Come configurare l’impostazione di riavvio automatico in Windows 10

So konfigurieren Sie die Einstellung für den automatischen Neustart in Windows 10
⏱️ 3 min read

Microsoft rilascia aggiornamenti costanti per migliorare la stabilità, eliminare i bug e risolvere i problemi di sicurezza. Gli aggiornamenti sono buoni per la maggior parte e dovresti sempre mantenere la tua macchina aggiornata. Tuttavia, una cosa che infastidisce alcuni utenti di Windows 10 è che riavvia automaticamente il sistema per installare gli aggiornamenti.

Il vantaggio di questo è che, indipendentemente dall’utente, il sistema rimane aggiornato con tutte le correzioni di sicurezza in atto. Al rovescio della medaglia, può essere un po ‘fastidioso per gli utenti esperti.

Per far fronte a ciò, Microsoft ha introdotto una nuova funzionalità in Windows 10 chiamata Active Hours. Se abilitato, Windows non si riavvierà automaticamente per un massimo di diciotto ore, a seconda della configurazione. Se ritieni che questo tempo non sia sufficiente, puoi estendere ulteriormente la pianificazione del riavvio automatico come mostrato di seguito.

Utilizzo dell’Editor criteri di gruppo

Il modo più semplice per modificare la pianificazione del riavvio automatico è utilizzare l’Editor criteri di gruppo disponibile per tutti gli utenti di Windows 10 Pro.

1. Aprire l’Editor criteri di gruppo cercando “gpedit.msc” nel menu Start. Una volta aperto, vai su “Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> Windows Update”.

2. Nel pannello di destra, individuare e fare doppio clic sul criterio “Specificare la scadenza prima del riavvio automatico per l’installazione dell’aggiornamento”.

3. Nella finestra delle proprietà del criterio selezionare l’opzione “Abilitato”, scegliere il numero di giorni (massimo quattordici) nella sezione Opzioni e fare clic su “OK” per salvare le modifiche.

win10-auto-restart-schedule-enable-policy

In base alle informazioni sui criteri, puoi estendere la pianificazione del riavvio automatico fino a quattordici giorni. Quindi, anche se l’opzione dei criteri ti consente di scegliere fino a trenta giorni, Windows rimanderà il riavvio automatico solo per quattordici giorni.

Inoltre, affinché il criterio funzioni, i criteri “Riavvia sempre automaticamente all’ora pianificata” e “Nessun riavvio automatico con utenti connessi per installazioni di aggiornamenti automatici pianificati” non devono essere abilitati, il che significa che entrambi questi criteri devono essere disabilitati o impostati su “Non configurato.” È possibile trovare entrambe queste norme nello stesso posto in cui sono state modificate le norme.

Per rendere effettive le modifiche, riavviare il sistema. Per tornare indietro, disabilitare semplicemente la politica.

Utilizzando il registro di Windows

Se sei un utente di Windows 10 Home, l’unico modo per configurare la pianificazione del riavvio automatico è utilizzare il registro di Windows. Nel registro dobbiamo creare una chiave e un paio di valori. Per sicurezza, eseguire il backup del registro prima di procedere.

1. In primo luogo, cerca “regedit” nel menu Start, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona “Esegui come amministratore”. Nell’editor del registro copia e incolla il percorso sottostante nella barra degli indirizzi e premi Invio.

2. Dobbiamo creare una nuova chiave. Per farlo, fai clic con il pulsante destro del mouse sul tasto Windows e seleziona “Nuovo -> Chiave”. Assegna alla chiave il nome “WindowsUpdate”. Se hai già la chiave, vai al passaggio successivo.

win10-auto-restart-schedule-create-key

3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pannello di destra e selezionare “Nuovo -> Valore DWORD (32 bit)”. Assegna un nome al valore “SetAutoRestartDeadline”.

win10-auto-restart-schedule-create-value-1

4. Fare doppio clic sul valore e impostare Dati valore su “1”.

win10-auto-restart-schedule-enter-value-date-1

5. Proprio come prima, crea un altro valore DWORD e chiamalo “AutoRestartDeadlinePeriodInDays”.

win10-auto-restart-schedule-create-value-2

6. Fare doppio clic sul valore, selezionare “Decimale” nella sezione Base, immettere il numero di giorni in cui si desidera ritardare il riavvio automatico e fare clic su “OK” per salvare le modifiche. Analogamente al metodo Criteri di gruppo, è possibile estendere il riavvio automatico dell’aggiornamento solo per un massimo di quattordici giorni.

win10-riavvio automatico-pianificazione-inserire-numero-di-giorni-valore-dati

Ora riavvia il computer per rendere effettive le modifiche al registro. Se vuoi tornare indietro, elimina il valore appena creato o modifica i dati del valore di “SetAutoRestartDeadline” su “0”.

Commenta di seguito condividendo i tuoi pensieri e le tue esperienze sull’utilizzo del metodo sopra per impedire il riavvio automatico di Windows per installare gli aggiornamenti il ​​più a lungo possibile.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x