Cum se configurează Plex Media Server pe Linux

Come configurare Plex Media Server su Linux

⌛ Reading Time: 5 minutes

Stai cercando di configurare un server multimediale per la tua vasta raccolta di musica, film, immagini e programmi TV? In tal caso, dovresti considerare Plex. È la soluzione di server multimediale più popolare non solo su Linux, ma su Windows, Mac e persino su BSD gratuito.

Plex è un ottimo strumento e ha un sacco di fantastiche funzionalità come il download di metadati, la ripresa della riproduzione da più dispositivi, la codifica al volo e molto altro ancora. Ecco come installarlo e farlo funzionare su Linux.

Download del server

Il server multimediale Plex deve essere scaricato in formato pacchetto. Il server è disponibile per Ubuntu, Fedora e CentOS ufficialmente sul sito Web di Plex (e altri in modo non ufficiale). Questa guida tratterà la configurazione su Ubuntu, ma le istruzioni sono simili per qualsiasi distribuzione Linux.

Vai a questa pagina Qui e scarica il file del pacchetto (nella cartella Download) che ti servirà per l’installazione in seguito.

Installazione del pacchetto server

Dopo aver scaricato il file del pacchetto, apri una finestra di terminale. Immettere questi comandi per installare il file Plex Server nel sistema (assumendo che il file scaricato si trovi nella cartella “Download”).

Al termine di questi comandi, Ubuntu avrà aggiunto il server Plex Media al tuo sistema.

Ora che il file del pacchetto è stato installato su Ubuntu, è tempo di abilitare il server tramite systemd:

Dopo che il servizio è stato abilitato, avviare il servizio con systemd.

Configurazione di Plex

Ora che il componente software è sul sistema, è il momento di configurare il server. Aggiungi questo indirizzo nel tuo browser web: http://127.0.0.1:32400/web. È anche possibile configurare il server da un’altra macchina sulla rete. Prova http://ip.address.of.plex.server:32400/web anziché.

plex-crea-plex-account

Ci sono alcune cose che devono essere configurate all’interno di Plex. Prima di arrivare a tutto ciò, però, dovrai creare un file Conto Plex. Con un account, sarà più facile per i dispositivi scoprire il server Plex presente sulla tua rete.

Dopo aver creato il tuo account, accedi e fai clic sull’ingranaggio nella barra a sinistra per accedere all’area delle impostazioni.

Nome amichevole

Dai un nome descrittivo al tuo server. Questo nome verrà utilizzato come un modo per identificare meglio il tuo server quando cerchi di trovarlo sulla tua rete. Non è necessario ma è probabilmente una buona idea.

plex-friendly-name

Impostazioni libreria

Nella finestra Impostazioni sulla barra laterale, fai clic sull’opzione “Libreria”. Seleziona le caselle “aggiorna la mia libreria automaticamente” ed “esegui una scansione parziale quando vengono rilevate modifiche”. Se hai anche musica sul tuo server Plex, potresti voler selezionare la casella “includi libreria musicale negli aggiornamenti automatici”.

plex-library-settings

Con queste impostazioni selezionate, il server Plex ordinerà molto meglio i media.

Organizzazione dei media

Che tu ci creda o no, Plex ha un modo preferito di fare le cose. Dovrai esaminare tutti i tuoi file multimediali e assegnare un nome ai file in modo che il software del server possa riconoscerli.

Ogni tipo di supporto ha la propria convenzione di denominazione. Cominciamo con i programmi TV: secondo il Documentazione Plex, I file multimediali dei programmi TV dovrebbero essere denominati e organizzati in questo modo.

I film e la musica hanno una cartella e convenzioni di denominazione simili.

Ordina tutti i tuoi media secondo le convenzioni sopra elencate e il tuo server multimediale Plex funzionerà in modo molto più efficiente. Per non parlare, l’organizzazione è solo una buona cosa da fare.

Aggiunta di media a Plex

I media possono essere aggiunti abbastanza facilmente. Nell’interfaccia Web del tuo server, cerca nella barra laterale un segno + e fai clic su di esso. Una volta cliccato, verrà visualizzata una schermata che chiederà di verificare quale supporto verrà aggiunto.

plex-aggiunta-media

Fai clic sull’opzione che corrisponde al contenuto che stai aggiungendo e quindi sul pulsante Avanti. Successivamente, fare clic sul pulsante “Sfoglia per cartella multimediale” e puntare il server su dove risiedono i file multimediali.

plex-Browsing-for-Media

Quando i file multimediali vengono aggiunti a Plex, il server li rileverà e procederà con il processo di aggiunta. Sii paziente, poiché potrebbe volerci un po ‘di tempo.

Utilizzando Plex

Plex può essere utilizzato su una varietà di piattaforme. In effetti, è probabilmente la soluzione multimediale fatta in casa più popolare là fuori. Dato che è così popolare, puoi guardarlo praticamente su qualsiasi cosa.

plex-media-applicazioni

Ufficialmente, il server multimediale Plex supporta Android, iOS, Xbox, PlayStation, Chromecast, Amazon FireTV, Apple TV, Roku, Android TV e vari tipi di smart TV, nonché l’interfaccia Web.

Conclusione

Nonostante l’aumento dei servizi di streaming come Netflix, Hulu, Amazon Prime e altri, la riproduzione multimediale locale è ancora una cosa. È per questo che esiste Plex. Se stai cercando di prendere il controllo della tua vasta raccolta di media locali, prova Plex. È un’ottima scelta.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *