Come contrassegnare una cartella nel Finder su Mac

Come contrassegnare una cartella nel Finder su Mac

Indipendentemente dalla versione di macOS che utilizzi, Finder è sempre il modo principale per interagire con i tuoi file e cartelle. Inoltre, è vero che Finder ha molti modi per organizzare i tuoi dati, sia manualmente che automaticamente. Tuttavia, cosa succede se desideri aggiungere ai segnalibri una cartella nel Finder sul tuo Mac? C’è un modo per farlo (tre, in realtà) e ti mostriamo tutto ciò che devi sapere di seguito.

1. Aggiungi una cartella a “Preferiti” nella barra laterale del Finder di macOS

Se vuoi avere un accesso rapido a una cartella specifica, forse il modo più intelligente sarebbe posizionarlo nella barra laterale del Finder (tra le tue posizioni preferite). In questo modo, non vedrai sempre quella cartella, ma sarai sempre a un secondo da essa. Ecco cosa devi fare.

1. Innanzitutto, avvia una nuova finestra del Finder facendo clic sul logo del Finder tramite il Dock (sul lato sinistro).

2. Dai un’occhiata a sinistra. Vedi una barra laterale? Se non vedi la barra laterale, vai a “Visualizza -> Mostra barra laterale” (tramite la barra di sistema principale in macOS). In alternativa, puoi utilizzare la seguente scorciatoia da tastiera: Opzione + Comando + S.

Cartella dei segnalibri su Mac Mostra la funzione della barra laterale

3. Utilizzando Finder, individua la cartella che desideri aggiungere ai segnalibri sul tuo Mac. Non aprirlo, basta individuarlo. Trascinalo e rilascialo nell’elenco “Preferiti” (nella barra laterale del Finder) sul lato sinistro.

Cartella segnalibro su cartella Mac aggiunta alla barra laterale

4. Dopo aver aggiunto la cartella alla barra laterale, puoi anche modificarne la posizione. Per farlo, fai clic su di esso e spostalo verso l’alto o verso il basso. Rilascia il mouse o il trackpad una volta trovato il punto perfetto. Questo è tutto!

2: aggiungi una cartella al Dock di macOS

Successivamente, abbiamo un altro metodo per aggiungere ai segnalibri una cartella su un Mac. Questa volta, lo renderemo sempre visibile sullo schermo e utilizzeremo il Dock di macOS a tale scopo.

1. Individuare la cartella che si desidera aggiungere ai segnalibri. Ancora una volta, non aprirlo: basta individuarlo. (Dovresti vederlo sullo schermo.)

Cartella dei segnalibri nella vista Dock delle cartelle del Mac

2. Trascina la cartella sul Dock del tuo macOS (visibile nella parte inferiore dello schermo, per impostazione predefinita). Tieni presente che puoi aggiungere cartelle sul lato destro del Dock. Dovresti vedere le icone nel Dock spostarsi a sinistra ea destra, creando un posto per la nuova cartella.

Cartella dei segnalibri sulla cartella del Mac aggiunta al Dock

3. Quando sei soddisfatto della posizione della cartella, rilascia il mouse o il trackpad. Ora vedrai la cartella scelta tra le presenti icone dell’app, pronta per essere acceduta con un solo clic. Questo è tutto!

Tieni presente che le cartelle posizionate nel Dock si comportano in modo leggermente diverso. Dopo aver fatto clic su qualsiasi cartella nel Dock, vedrai prima un’anteprima del suo contenuto. Per aprire la cartella nel Finder, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona “Apri” oppure fai clic una volta e seleziona “Apri nel Finder”.

Cartella dei segnalibri sulla cartella del Mac aperta nel Dock

Inoltre, abbiamo un altro suggerimento. Per rimuovere il collegamento che hai appena creato, trascina la cartella sull’icona del Cestino. Quell’azione rimuoverà solo il collegamento e non la cartella stessa.

3. Creare l’alias di una cartella

Infine, esiste un terzo metodo per aggiungere ai segnalibri qualsiasi cartella sul tuo Mac e implica la creazione di un “alias”.

1. Individua la cartella che desideri aggiungere ai segnalibri. Ancora una volta, non aprirlo: individualo. In altre parole, dovresti vederne il nome e l’icona sullo schermo.

2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona e dovrebbe apparire un menu. Seleziona “Crea alias”. Ciò creerà qualcosa che assomiglierà a una copia della cartella scelta. Tuttavia, questa sarà solo una scorciatoia.

Cartella dei segnalibri su Mac Creazione di alias

3. Infine, puoi posizionare il tuo alias appena creato ovunque desideri: sul desktop, nel Dock o in qualsiasi altro luogo nel Finder. E ancora una volta, tieni presente che stiamo parlando di una scorciatoia. Tutti i file eliminati all’interno di quella cartella scompariranno anche dalla cartella originale.

Cartella dei segnalibri su Mac Alias ​​creata

Conclusione

Questi sono i tre modi migliori (e più semplici) per aggiungere ai segnalibri qualsiasi cartella nel Finder sul tuo Mac. Se desideri saperne di più, controlla le migliori preferenze del Finder per migliorare la tua esperienza utente e come personalizzare macOS Big Sur.

Relazionato:

  • Come interrompere l’apertura dei programmi all’avvio su Mac
  • 3 modi per correggere l’avviso della batteria di servizio su Mac
  • 3 modi per rivelare un percorso di file su Mac
Torna su