Come creare un backup dell’immagine di sistema su Windows 10

Come creare un backup dellimmagine di sistema su Windows 10
⏱️ 6 min read

In Windows 10, un backup dell’immagine di sistema è uno strumento legacy che consente di creare un “backup completo” su un’unità USB. In altre parole, un backup completo è una copia dell’intera unità di sistema e delle unità secondarie (se applicabile), inclusi i file, le applicazioni, le impostazioni e i file di installazione di Windows.

È sempre essenziale disporre di un backup del computer in quanto potrebbe aiutarti a recuperare da eventuali errori di sistema, errori o malware. Inoltre, poiché gli aggiornamenti sono obbligatori su Windows 10, significa che se si verifica un problema per cui il computer non si avvia a causa di un driver o di un aggiornamento buggato, sarà necessario un meccanismo di ripristino per risolvere il problema il più rapidamente possibile.

In questa guida imparerai i passaggi per creare un backup completo del tuo computer utilizzando “System Image Backup” su Windows 10 e come ripristinare i singoli file secondo necessità.

Crea un backup dell’immagine di sistema su Windows 10

Per creare un backup completo su Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Aprire Impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su Aggiornamento e sicurezza.

  3. Clicca su Backup.

  4. Nella sezione “Ricerca di un backup precedente”, fai clic su Vai a Backup e ripristino (Windows 7) opzione.

  5. Clicca il Crea un’immagine di sistema opzione dal riquadro di sinistra.

    Opzione Crea immagine di sistema

  6. Sotto l’impostazione “Su disco rigido”, seleziona il backup completo dell’archivio di destinazione di Windows 10.

    Seleziona il driver USB per la destinazione del backup

    Suggerimento veloce: È possibile utilizzare un disco rigido USB esterno con dati già presenti. Lo strumento non formatterà né cancellerà alcun file nell’unità. Invece, creerà una cartella chiamata “Backup immagine di Windows” per salvare l’immagine del sistema.
  7. Clicca il Prossimo pulsante.

  8. Seleziona qualsiasi altra unità che desideri includere nel backup completo di Windows 10 (se applicabile).

    Eseguire il backup di unità aggiuntive

  9. Clicca il Prossimo pulsante.

  10. Clicca il Avvia il backup pulsante.

    Crea un backup completo di Windows 10

  11. Clicca il No pulsante al termine del backup.

Una volta completati i passaggi, il backup verrà creato sull’unità USB esterna. Sarai anche protetto per “creare un disco di riparazione dell’immagine di sistema”. Tuttavia, puoi saltare questa opzione poiché puoi utilizzare il supporto di avvio di Windows 10 per accedere all’ambiente di ripristino.

Crea un backup dell’immagine di sistema in un percorso di rete su Windows 10

Se non si dispone di una memoria esterna con spazio sufficiente, è anche possibile eseguire il backup del sistema tramite la rete su un file server o NAS (Network Attached Storage).

Per creare un backup del tuo computer in una cartella condivisa in rete, segui questi passaggi:

  1. Aprire Impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su Aggiornamento e sicurezza.

  3. Clicca su Backup.

  4. Nella sezione “Ricerca di un backup precedente”, fai clic su Vai a Backup e ripristino (Windows 7) opzione.

    Apri le impostazioni di backup e ripristino

  5. Clicca il Crea un’immagine di sistema opzione dal riquadro di sinistra.

    Opzione Crea immagine di sistema

  6. Sotto l’impostazione “Su un percorso di rete”, fai clic su Selezionare pulsante.

    Posizione della rete di backup di Windows 10

  7. Conferma il percorso di rete della cartella condivisa.

    Credenziali di rete di backup di Windows 10

    Nota veloce: È necessario prima creare e condividere una cartella nel computer di destinazione, nel NAS (Network Attached Storage) o nel file server.
  8. Conferma le credenziali utente per accedere alla cartella condivisa.

  9. Clicca il OK pulsante.

  10. Clicca il Prossimo pulsante.

  11. Clicca il Avvia il backup pulsante.

    Crea una cartella condivisa di rete di backup completo

Dopo aver completato i passaggi, lo strumento creerà un backup completo nella posizione della cartella specificata. Tuttavia, poiché il processo avverrà in rete, il backup potrebbe richiedere molto tempo.

Ripristina il backup dell’immagine di sistema su Windows 10

Per ripristinare un backup completo su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Spegnere il computer.

