Freigeben von Dateien zwischen Host-PC und virtuellen Maschinen

Come condividere file tra PC host e macchine virtuali

Uno dei motivi per utilizzare le macchine virtuali è disporre di un’istanza in modalità sandbox di un sistema operativo separata dal proprio host. In questo modo, puoi testare le cose senza influire sul sistema operativo host. Tuttavia, ci sono casi in cui è necessario che alcuni dei file nel sistema host si trovino nella macchina virtuale. Sia VMware che VirtualBox supportano la condivisione di file tra host e client.

Condividi file con VMware Client

Per questo tutorial, utilizziamo la versione gratuita di VMware Workstation 16 Player e abbiamo già configurato un client Windows 10.

Condividi con USB Drive

1. Fai clic destro sulla tua macchina virtuale e scegli “Impostazioni macchina virtuale” dal menu che si apre.

2. Nella scheda Hardware, passare alla pagina delle impostazioni “USB Controller”.

3. Se la tua VM non ha già un controller USB, usa il pulsante “+ Aggiungi” per assegnargli uno. Assicurarsi che la compatibilità USB sia impostata su “USB 3.1” per sfruttare le migliori velocità delle unità flash USB più recenti.

4. Abilitare “Connetti automaticamente nuovi dispositivi USB” e lasciare le altre due opzioni disabilitate.

Condividi con Vm Usb Controller

5. Collega un’unità USB al tuo PC host. Controlla il menu “Dispositivi USB” per il tuo ospite attivo in VMWare Player. Vedrai un elenco di tutti i dispositivi USB collegati al tuo PC.

6. Individua l’unità USB e scegli “Connetti (disconnetti dall’host)”.

È ora possibile copiare i file avanti e indietro tra computer host e client in questo modo.

Abilita condivisione cartelle

1. Nella pagina Impostazioni, vai alla scheda Opzioni e seleziona “Cartelle condivise”.

2. Modifica l’opzione “Condivisione cartella” in “Sempre abilitata”.

3. Se il tuo SO guest è Windows, puoi anche abilitare “Mappa come unità di rete nei guest Windows”.

Condividi con cartelle condivise VM

4. Fare clic su “+ Aggiungi” sotto l’elenco delle cartelle attualmente vuoto. Immettere un nome per la cartella condivisa e fare clic su Sfoglia per trovare e selezionare la cartella effettiva che verrà condivisa tra l’host e il sistema operativo client.

5. Lascia gli attributi come abilitati.

6. Assicurarsi che l’opzione Sola lettura sia disabilitata se si desidera che entrambi i sistemi operativi abbiano accesso completo in lettura / scrittura ai contenuti della cartella.

Condividi con VM Aggiungi cartella condivisa

7. Fare clic su OK per salvare le impostazioni e collegare la cartella alla VM.

Dopo aver avviato il guest, esegui il tuo file manager e troverai la tua cartella in Cartelle condivise.

Condividi con Vm Accedi alla cartella condivisa

Abilita condivisione appunti

VMWare Player viene fornito con la funzionalità degli appunti condivisi. Devi solo installare VMware Tools sul SO guest per abilitarlo.

1. Avvia il tuo SO guest. Scegli “Macchina virtuale -> Installa VMware Tools …” Se non è disponibile, VMware Player suggerirà di scaricare l’ultima versione disponibile. Accetta e segui i passaggi che presenta per scaricare VMware Tools sul tuo PC host.

Condividi con Vm Installa Vm Tools

2. Una volta installato VMware Tools, riavviare il SO guest.

Condividi con Vm Vmware Tools Setup

3. Dopo il prossimo avvio della VM, sarai in grado di copiare qualcosa sul tuo PC host e incollarlo nel SO guest, o viceversa. Puoi anche trascinare e rilasciare i file tra di loro.

Condividi file con VirtualBox Client

Per quello che possiamo fare con VMware, possiamo fare le stesse cose con VirtualBox. Ma prima di farlo, assicurati di installare prima VirtualBox Guest Additions sul tuo SO guest:

1. Scegli “Dispositivi -> Inserisci immagine CD di Guest Additions …”

2. Normalmente, vedrai apparire automaticamente la procedura guidata di configurazione. In caso contrario, esegui manualmente l’eseguibile di installazione che troverai nel disco ottico che apparirà nel tuo sistema operativo client.

Condividi con Vm Vbox Configurazione aggiunte guest

3. Seguire i passaggi della procedura guidata per installarli nel client.

4. Riavviare la macchina client.

Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla tua VM e scegli Impostazioni o selezionalo dall’elenco a sinistra e fai clic sul pulsante Impostazioni nella parte superiore della finestra di VirtualBox.

Condividi con Vm Vbox Impostazioni Vm

Abilita condivisione appunti

Nella prima scheda Generale, assicurati che “Appunti condivisi” sia impostato su Bidirezionale se desideri condividere il contenuto degli appunti sia dal tuo host al tuo PC guest e viceversa. Con questa impostazione abilitata, puoi trascinare e rilasciare i file dal tuo Host al guest PC e viceversa.

Condividi con Vm Clip Drag and Drop Condivisione

Abilita condivisione USB

Se si preferisce utilizzare un’unità flash USB come intermediario tra il sistema operativo host e client:

1. Nelle impostazioni della VM, vai alla scheda USB.

2. Verificare che “Enable USB Controller” sia attivo.

Condividi con Vm Vbox Usb Controller

3. Salvare le impostazioni e avviare la VM.

4. Mentre la VM è attiva, trova la tua unità flash in “Dispositivi -> USB”. Sceglilo per scollegarlo dal tuo PC host e collegarlo al SO guest.

5. È possibile copiare e spostare file da e verso di esso, quindi scollegarlo dalla VM per accedere ai suoi contenuti sul PC host. Risciacqua e ripeti.

Abilita condivisione cartelle

Per utilizzare le cartelle condivise nei client VirtualBox, apri le impostazioni della tua VM:

1. Passare alla scheda “Cartelle condivise”.

2. Fare clic sull’icona con il segno più per aggiungere una nuova cartella condivisa.

3. Scegliere il percorso della cartella effettiva che verrà condivisa in Percorso cartella.

4. Immettere un nome per esso in Nome cartella.

5. Assicurarsi che l’opzione Sola lettura sia disabilitata se si desidera che sia l’host che il client abbiano accesso in lettura e scrittura ai relativi contenuti.

6. Abilitare il montaggio automatico se non è attivo in modo da non dover montare la cartella manualmente ogni volta nel sistema operativo client.

7. Nel campo Punto di montaggio, inserisci una lettera se stai usando un client Windows o un nome di cartella se stai usando un client Linux, sotto il quale il sistema operativo proverà a montare la tua cartella.

Condividi con Vm Vbox Aggiungi Condividi

8. Troverai la tua cartella condivisa presentata nel sistema operativo client come unità di rete.

Condividi con Vm Accesso Vbox Condividi

Avvolgendo

Man mano che la tecnologia di virtualizzazione diventa matura, diventa anche più facile condividere file tra host e client.

Relazionato:

  • Come creare una workstation di virtualizzazione Linux
  • Come creare una macchina virtuale dal tuo PC Windows 10 esistente
  • Come iniziare a utilizzare Virtual Machine Manager in Linux