So exportieren Sie Ihre LastPass-Daten nach Bitwarden

Come esportare i dati LastPass su Bitwarden

Accade spesso che le app a lungo utilizzate perdano il loro fascino. Alcuni vengono battuti dai loro concorrenti, mentre altri cessano di essere liberi. Quest’ultimo scenario è accaduto con LastPass. Sebbene tecnicamente abbia un piano tariffario gratuito, è paralizzato e fortemente limitato. D’altra parte, un gestore di password altrettanto competente – Bitwarden – rimane completamente gratuito con le funzionalità di base intatte. Se stai pensando di migrare da LastPass a Bitwarden, continua a leggere, perché ti mostreremo come fare.

1. Esportare le password esistenti in LastPass

Proprio come con i segnalibri, devi prima esportare le tue password dal vault web di LastPass. Apri il tuo LastPass facendo clic sull’icona “Estensioni” nell’angolo in alto a destra del tuo browser web.

Una volta che il gestore LastPass si apre, fai clic su “Opzioni avanzate”, quindi su “Esporta” nella categoria “GESTISCI IL TUO VAULT”.

Lastpass Manage Vault

Quindi, ti verrà chiesto di inserire la tua password principale per procedere.

Immettere la password principale

Dopo aver digitato la password, si aprirà automaticamente la finestra di Esplora file, chiedendoti dove salvare il tuo file “lastpass_export.csv”. E questo è tutto! La prima parte del processo di migrazione a Bitwarden è terminata. Ricorda solo in quale cartella hai esportato il tuo file di dati LastPass, in modo da poterlo recuperare in seguito.

Se stai utilizzando un browser web che non apre una finestra che ti chiede dove salvare il file di dati .csv, le informazioni per l’esportazione verranno visualizzate sullo schermo, come mostrato nell’immagine seguente.

Lastpass Export

Dovrai copiare e incollare manualmente il testo in un file di blocco note e salvarlo come tipo di file .csv. Ricordarsi di selezionare sempre “Tutti i file” dopo aver fatto clic su “Salva con nome” nella scheda File di Blocco note.

Tutti i files

Altrimenti, finirai per salvare il file come “lastpass_export.csv.txt” invece di “lastpass_export.csv”. Se hai già MS Excel o qualsiasi altra applicazione per fogli di calcolo installata sul tuo sistema, noterai che tutti i file di tipo .csv verranno automaticamente associati al software. Quando vengono cliccati, Excel li aprirà.

2. Importare il file LastPass esportato in Bitwarden

Con la parte di esportazione fuori mano, è il momento di importare i dati .csv in Bitwarden. Supponendo che tu lo abbia già installato da il Chrome Web Store, aprilo nel modo in cui hai aperto LastPass.

Fai clic sulla scheda del menu “Strumenti” accanto a “Il mio Vault”. Vedrai tre elementi in Strumenti: Generatore di password, Importa dati ed Esporta Vault. Poiché desideri migrare le tue password da LastPass, fai semplicemente clic su “Importa dati”, quindi seleziona il tipo di file e la sua posizione.

Dati di importazione di Bitwarden

Poiché hai salvato direttamente i dati esportati da LastPass, Bitwarden ha reso conveniente avere quell’opzione preparata e pronta per l’uso. Inoltre, puoi selezionare il file .csv del Blocco note salvato o copiare e incollare direttamente il contenuto nella finestra.

Fatto ciò, non resta che fare clic sul pulsante blu denominato “Importa dati”. Il processo di migrazione da LastPass a Bitwarden è stato completato!

Bitwarden Importa dati Scegli File

Ora che hai un gestore di password potente e gratuito, non esitare a utilizzare password complicate, uniche, casuali e indovinabili contenenti un mix casuale di numeri, lettere maiuscole e lettere uniche. Devi solo memorizzare una password: quella per accedere a Bitwarden.

Un ulteriore livello di protezione

Per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza, puoi abilitare l’autenticazione a due fattori. Sebbene questo sia meno conveniente, fornisce tranquillità. Puoi farlo facendo clic su “Impostazioni” accanto a strumenti, quindi su “Accesso in due passaggi”.

Accesso in due passaggi a Bitwarden

Come puoi vedere, a meno che tu non abbia un codice di ripristino archiviato in modo sicuro da qualche parte, puoi finire per bloccare il tuo account se indovini la tua autenticazione a due fattori (2FA) in modo errato. Allo stesso modo, un intruso subirebbe la stessa sorte, proprio come previsto!

Relazionato:

  • Come vedere una password nel browser invece dei punti
  • Come importare / esportare password utilizzando Microsoft Edge
  • Browser e gestore di password di terze parti: qual è il migliore per te?