  2. Collega il supporto di installazione USB di Windows 10.

  3. Collegare l’unità di backup USB.

    Suggerimento veloce: Il dispositivo deve essere configurato per l’avvio da USB. In caso contrario, sarà necessario accedere al BIOS e riconfigurare l’ordine di avvio. Poiché questo è diverso sulla maggior parte dei computer, è necessario controllare il sito Web di supporto del produttore per dettagli specifici.
  4. Accendi il computer.

  5. Clicca il Prossimo pulsante nella pagina “Installazione di Windows”.

  6. Clicca il Ripara il tuo computer opzione dall’angolo in basso a sinistra.

    L'installazione di Windows 10 ripara l'opzione del tuo computer

  7. Clicca su Risoluzione dei problemi.

  8. Clicca il Recupero di immagine del sistema opzione.

    Opzione avanzata Ripristino immagine di sistema

  9. Fare clic su Windows 10.

  10. Seleziona il “Utilizza l’ultima immagine di sistema disponibile” opzione.

    Seleziona il backup da ripristinare

  11. Clicca il Prossimo pulsante.

  12. (Facoltativo) Controllare il “Formattare e porzionare dischi” opzione se il ripristino del backup avverrà su una nuova unità.

  13. (Facoltativo) Controllare il “Ripristina solo le unità di sistema” opzione per ripristinare solo le unità necessarie per eseguire Windows 10.

  14. Clicca il Prossimo pulsante.

    Seleziona il backup da ripristinare

  15. Clicca il Fine pulsante.

  16. Clicca il pulsante.

Dopo aver completato i passaggi, il backup verrà ripristinato sul computer con tutti i file di installazione, le applicazioni, le configurazioni ei file personali.

Ripristina i file dal backup dell’immagine di sistema su Windows 10

Il backup dell’immagine di sistema ha lo scopo di ripristinare l’intero sistema, non i singoli file. Tuttavia, puoi comunque aprire l’immagine per recuperare singoli file.

Per ripristinare i file di backup da un’unità esterna su Windows 10, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aprire Inizio.

  2. Cercare Crea e formatta le partizioni del disco rigido e seleziona il risultato più alto per aprire il file Gestione del disco app.

  3. Clicca su Azione e seleziona il Allega disco rigido virtuale opzione.

    Allega disco rigido virtuale

  4. Clicca il Navigare pulsante.

  5. Sfoglia all’interno del Backup immagine di Windows cartella che contiene i file di backup.

  6. Fare doppio clic sulla cartella con il nome del computer.

  7. Fare doppio clic su Backup xxxx-xx-xx xxxxxx cartella.

  8. Fare doppio clic sul più grande VHDX file per montare l’immagine in Esplora file.

    Montaggio VHDX dell'immagine di sistema

  9. Clicca il Aprire pulsante

  10. Clicca il OK pulsante.

  11. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità montata (icona blu) e selezionare il Cambia lettera e percorsi di unità opzione.

    Lettera del driver di modifica del disco rigido virtuale su Windows 10

  12. Clicca il Aggiungere pulsante.

  13. Seleziona una lettera di unità.

  14. Clicca il OK pulsante.

  15. Aprire Esplora file.

  16. Clicca su Questo PC.

  17. Apri l’unità montata e sfoglia la posizione dei file che desideri recuperare.

  18. Seleziona e copia i file.

    Ripristina file su Windows 10

  19. Incolla i file nella posizione in cui desideri ripristinarli.

Una volta completato il ripristino del file, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità e selezionare il file Scollega disco rigido virtuale opzione e il pulsante OK per scollegare l’unità di backup.

Quando si ripristinano i file dal backup, è possibile ripristinare solo i file di cui è stato eseguito il backup e creati prima del backup completo. Per mantenere i file aggiornati, dovresti prendere in considerazione l’utilizzo di diverse soluzioni, come Cronologia dei file o OneDrive.

È importante notare che Microsoft non mantiene più il sistema di backup su Windows 10, ma puoi comunque utilizzare la funzionalità. Il motivo è che l’azienda vuole che tu utilizzi la funzione di ripristino per risolvere i problemi su Windows 10 e sui servizi di archiviazione cloud come OneDrive per mantenere i tuoi file nel cloud.

Tuttavia, molte cose possono andare storte sul tuo computer e avere un backup può essere considerato una delle migliori strategie di ripristino di emergenza. Dovresti sempre considerare la creazione di un backup completo almeno una volta alla settimana o prima di apportare modifiche o eseguire un aggiornamento.

Non importa il computer che hai, è solo questione di tempo prima che si rompa o accada qualcosa, e avere un backup completo dell’intero sistema ti aiuterà in molti modi.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x