Come configurare il server proxy su Windows 10

1643101500 Come configurare il server proxy su Windows 10
⏱️ 4 min read

Windows 10 semplifica la configurazione di un server proxy e in questa guida ti mostreremo come completare questa attività. Un server proxy è un servizio che funge da intermediario tra il tuo computer e Internet. Quando utilizzi questo servizio, le richieste che fai a siti Web e altri servizi verranno gestite dal proxy per tuo conto.

Sebbene chiunque possa configurare e utilizzare un server proxy, in genere vedrai l’uso di un proxy nelle organizzazioni e nelle scuole. Il motivo è dovuto ai vantaggi dell’utilizzo di questa tecnologia. L’utilizzo di un server proxy consente di risparmiare l’utilizzo dei dati e ridurre l’utilizzo della larghezza di banda perché le richieste Web vengono memorizzate nella cache nel server e quindi servite nuovamente quando l’utente richiede lo stesso contenuto.

Protegge l’identità del computer nascondendo l’indirizzo IP del client che effettua una richiesta Internet. Può migliorare la sicurezza bloccando il traffico dannoso e registrando le attività dell’utente. Può anche bloccare i siti, poiché utilizzando le regole, un’azienda può impedire agli utenti di accedere ai social network e ad altri siti Web. Un server proxy può fare molto di più, ma questi sono i principali punti salienti delle sue capacità.

In questa guida imparerai tre modi per configurare un server proxy sul tuo dispositivo Windows 10 senza la necessità di strumenti di terze parti.

Configura il server proxy su Windows 10

I passaggi seguenti per configurare le impostazioni del server proxy su Windows 10 si applicano alle connessioni di rete Ethernet e Wi-Fi, ma queste impostazioni non verranno utilizzate durante una connessione VPN.

Per abilitare la configurazione automatica per il server proxy su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su Rete e Internet.

  3. Clicca su procuratore.

  4. Accendi il Rileva automaticamente le impostazioni opzione per configurare un server proxy su Windows 10.

    Configurazione automatica del server proxy

Windows 10 rileverà automaticamente le impostazioni utilizzando il protocollo WPAD (Web Proxy Auto-Discovery Protocol) quando l’opzione Rileva automaticamente impostazioni è abilitata. In genere, le organizzazioni e le scuole utilizzeranno questa funzione per configurare o modificare automaticamente le impostazioni proxy sui computer collegati alle loro reti.

Se non si desidera che il dispositivo rilevi le impostazioni automaticamente o si sta tentando di configurare un server proxy manualmente, è necessario disattivare Rileva automaticamente le impostazioni interruttore a levetta.

Configura il proxy automatico usando lo script su Windows 10

È anche possibile configurare un server proxy utilizzando uno script di installazione. Dovrai configurare manualmente questa opzione aggiungendo l’indirizzo al server che ospita lo script, ma la configurazione del proxy avverrà automaticamente.

Per configurare un server proxy utilizzando uno script, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Impostazioni.

  2. Clicca su Rete e Internet.

  3. Clicca su procuratore.

  4. Nella sezione “Configurazione automatica del proxy”, attiva il Usa lo script di installazione interruttore a levetta.

  5. Nella casella di testo “Indirizzo script”, digitare l’indirizzo dello script (o file .pac).

    Configurazione dello script del server proxy
    Configurazione dello script del server proxy di Windows 10

  6. Clicca il Salva pulsante.

Dopo aver completato i passaggi, Windows 10 leggerà la configurazione dallo script che si trova nell’indirizzo specificato.

Configura il proxy automatico utilizzando la configurazione manuale su Windows 10

Per configurare completamente o modificare manualmente le impostazioni del server proxy su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Impostazioni.

  2. Clicca su Rete e Internet.

  3. Clicca su procuratore.

  4. Nella sezione “Configurazione manuale del proxy”, attiva il Usa un server proxy interruttore a levetta.

  5. Nella casella di testo “Indirizzo”, digita l’indirizzo che si connette al server proxy.

  6. Nella casella di testo “Porta”, digita il numero di porta richiesto per il funzionamento del proxy.

    Configurazione manuale del server proxy su Windows 10
    Configurazione manuale del server proxy su Windows 10

  7. Clicca il Salva pulsante.

Una volta configurato il proxy, il traffico di rete passerà automaticamente attraverso il server proxy. Tuttavia, è anche possibile specificare un elenco di indirizzi che non utilizzeranno il proxy.

È possibile utilizzare la casella di testo nella sezione “Configurazione manuale del proxy” per specificare questi indirizzi utilizzando un punto e virgola (;) per separare ciascuna voce. Se hai più indirizzi dello stesso dominio, puoi utilizzare un asterisco come carattere jolly. Per esempio, *.website.com corrisponderà a tutti gli indirizzi nella parte dell’asterisco, incluso forums.website.com, docs.website.comeccetera.

Tecnicamente, non è necessario che il traffico di rete locale passi attraverso un proxy a meno che non sia necessario per l’organizzazione. Se non si desidera connettersi alle risorse locali utilizzando un proxy, è necessario selezionare l’opzione Non utilizzare il server proxy per indirizzi locali (intranet).

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...