Come costruire il tuo Media Center con OpenELEC

Cum să vă construiți propriul centru media cu OpenELEC
⏱️ 5 min read

Hai mai desiderato creare il tuo sistema home theater? Se è così, questa è la guida che fa per te! In questo articolo vedremo come configurare un sistema di home entertainment basato su OpenELEC e Kodi. Vedremo come creare il supporto di installazione, quali dispositivi possono eseguire il software, come installarlo e tutto ciò che c’è da sapere!

Scegliere un dispositivo

Prima di configurare il software nel media center, dovrai scegliere un dispositivo. OpenELEC supporta una moltitudine di dispositivi. Dai normali desktop e laptop al Raspberry Pi 2/3, ecc. Dopo aver scelto un dispositivo, pensa a come accedere ai media sul sistema OpenELEC e preparalo per l’uso.

Nota: poiché OpenELEC è basato su Kodi, ci sono molti modi per caricare i media riproducibili (condivisioni di rete Samba, dispositivi esterni, ecc.).

Realizzare il disco di installazione

Il disco di installazione di OpenELEC richiede un’unità flash USB di almeno 1 GB. Questo è l’unico modo per installare il software, poiché gli sviluppatori attualmente non distribuiscono un file ISO. È invece necessario creare un file IMG grezzo. Scegli il collegamento che corrisponde al tuo dispositivo e Scarica l’immagine del disco grezzo. Con l’immagine scaricata, apri un terminale e utilizza il comando per estrarre i dati dall’archivio.

Su Linux / macOS

Su Windows

Scarica 7zip, installalo e quindi estrai l’archivio.

Con il file .IMG non elaborato estratto, scarica il file Strumento di creazione USB Etcher e segui le istruzioni sulla pagina per installarlo e creare il disco USB.

Nota: per gli utenti Raspberry Pi, Etcher supporta anche la masterizzazione su schede SD.

Installazione di OpenELEC

Il processo di installazione di OpenELEC è probabilmente uno dei sistemi operativi più facili da installare. Per iniziare, collega il dispositivo USB e configura il dispositivo per l’avvio dall’unità USB. Per alcuni, questo può essere ottenuto premendo il tasto CANC o F2. Tuttavia, poiché tutti i BIOS sono diversi, è meglio consultare il manuale e scoprirlo.

Una volta nel BIOS, configuralo per caricare direttamente la chiavetta USB. Ciò consentirà al computer di avviare l’unità, che ti porterà alla schermata di avvio di Syslinux. Immettere “installer” nel prompt, quindi premere il tasto Invio.

openelec-installazione-selezione-menu

Per impostazione predefinita, è selezionata l’opzione di installazione rapida. Premi Invio per avviare l’installazione. Questo sposterà il programma di installazione sulla pagina di selezione dell’unità. Seleziona il disco rigido in cui installare OpenELEC, quindi premi il tasto Invio per avviare il processo di installazione.

openelec-installazione-in-progress

Una volta fatto, riavvia il sistema e carica OpenELEC.

Configurazione di OpenELEC

openelec-wireless-network-setup

Al primo avvio, l’utente deve configurare alcune cose. Se il dispositivo del media center dispone di una scheda di rete wireless, OpenELEC chiederà all’utente di collegarlo a un punto di accesso wireless. Seleziona una rete dall’elenco e inserisci il codice di accesso.

openelec-sharing-setup

Nella schermata successiva “Benvenuto in OpenELEC”, l’utente deve configurare varie impostazioni di condivisione (SSH e Samba). Si consiglia di attivare queste impostazioni, in quanto ciò renderà più semplice il trasferimento in remoto dei file multimediali e l’accesso alla riga di comando.

