Come configurare Leafnode come server USENET offline

Leafnode Featured Image
⏱️ 13 min read

Trattare con server di notizie remoti può essere una seccatura per il lettore frequente di USENET. Il più delle volte, questi server possono essere lenti e inaffidabili. Inoltre, se accedi a provider gratuiti troppo frequentemente, come con AIOE, possono limitare la tua connessione e bannare il tuo indirizzo IP. Questi fattori possono rendere l’esperienza USENET dolorosa per alcuni.

Cos’è Leafnode?

Nodo fogliare è un proxy offline per i server USENET. Scarica i post di notizie da un server di notizie remoto e lo serve come servizio locale nel tuo sistema. Può anche prendere più server USENET come sorgenti a monte e unirli insieme per fungere da sorgente singola. Questo è utile se vuoi iscriverti a più newsgroup serviti da provider diversi.

Leafnode 01 Sito Web Leafnode

Inoltre, Leafnode consente all’utente di avere copie offline dei newsgroup seguiti. Questo è importante quando una connessione Internet non è sempre disponibile o se stai cercando di archiviare i newsgroup a cui ti iscrivi. Infine, Leafnode è semplice, facile da configurare e funziona con tutti i moderni lettori USENET.

Come funziona un proxy USENET?

Come accennato in precedenza, Leafnode è un server proxy USENET, quindi essenzialmente funge da server di notizie per i lettori di notizie.

Leafnode 02 Server proxy

Tuttavia, a differenza di un server USENET tradizionale, Leafnode non ottiene la copia completa di tutte le gerarchie da altri server. Leafnode riceve solo i post che gli dici di ottenere nelle condizioni che hai impostato.

Leafnode interagisce con due programmi: notizie e trama.

  • Notizie di recupero è il programma che dice a Leafnode a quali newsgroup iscriversi e quanti dovrebbe riceverne. Carica anche i tuoi post di notizie e le risposte.
  • Scadenza è il programma di manutenzione che rimuove i vecchi post dai newsgroup. Ripara anche i messaggi duplicati o interrotti e aggiorna i dati complessivi per il server delle notizie.

Questi due programmi consentono a Leafnode di funzionare per lo più incustodito. Una volta terminata la configurazione, Leafnode si comporterà come se fosse un server USENET remoto.

Leafnode 03 Tre programmi

Ciò significa anche che puoi configurare Leafnode in una piccola rete e consentire a più utenti di connettersi ad essa per leggere i post di notizie. È quindi possibile ridurre la quantità di larghezza di banda utilizzata dalla rete per accedere a USENET.

Installazione di Leafnode

Leafnode è progettato per essere il più semplice possibile. Ciò vale sia per l’installazione che per la manutenzione. Con ciò, l’installazione di Leafnode è solo una questione di ottenerlo dal repository della tua distribuzione.

Ad esempio, in Debian e Ubuntu 21.10, puoi ottenere Leafnode da apt:

sudo apt install leafnode
Leafnode 04 Installa Leafnode

Configurazione di Leafnode

Durante l’installazione, Leafnode ti chiederà alcuni dettagli del server remoto a cui vuoi connetterti. Nella prima schermata, ti chiederà l’indirizzo del server remoto. Ad esempio, se vuoi connetterti ad AIOE, devi mettere nntp.aioe.org qui.

Nel mio caso, mi sto connettendo Settembre eternoquindi aggiungo l’indirizzo qui.

Leafnode 05 Indirizzo remoto

Configurazione di download USENET automatizzati

Da lì, il programma di installazione ti chiederà il tuo metodo preferito per recuperare i post di notizie. Hai tre opzioni qui: PPP, Permanente e Nessuno.

  • PPP scaricherà automaticamente nuovi post ogni volta che ti connetti a Internet.
  • Permanente scaricherà automaticamente i post di notizie ogni ora.
  • Nessuno non abiliterà il recupero automatico delle notizie. Dovrai eseguire il comando fetchnews per sincronizzare con il server remoto.

Nel mio caso, non voglio che Leafnode si connetta automaticamente al server delle notizie a mia insaputa, quindi scelgo Nessuno.

Leafnode 06 Tipo di connessione

Abilitazione dei controlli di accesso

Il programma di installazione di Leafnode ti chiederà se desideri abilitare i controlli di accesso per il tuo server.

Questo è rilevante se stai usando Leafnode come server di notizie locale per più utenti. Consente di utilizzare il file /etc/hosts per controllare quali client possono accedere al server e quali no.

Ad esempio, se stai utilizzando Leafnode in una intranet in cui prevedi che ogni client acceda al server delle notizie, non è necessario abilitare i “Controlli di accesso”.

