So diagnostizieren Sie Verbindungsprobleme einfach mit Traceroute in Windows

Come diagnosticare facilmente i problemi di connessione utilizzando Traceroute in Windows

⌛ Reading Time: 5 minutes

Conosci il comando traceroute o “tracert” in Windows? È uno strumento che ti consente di vedere il percorso intrapreso dalla tua connessione quando si dirige verso una destinazione specifica. Sebbene sia molto interessante vedere dove vanno i tuoi pacchetti quando ti connetti a un sito web, il suo utilizzo principale è vedere dove lungo il percorso i pacchetti vengono persi.

Cos’è Traceroute?

Prima di passare a come può essere utilizzato traceroute, parliamo di cosa fa traceroute per cominciare. Quando si traccia un percorso, si monitora il percorso intrapreso da un pacchetto e si vede dove va a finire. Se hai mai ordinato un pacco con tracciabilità disponibile, probabilmente hai guardato (con eccitazione!) Il percorso che il pacco ha preso a casa tua. Traceroute è un processo simile, tranne per il fatto che non possiamo mettere un dispositivo di tracciamento su un pacchetto di dati. Dobbiamo essere un po ‘più inventivi per tenere traccia dei pacchetti di dati.

Se un pacchetto scade mentre è trattenuto da un router, il router richiama da dove proviene il pacchetto per dire che il pacchetto è scaduto. Sebbene non possiamo guardare un pacchetto che gira su una rete direttamente come un pacco tracciato, possiamo inviare pacchetti che scadono su ogni router quando arriva. I router restituiscono un messaggio di errore e possiamo analizzare le posizioni che segnalano un pacchetto morto. Quindi possiamo usarlo per stimare dove sta andando il pacchetto.

Per fare ciò, usiamo una proprietà dei pacchetti chiamata TTL. TTL significa “Time To Live” e determina a quanti router può arrivare un pacchetto prima che scada. Quando un router gestisce un pacchetto, diminuisce il TTL di uno prima di trasmetterlo. Se il TTL raggiunge 0, il pacchetto scade e il router segnala la sua scadenza. Durante un traceroute, viene inviato un pacchetto con TTL di 1. Viene gestito dal primo router e scade immediatamente. Il router restituisce il suo errore e traceroute registra la sua posizione. Traceroute invia quindi un pacchetto di TTL 2 che supera il primo router ma scade sul secondo. Quindi viene inviato un pacchetto con un TTL di 3 e così via.

Un esempio di Traceroute in azione

Diamo un’occhiata a un esempio di ciò che accade durante un traceroute.

Il computer invia il pacchetto a TTL 1 -> Il router A diminuisce di 1, a 0 -> TTL è 0, quindi il pacchetto muore -> Il router A segnala la sua posizione

Il computer invia il pacchetto a TTL 2 -> Il router A diminuisce di 1, a 1 -> Invia al router B -> Il router B diminuisce di 1, a 0 -> TTL è 0, quindi il pacchetto muore ->Il router B segnala la sua posizione

Il computer invia il pacchetto a TTL 3 -> Il router A diminuisce di 1, a 2 -> Invia al router B -> Il router B diminuisce di 1, a 1 -> Invia al server -> Il server restituisce la conferma della connessione.

Puoi vedere che stiamo già costruendo un’idea di dove sta andando il nostro pacchetto. Una volta che traceroute riceve un errore dalla destinazione, interrompe il traceroute e puoi analizzare dove è andato il pacchetto. Molto utile!

Come eseguire un traceroute

Quindi, andiamo avanti e vediamo come eseguire un traceroute. Innanzitutto, apri la finestra di comando. Questo può essere fatto facendo clic su Start, quindi digitando cmd nella ricerca, quindi premendo Invio. Puoi anche aprire la finestra dei comandi premendo il tasto Windows + R, quindi digitando cmd nella nuova finestra.

traceroute-command-run

Qui, digita tracert quindi una destinazione, come URL o IP (www.twitter.com o 104.244.42.1). Premere Invio. Il traceroute inizierà a registrare la connessione verso la destinazione impostata. Siediti e guardalo andare!

traceroute-esempio

Come utilizzare Traceroute per diagnosticare i problemi

Ora che sappiamo cosa fa traceroute, possiamo usarlo per scoprire dove vengono interrotte le connessioni. Immagina se inviassimo pacchetti con TTL crescente, ma quando arriviamo a un livello TTL specifico, non riceviamo alcun messaggio di errore dal router successivo. Questo probabilmente significa che il prossimo router non sta ricevendo il pacchetto in alcun modo. Il computer attenderà che il router gli parli; se non riesce a ricevere un errore, segnalerà con un “Tempo scaduto per la richiesta.

richiesta-traceroute-scaduta

In che modo è utile?

Quando una connessione muore, puoi usare traceroute per vedere dove sta morendo lungo il percorso. Se i pacchetti non escono dal router prima del timeout, qualcosa non va con il router. Se il pacchetto esce con successo dal router ma muore da qualche parte nello scambio, è probabile che si tratti di un problema dell’ISP.

Quando hai problemi a connetterti a un sito web, puoi dire a traceroute di controllare la connessione. Se ricevi zero errori dal tuo router o exchange, ma il timeout si verifica più tardi lungo la catena, probabilmente non è colpa del tuo router o ISP.

Una cosa che dovresti notare quando usi traceroute: i pacchetti non prendono sempre lo stesso percorso ogni volta che visitano un sito web specifico. Assicurati di tenerlo a mente quando esegui un traceroute e cerchi di trarne prove conclusive.

Conclusione

Sebbene sia uno strumento divertente per vedere dove vanno i tuoi pacchetti, traceroute può anche essere usato per vedere dove stanno sbagliando. Ora che sai come funziona traceroute, puoi usarlo per diagnosticare meglio dove lungo la connessione i pacchetti vengono persi e dove potrebbe risiedere il problema. Buona fortuna con la tua diagnostica!