Aggiunta di media

Per aggiungere media a OpenElec (Kodi), seleziona prima la sezione a cui vuoi aggiungere media. L’aggiunta di media per foto, musica, ecc. È lo stesso processo. In questa guida ci concentreremo sull’aggiunta di video.

openelec-aggiungi-file-a-kodi

Fare clic sull’opzione “Video” nella schermata iniziale per accedere all’area dei video. Seleziona l’opzione “File”. Nella pagina successiva fai clic su “Aggiungi video …” Questo porterà l’utente alla schermata dei componenti aggiuntivi di Kodi. Da qui è possibile aggiungere nuove fonti multimediali (sia interne che esterne).

openelec-add-media-source-kodi

OpenELEC monta automaticamente i dispositivi esterni (come USB, dischi dati DVD, ecc.) E può essere aggiunto sfogliando il punto di montaggio della cartella. Di solito questi dispositivi vengono inseriti in “/ run”. In alternativa, torna alla pagina in cui hai fatto clic su “Aggiungi video …” e fai clic sul dispositivo lì. Qualsiasi dispositivo esterno, inclusi DVD / CD, verrà visualizzato e sarà possibile accedervi direttamente. Questa è una buona opzione per coloro che non capiscono come trovare i punti di montaggio.

openelec-name-video-source-cartella

Ora che il dispositivo è selezionato all’interno di Kodi, l’interfaccia chiederà all’utente di cercare la singola directory sul dispositivo con i file multimediali utilizzando lo strumento di browser dei file del media center. Una volta trovata la directory che contiene i file, aggiungila, assegna un nome alla directory e premi il pulsante OK per salvarla.

openelec-show-added-media-kodi

Quando un utente sfoglia “Video”, vedrà una cartella cliccabile che fa apparire i media aggiunti da un dispositivo esterno. Queste cartelle possono essere facilmente riprodotte sul sistema.

Utilizzando OpenElec

Quando l’utente accede, vedrà una “schermata iniziale”. Questa schermata principale ha diverse sezioni su cui l’utente può fare clic e andare a: Immagini, Video, Musica, Programmi, ecc. Quando si passa con il mouse su una di queste sezioni, vengono visualizzate le sottosezioni. Ad esempio, quando si passa con il mouse su “Immagini”, vengono visualizzate le sottosezioni “file” e “Componenti aggiuntivi”.

openelec-navigation-bar

Se un utente fa clic su una delle sottosezioni in una sezione, come “componenti aggiuntivi”, viene visualizzato il selettore di componenti aggiuntivi di Kodi. Questo programma di installazione consentirà agli utenti di cercare nuovi componenti aggiuntivi da installare in relazione a questa sottosezione (come i componenti aggiuntivi relativi alle immagini, ecc.) O di avviare quelli esistenti relativi alle immagini già presenti nel sistema.

Inoltre, facendo clic sulla sottosezione file di qualsiasi sezione (ad es. Video), l’utente viene indirizzato direttamente a qualsiasi file disponibile in quella sezione.

Impostazioni di sistema

openelec-system-settings

Kodi ha un’ampia area delle impostazioni. Per accedere alle Impostazioni, passa il mouse a destra e il selettore di menu scorrerà a destra e rivelerà “Sistema”. Fare clic su di esso per aprire l’area delle impostazioni di sistema globali.

Qualsiasi impostazione può essere modificata e modificata dall’utente, dall’installazione di componenti aggiuntivi dal repository Kodi, all’attivazione di vari servizi, alla modifica del tema e persino del tempo. Per uscire dall’area delle impostazioni e tornare alla schermata iniziale, premere l’icona “home” nell’angolo in basso a destra.

Conclusione

Con OpenELEC installato e configurato, ora sei libero di utilizzare il tuo sistema home theater basato su Linux. Di tutte le distribuzioni Linux basate su home theater, questa è la più user-friendly. Tieni presente che sebbene questo sistema operativo sia noto come “OpenELEC”, esegue Kodi ed è compatibile con tutti i diversi componenti aggiuntivi, strumenti e programmi di Kodi.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x