Come creare un backup automatico dei file su Windows 10

1642981371 Come creare un backup automatico dei file su Windows 10
⏱️ 13 min read

In Windows 10, hai almeno tre modi per eseguire il backup e ripristinare automaticamente i tuoi file e documenti personali, inclusi OneDrive, Cronologia file e Windows Backup, per proteggere i dati dall’eliminazione accidentale, da guasti hardware o dal danneggiamento del sistema. In questa guida imparerai la differenza tra ciascuna opzione e come usarle.

Una guida è forse l’opzione migliore per creare un backup di file su Windows 10 per la maggior parte degli utenti. Il motivo è che il backup dei file viene eseguito automaticamente non appena accedi e inizi a salvare i file nella cartella OneDrive. Poiché i dati sono archiviati nel cloud, sono anche protetti contro i disastri naturali e puoi accedere ai file su tutti i dispositivi. L’unico avvertimento è che avrai bisogno di un abbonamento per sbloccare 1 TB di spazio di archiviazione.

Cronologia dei file è una funzionalità integrata che consente di creare backup incrementali di file su un’unità esterna o di rete a intervalli diversi durante il giorno per prevenire la perdita di dati. A differenza di OneDrive, puoi archiviare tutti i backup consentiti dallo spazio di archiviazione, che potrebbe essere di molti terabyte. Questa opzione è più adatta per gli utenti con una grande quantità di dati, come video, musica, raccolte di software e file di progetto. Poiché i backup vengono archiviati localmente, lo svantaggio è che i dati non saranno protetti da disastri naturali (incendi o inondazioni). Inoltre, la memoria esterna deve essere sempre collegata al computer. In caso contrario, i backup non funzioneranno.

Backup di Windows è la terza opzione di backup automatico dei file su Windows 10. La funzione può eseguire il backup dei file personali su un’unità rimovibile o su una cartella condivisa di rete situata su un server NAS. Funziona in modo simile a Cronologia file, ma Windows Backup offre anche un’opzione per eseguire il backup e il ripristino dei file di installazione. Tuttavia, puoi pianificare i backup solo una volta al giorno. Poiché i backup sono archiviati in loco, i tuoi file saranno protetti da eliminazione accidentale, guasti hardware e danneggiamento del sistema, ma non da disastri naturali. Windows Backup è un’opzione più adatta per l’archiviazione a lungo termine o per creare backup completi.

In questa guida imparerai i diversi modi per eseguire il backup dei tuoi file utilizzando una delle varie funzionalità disponibili su Windows 10.

Crea backup di file su Windows 10 utilizzando OneDrive

Eseguire automaticamente il backup dei file su OneDrive con questi passaggi:

  1. Aprire Impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su Aggiornamento e sicurezza.

  3. Nella sezione “Backup dei file su OneDrive”, fai clic su “Backup dei file” opzione.

    Impostazioni di backup di OneDrive

  4. Seleziona le cartelle di cui eseguire il backup nel cloud, incluso Desktop, Documenti, e Immagini.

    Configurazione del backup dei file di OneDrive
    Configurazione del backup dei file di OneDrive
    Nota veloce: Questa cartella verrà selezionata automaticamente, quindi si desidera cancellare quelli che non si desidera caricare sul cloud.
  5. Clicca il Avvia il backup pulsante.

Una volta completati i passaggi, le cartelle selezionate eseguiranno automaticamente il backup sul tuo account OneDrive man mano che vengono apportate nuove modifiche.

I passaggi precedenti ti aiutano a eseguire il backup delle cartelle del tuo profilo su OneDrive, ma puoi sempre spostare e salvare i file direttamente nella cartella OneDrive disponibile in Esplora file per mantenerne il backup nel cloud.

OneDrive offre 5 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito, ma se ne hai bisogno di più, dovrai acquistare un abbonamento a Microsoft 365 (vedi link sotto) per accedere a 1 TB di spazio di archiviazione completo. Oltre allo spazio di archiviazione di OneDrive, l’abbonamento include anche l’accesso alla suite di app di Office e molti altri vantaggi.

Recupera i file con OneDrive

Poiché i file verranno sincronizzati con il cloud, nel caso in cui accada qualcosa al dispositivo, puoi sempre recuperare i file accedendo a OneDrive sulla nuova installazione di Windows 10.

Se hai eliminato accidentalmente un file o un documento, puoi recuperarlo dal cestino di OneDrive.

Per recuperare un file con OneDrive, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Una guida con un browser web.

