungere da display aggiuntivo per il computer.

Per farlo funzionare, avrai bisogno di un file computer macOS supportato. Avrai anche bisogno di un iPad con iOS 13 o versioni successive. Ciò include l’iPad Pro, l’iPad di sesta generazione o successivo, l’iPad mini di quinta generazione e l’iPad Air di terza generazione.

L’impostazione di Sidecar è la stessa sia per le connessioni wireless che per quelle cablate. Utilizzare una connessione cablata è facile come utilizzare un cavo USB-C o Lightning per collegare i due.

Per abilitare Sidecar, assicurati che il tuo iPad sia acceso e vicino al tuo MacBook. Su MacBook, cerca il pulsante AirPlay vicino alla barra dei menu nell’angolo in alto a destra del display.

Il menu a discesa di Airplay.

Dal menu a discesa qui, dovresti vedere l’iPad che desideri utilizzare come monitor esterno.

Fare clic sull’iPad ei dispositivi dovrebbero connettersi e iniziare a funzionare. Ora puoi spostare le finestre dal tuo MacBook al tuo iPad per utilizzarle come display secondario.

In conclusione

C’è sempre un motivo per eliminare più spazio sullo schermo dalla configurazione. Per alcuni settori e applicazioni, più spazio è vitale. Il collegamento di un monitor esterno al tuo Mac può estendere lo schermo e dare ai tuoi progetti spazio per respirare.

Con il lavoro da casa più comune, c’è una rinnovata richiesta di un secondo schermo. Abbiamo raccolto una serie di monitor portatili da verificare. Stai considerando un monitor esterno e, in caso affermativo, perché? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Relazionato:

  • Il trackpad del tuo MacBook non funziona? Ecco le soluzioni!
  • Come eseguire un’app Mac M1 come app Intel
  • 3 modi per correggere l’avviso della batteria di servizio su Mac
Torna su