So richten Sie einen lokalen Webserver ein (Windows, Mac, Linux)

Come configurare un server Web locale (Windows, Mac, Linux)

Quando sviluppa un sito web, un web designer deve essere in grado di vedere le sue pagine web nello stesso modo in cui farebbe l’utente finale. A volte è sufficiente fare clic e visualizzare i file HTML nel browser Web, ma se si desidera testare il contenuto dinamico, sarà necessario configurare un server Web locale. Questa operazione è abbastanza semplice e può essere eseguita facilmente su Windows, macOS e Linux. Sono disponibili molti tipi di server Web, ma in questo tutorial utilizziamo Apache, poiché è il server più comune in circolazione, molto facile da configurare e compatibile con tutti i principali sistemi operativi.

Configura un server web locale su Linux

Apache è stato progettato per sistemi operativi simili a Unix. Linux rientra in questa categoria e l’installazione e la configurazione di un server Web Apache possono essere eseguite in un unico passaggio.

Qui ci occupiamo della riga di comando. Le distribuzioni più popolari ti consentono di installare Apache senza compilarlo dai sorgenti usando un semplice comando.

Per le distribuzioni basate su Debian, Ubuntu e Ubuntu:

Per Red Hat e CentOS

Una volta installato, naviga nel tuo browser web su “127.0.0.1” o “localhost”. Se viene visualizzato “Funziona!” ciò significa che l’installazione di Apache è riuscita.

Per capire meglio come Apache sta servendo questa particolare pagina web, modificiamola. Per fare ciò, vai alla directory web principale della tua macchina locale Linux.

Apri “index.html” come root con il tuo editor di testo preferito.

Cerca “It Works!” e cambia il testo in qualcosa di casuale come “Rendi la tecnologia più semplice!” (Potrebbe essere davvero qualsiasi cosa.) Assicurati di salvare il file.

Ora aggiorna la pagina web su 127.0.0.1. Dovresti vedere “Rendi la tecnologia più semplice!” dove “Funziona!” era in precedenza.

Web Server Ubuntu Modifica predefinito

Ora che hai impostato un semplice server web, puoi giocare con le impostazioni di configurazione in “apache2.conf”.

Nota: tieni presente che ogni volta che apporti una modifica alla configurazione, dovrai riavviare Apache affinché si applichi.

Se questo non funziona, puoi riavviarlo eseguendo direttamente il file upstart.

Configura un server web locale su macOS

La cosa buona di macOS è che Apache è installato su di esso per impostazione predefinita. Tutto quello che devi fare è accenderlo.

Nel Finder, vai su “Applicazioni -> Utilità”, quindi fai doppio clic su Terminale per aprirlo.

App per terminale aperto su Mac

Per accendere il tuo server web Apache già preinstallato, esegui il seguente comando:

Per verificare che il nostro server web sia in esecuzione, vai a “127.0.0.1” o “localhost” nel tuo browser web.

Macos Web Server Funziona

Possiamo cambiare il contenuto della pagina web semplicemente navigando alla radice del documento nello stesso modo in cui facevamo in Linux. L’unica cosa diversa è la posizione del percorso.

Ora modifica il file “index.html.en” utilizzando il tuo editor di testo preferito. Cambia “Funziona!” a “Hello World!”

mac-nano-open-index-html

Se aggiorniamo la nostra pagina web ospitata su 127.0.0.1, ora vediamo le modifiche riflesse.

Macos Web Server Hello World

Per configurare ulteriormente il server Web Apache in macOS, accedere al file “httpd.conf”.

Come Linux, puoi facilmente riavviare il servizio Apache utilizzando il apachectl comando con privilegi di root.

Configura un server web locale su Windows

A differenza di Linux e macOS, Windows non è basato su Unix, quindi non c’è una riga per installarlo. Fortunatamente, ci sono diverse procedure guidate di installazione che raggruppano cose come Apache, MySQL e PHP insieme per semplificarci la vita. Uno di questi è XAMPP.

Nota: XAMPP è disponibile anche per Linux e Mac OS X.

Scarica la versione Windows di XAMPP e inizia l’installazione. Esegui il programma di installazione quando richiesto. Puoi selezionare solo Apache se tutto ciò di cui hai bisogno è un server web. Tuttavia, se hai intenzione di utilizzare un database, potresti voler selezionare anche MySQL.

Programma di installazione di Windows Xampp

Continuare con l’installazione e fare clic su “Fine” al termine. Per impostazione predefinita, verrà avviato il pannello di controllo XAMPP.

Pannello di configurazione di Windows Xampp

Fare clic su “Start” per Apache e MySQL, se necessario.

Se vai a “127.0.0.1” o “localhost” nel tuo browser web, dovresti vedere la pagina di configurazione di XAMPP.

Configurazione della pagina Web di Windows Xampp 1

Per creare una nuova pagina web, la procedura è la stessa. Apri il blocco note e crea un file HTML di esempio. Chiamalo “hello.html”.

Blocco note di Windows Hello

Salvalo nella cartella principale del documento situata in “c: xampp htdocs “.

Navigalo utilizzando il tuo browser web andando a 127.0.0.1/hello.html. Potrai vedere la pagina web che hai creato.

Pagina Web di Windows Xampp Hello

Nota: WampServer è un’altra solida opzione per l’installazione di Apache su Windows.

Conclusione

Apache è un’ottima soluzione per creare siti Web semplici e complessi, ma non è l’unica opzione. Sebbene Apache si integri bene su tutte e tre le piattaforme, potresti voler dare un’occhiata IIS come opzione per Windows, poiché supporta molte funzionalità di autenticazione di Windows che Apache non supporta. Tuttavia, per testare semplicemente la funzionalità di base di un sito Web, Apache è perfetto.