  2. Accedi con le tue credenziali (se necessario).

  3. Clicca su Cestino dal riquadro di sinistra.

  4. Seleziona il file o la cartella.

    Ripristino file di OneDrive
    Ripristino file di OneDrive

  5. Clicca il Ristabilire pulsante.

Una volta completati i passaggi, il file verrà nuovamente sincronizzato con il computer dopo alcuni istanti.

Quando si utilizza questa soluzione, ricordare che i file eliminati sono disponibili solo per 30 giorni dal giorno in cui il file è stato eliminato.

Crea backup di file su Windows 10 utilizzando Cronologia file

Eseguire il backup dei file personali con Cronologia file di Windows 10 con questi passaggi:

  1. Aprire Impostazioni.

  2. Clicca su Aggiornamento e sicurezza.

  3. Clicca su Backup.

  4. Nella sezione “Backup utilizzando la cronologia dei file”, fai clic su Aggiungi un’unità pulsante.

    Cronologia file seleziona la destinazione del backup
    Cronologia file seleziona la destinazione del backup

  5. Selezionare l’unità esterna o rimovibile da utilizzare come destinazione di backup.

  6. Accendi il Eseguire automaticamente il backup dei miei file interruttore a levetta.

  7. Clicca il Più opzioni collegamento.

    Cronologia file più opzioni
    Cronologia file più opzioni

  8. Clicca il Esegui il backup ora pulsante se si desidera creare un backup su richiesta.

  9. Utilizza il menu a discesa “Esegui il backup dei miei file” per configurare la frequenza con cui eseguire il backup dei file. È possibile selezionare ogni 10 minuti, ogni 12 ore o ogni giorno. (La frequenza predefinita è ogni ora.)

    Configurazione della cronologia dei file
    Configurazione della cronologia dei file

  10. Utilizza i menu a discesa “Mantieni i miei backup” per configurare per quanto tempo conservare i backup. Puoi scegliere di salvare i file da un mese a due anni fino a quando non sarà necessario spazio o per sempre (impostazione predefinita).

  11. (Facoltativo) Nella sezione “Esegui il backup di queste cartelle”, fai clic su Aggiungi una cartella opzione per includere posizioni aggiuntive nel backup.

    Aggiungi cartella al backup
    Aggiungi cartella al backup

  12. (Facoltativo) Nella sezione “Escludi queste cartelle”, fai clic su Aggiungi una cartella opzione per includere le posizioni con i file di cui non si desidera eseguire il backup con Cronologia file.

    Escludi cartella dal backup
    Escludi la cartella dal backup

  13. (Facoltativo) Seleziona una cartella dalla sezione “Esegui il backup di queste cartelle” o “Escludi queste cartelle” e fai clic su Rimuovere pulsante per rimuoverlo da Cronologia file.

    Rimuovi la cartella da Cronologia file
    Rimuovi la cartella da Cronologia file

  14. (Facoltativo) Nella sezione “Backup su un’altra unità”, fai clic su Smetti di usare l’unità per interrompere l’utilizzo dell’unità o utilizzare un’altra memoria.

Una volta completati i passaggi, Cronologia file di Windows 10 inizierà a eseguire regolarmente il backup dei file sull’unità selezionata.

Se stai cercando un disco rigido esterno per archiviare i backup, ti consigliamo le soluzioni Element Desktop di Western Digital (vedi link sotto) poiché offrono una capacità di archiviazione veloce, affidabile e ampia a un prezzo ragionevole con una garanzia limitata di due anni.

Ripristina file con Cronologia file

Per ripristinare i file con Cronologia file su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Impostazioni.

  2. Clicca su Aggiornamento e sicurezza.

  3. Clicca su Backup.

  4. Clicca il Più opzioni collegamento.

  5. Nella sezione “Impostazioni correlate”, fai clic su Ripristina i file da un backup corrente opzione in fondo alla pagina.

    Cronologia file ripristina i file dal backup
    Cronologia file ripristina i file dal backup

  6. Utilizzare il indietro e via pulsanti per passare a un punto nel tempo per ripristinare i file.

  7. Seleziona il contenuto che desideri recuperare.

  8. Clicca il verde pulsante per ripristinare i file nella loro posizione predefinita.

    Esperienza di ripristino della cronologia dei file
    Esperienza di ripristino della cronologia dei file
    Suggerimento veloce: Puoi anche fare clic sul pulsante a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra e utilizzare il Ripristina in opzione per ripristinare i file in una posizione alternativa.

Dopo aver completato i passaggi, i file verranno ripristinati nella posizione specificata.