Leafnode 07 Controlli di accesso

Nonostante ciò, è generalmente buona norma bloccare tutte le connessioni in entrata e abilitare solo quelle desiderate. Inoltre, se stai usando Leafnode solo come proxy locale per la tua macchina, devi abilitare questa opzione.

Nel mio caso, utilizzerò solo questa istanza di Leafnode in questa macchina, quindi abiliterò i controlli di accesso.

Recupero iniziale per i gruppi USENET

Dopodiché, il programma di installazione di Leafnode ti chiederà se desideri connetterti al server USENET remoto ora. Ciò consentirà a Leafnode di ottenere l’elenco dei newsgroup disponibili nel server.

Leafnode 08 Primo recupero

Tuttavia, se stai utilizzando un servizio che richiede l’autenticazione, ad esempio con Eternal September, non dovresti recuperare nessun newsgroup utilizzando questa opzione. Questo perché non abbiamo ancora fornito le informazioni del nostro account a Leafnode e l’aggiornamento in questo momento non ci darà l’elenco completo dei newsgroup.

Nel mio caso, poiché mi sto connettendo tramite Eternal September, scelgo il n.

Configurazione di Leafnode

Da lì, puoi perfezionare ulteriormente alcuni aspetti del comportamento di Leafnode attraverso il suo file di configurazione.

Ad esempio, ci sono impostazioni che ti permetteranno, tra le altre cose, di utilizzare un account USENET per recuperare le notizie. Puoi anche impostare determinati parametri che diranno a Leafnode quali post può essere scaricato e per quanto tempo conservarlo.

Leafnode 09 File di configurazione

La posizione del file di configurazione varia a seconda della distribuzione Linux in uso. In Debian e Ubuntu si trova in “/etc/news/leafnode/config”.

sudo vim /etc/news/leafnode/config

Impostazione del nome utente e della password predefiniti

Il file di configurazione per Leafnode è ampio e ben documentato. Ciascuna opzione ha una breve descrizione di ciò che fa e alcune hanno anche esempi che illustrano come impostarla correttamente.

Per utilizzare un account USENET in Leafnode, è necessario decommentare il file username e password variabili. Al termine, inserisci le tue informazioni al loro interno.

Pass per il nome utente Leafnode 10

Nel mio caso, ho aggiunto le informazioni sull’account per il mio account Eternal September.

Come creare filtri per i post

Una caratteristica fondamentale di Leafnode è che puoi manipolare il modo in cui i post vengono trattati mentre vengono scaricati filtrando i post o impostando alcuni newsgroup in modo che non vengano eliminati dopo un certo numero di giorni.

I post filtrati possono avvenire in due modi:

  • Basato sulle proprietà generali di un determinato post. Ad esempio, puoi filtrare in base alla quantità di righe e alle dimensioni di un post.
  • Basato su termini specifici che si trovano nelle intestazioni dei post. Questo viene fatto creando un elenco di espressioni regolari in un filterfile.

Per filtrare in base alle proprietà generali, abilitarle direttamente dal file di configurazione. Ad esempio, puoi impostare il minlines variabile a 3, che direbbe a Leafnode di non ricevere post di lunghezza inferiore a tre righe.

Filtro globale Leafnode 11

D’altra parte, per filtrare in base a parole specifiche, è necessario abilitare l’opzione filterfile in Leafnode. Fallo decommentando il filterfile variabile e fornendo un percorso al file del filtro.

Nel mio caso, sto usando il percorso predefinito per il file del filtro.

Nodo foglia 12 File di filtro

La sintassi di base del filterfile è simile a questa:

Header-Property:^/regex/$

Ogni riga nel filterfile dovrebbe puntare a una determinata proprietà di intestazione di un post. Ad esempio, se desideri filtrare tutti i post da Google Mail, digita qualcosa del genere:

^From:.*[A-Za-z0-9]*\.*[A-Za-z0-9]*\@gmail\.com$
Leafnode 13 Regex Filterfile

Come archiviare i gruppi USENET

Per impostazione predefinita, Leafnode elimina tutti i gruppi per i post più vecchi di 20 giorni. Ciò consente a Leafnode di ridurre le dimensioni del file ed è utile quando sei iscritto a gruppi che vedono da 100 a 200 post al giorno.

Tuttavia, potrebbero esserci casi in cui desideri archiviare tutti i post in un determinato newsgroup. Fallo abilitando il groupexpire variabile.