Crea backup di file su Windows 10 utilizzando Windows Backup

In alternativa, puoi anche utilizzare la funzione Windows Backup per creare backup incrementali automatici dei tuoi file.

Crea backup automatici dei file utilizzando Windows Backup con questi passaggi:

  1. Aprire Pannello di controllo.

  2. Clicca su Sistema e sicurezza.

  3. Clicca su Backup e ripristino (Windows 7).

    Opzione di backup e ripristino del pannello di controllo
    Opzione di backup e ripristino del pannello di controllo

  4. Nella sezione “Backup o ripristino dei file”, fai clic su Configurare il backup opzione.

    Configura il backup su Windows 10
    Configura il backup su Windows 10

  5. Seleziona dove vuoi salvare il backup, ad esempio una memoria esterna USB o un’unità secondaria.

    Backup di Windows seleziona il percorso di backup del file
    Backup di Windows seleziona il percorso di backup del file
    Suggerimento veloce: Puoi anche usare il Salva su una rete per selezionare una cartella condivisa nella rete per caricare il backup sul NAS (Network Attached Storage) locale.
  6. Clicca il Prossimo pulsante.

  7. Seleziona il “Fammi scegliere” opzione.

    Selezione personalizzata di Windows Backup
    Selezione personalizzata di Windows Backup

  8. Clicca il Prossimo pulsante.

  9. Cancella tutte le selezioni predefinite.

  10. Nella sezione “Computer”, seleziona le cartelle e le posizioni con i file che desideri includere nel backup, ad esempio Desktop, Documenti, Immagini, Video, e Download cartella e unità secondarie con i dati.

    Selezione del file di backup di Windows
    Selezione del file di backup di Windows

  11. (Facoltativo) Cancella il Includere un’immagine di sistema delle unità opzione poiché stai configurando un backup di file.

  12. Clicca il Prossimo pulsante.

  13. Clicca il Cambia programma pulsante.

    Opzione di pianificazione di Windows Backup
    Opzione di pianificazione di Windows Backup

  14. Controlla il Esegui il backup in base a una pianificazione opzione.

  15. Utilizzare il Quanto spesso menu a tendina e selezionare il Quotidiano opzione.

  16. Utilizzare il A che ora menu a discesa e seleziona l’ora in cui desideri eseguire i backup, ad esempio 19:00.

    Pianifica il backup dei file su Windows 10
    Pianifica il backup dei file su Windows 10

  17. Clicca il ok pulsante.

  18. Clicca il “Salva le impostazioni ed esegui il backup” pulsante.

Una volta completati i passaggi, il processo di backup inizierà per la prima volta, quindi i backup di follow-up verranno eseguiti secondo la pianificazione.

Ripristina i file con Windows Backup

Per ripristinare i file con Windows Backup, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Pannello di controllo.

  2. Clicca su Sistema e sicurezza.

  3. Clicca su Backup e ripristino (Windows 7).

    Opzione di backup e ripristino del pannello di controllo
    Opzione di backup e ripristino del pannello di controllo

  4. Nella sezione “Backup o ripristino dei file”, fai clic su Ripristina il backup dei miei file opzione.

    Opzione di ripristino dei file di Windows Backup
    Opzione di ripristino dei file di Windows Backup

  5. (Facoltativo) Fare clic su Scegli una data diversa opzione per ripristinare la versione precedente del file.

  6. Clicca il Cerca i file o Cerca le cartelle pulsante per ripristinare un file o una cartella.

    Seleziona i file da recuperare
    Seleziona i file da recuperare

  7. Seleziona il file o la cartella in base ai dati che desideri ripristinare.

  8. Clicca il Aggiungere i file o Aggiungi cartella pulsante.

  9. Clicca il Prossimo pulsante.

  10. (Facoltativo) Seleziona il Nella posizione seguente opzione.

    Windows Backup ripristina un'opzione di posizione diversa
    Windows Backup ripristina un’opzione di posizione diversa

  11. Clicca il Navigare pulsante.

  12. Seleziona la nuova posizione per ripristinare i file e le cartelle.

  13. Controlla il Ripristina i file nelle loro sottocartelle originali opzione.

  14. Clicca il Ristabilire pulsante.

  15. Clicca il Fine pulsante.

Una volta completati i passaggi, i file e le cartelle verranno ripristinati nella posizione specificata.

Se stai utilizzando un’unità esterna, assicurati di tenerla collegata al computer. In caso contrario, il backup dei file avrà esito negativo e, se succede qualcosa, potresti non essere in grado di recuperare i tuoi file.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...