Ad esempio, se voglio archiviare il newsgroup comp.unix.misc, aggiungerò la seguente riga al mio file di configurazione:

groupexpire comp.unix.misc = -1
Leafnode 14 Gruppi di archiviazione

Inoltre, questa variabile può essere utilizzata anche per modificare l’età di eliminazione predefinita per newsgroup specifici. Ad esempio, se voglio eliminare un gruppo ad alto volume come misc.internet.news.discuss ogni cinque giorni, posso digitare questa riga nel mio file di configurazione:

groupexpire misc.news.internet.discuss = 5
Leafnode 15 Potare più gruppi

Come configurare più server USENET

Come discusso in precedenza, Leafnode consente anche ai suoi utenti di recuperare i post da più server remoti. Ciò è utile se si utilizzano lettori USENET che possono connettersi solo a un server alla volta.

Inoltre, puoi anche impostare una serie di opzioni che modificano il comportamento dei server remoti aggiuntivi. È possibile impostare il nopost variabile su 1 per fare in modo che un server remoto recuperi solo i post e non invii post attraverso di esso.

D’altra parte, puoi impostare la variabile noread fare il contrario.

Leafnode 16 più server

Ad esempio, se voglio impostare Aioe come server aggiuntivo di “sola lettura” per la mia istanza Leafnode, posso digitare quanto segue nel mio file di configurazione:

server = news.aioe.org
nopost = 1

Creazione di un cronjob per aggiornare Leafnode

Oltre allo script di download automatico, Leafnode può anche essere aggiornato tramite un cronjob. Questo ci permette di avere una maggiore flessibilità quando vogliamo aggiornare i nostri newsgroup. Ad esempio, possiamo fare in modo che Leafnode si aggiorni ogni 12 ore e all’avvio del nostro computer.

Affinché ciò accada, dobbiamo modificare il crontab dell’utente di notizie. L’utente news è l’account di sistema che gestisce direttamente la cartella “/var/spool/news” così come il funzionamento del server Leafnode.

Per modificare il crontab dell’utente di notizie, possiamo eseguire il seguente comando:

sudo crontab -e -u news
Leafnode 17 Cron Job

Ora possiamo inserire il comando che vogliamo che l’utente delle notizie esegua regolarmente. Un esempio di crontab per Leafnode è simile a questo:

* 3 * * 0 /usr/sbin/texpire
* 2,14 * * * /usr/sbin/fetchnews
@reboot /usr/sbin/fetchnews

Questo crontab eseguirà il programma di manutenzione Leafnode, texpire, alle 3 del mattino di ogni domenica, ma eseguirà anche il programma fetchnews una volta ogni 12 ore.

Congratulazioni! Ora hai una conoscenza di base dell’uso di Leafnode come proxy del server USENET. Con ciò, se stai cercando alcuni lettori USENET per Leafnode, ti consigliamo queste cinque opzioni.

Domande frequenti

1. Ho scaricato Leafnode in Debian ma ho commesso un errore con il mio script di installazione iniziale. Come posso tornarci?

Utilizzare il dpkg-reconfigure programma per reinizializzare lo script di installazione per Leafnode. Questo programma, tuttavia, non è incluso nella variabile PATH predefinita.

Per eseguirlo, puoi digitare il seguente comando:

sudo /usr/sbin/dpkg-reconfigure leafnode

2. Voglio eseguire Leafnode nella mia LAN. Come lo posso fare?

Puoi farlo modificando entrambi i file “/etc/hosts.deny” e “/etc/hosts.allow”. Questo ti permette di filtrare tutte le connessioni in entrata al tuo server Leafnode.

Un esempio di file hosts.deny è simile a questo:

leafnode: ALL

D’altra parte, il file hosts.allow che consente connessioni locali che utilizza 192.168.254.* assomiglia a questo:

leafnode: 127.0.0.1 192.168.254.0/255.255.255.0

Dovrai cambiare il allowstrangers per consentire STRANIERI e impostarne il valore su 42.

3. Voglio scaricare molti post quando mi collego per la prima volta ma non voglio che occupino il mio spazio su disco. C’è un modo in cui posso farlo?

Sì! Per fare ciò, devi solo essere a conoscenza di due variabili: initialfetch e delaybody.

Se vuoi scaricare tutti i post da un particolare newsgroup, commenta il initialfetch variabile per dire a Leafnode che vuoi ottenere tutti i post disponibili dal server remoto in questo newsgroup.

Tuttavia, il download di interi post può occupare molto spazio. Puoi ridurlo semplicemente scaricando le intestazioni dei post e i corpi dei post che ti interessano. Per questo, devi impostare il delaybody variabile a 1.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x