Cum să gestionați și să vă organizați marcajele Chrome

Come gestire e organizzare i tuoi segnalibri di Chrome

⌛ Reading Time: 5 minutes

Sono uno di quei ragazzi che aggiunge ai segnalibri tutto ciò che trovo importante. Il problema è che trovo molte cose importanti. Puoi immaginare quanto ho aggiunto ai segnalibri. Sfogliare i miei segnalibri è stato come entrare in un garage meccanico disordinato e disordinato: tutto era ovunque. Avevo così tanto nella mia cronologia dei segnalibri che non riuscivo davvero a tenere traccia se qualcosa fosse già stato inserito nei segnalibri o meno.

Se quel ragazzo suona come te, hai bisogno di questi suggerimenti sulla gestione e l’organizzazione dei tuoi segnalibri di Chrome tanto quanto me.

Usa gli hashtag

Per correggere il mio problema con i segnalibri disordinati, ho provato a creare cartelle per ordinare i miei segnalibri. Questo è stato decisamente efficace, ma credo che ci siano modi più preferibili. Sfruttare la funzione “tagging” di Chrome è un’ottima e semplice soluzione. L’utilizzo di questa funzione è abbastanza elementare. È sufficiente fare clic sulla stella sul lato destro della barra degli indirizzi e allegare i tag desiderati al nome del sito.

Con questa funzione puoi aggiungere ai segnalibri tutto ciò che desideri con un hashtag che si adatta e individuare i segnalibri con quell’hashtag semplicemente digitando l’hashtag nella barra degli indirizzi di Chrome. Questo tira fuori tutti i siti con quell’hashtag. Oppure puoi aprire il gestore dei segnalibri di Chrome (Ctrl + Cambio + O) e cerca gli hashtag per trovare i file collegati.

chrome-hashtag1-min

Bookmark Manager

Questo è un modo molto semplice per gestire i segnalibri. Innanzitutto, è bene sapere che viene fornito gratuitamente con Google Chrome, quindi non sono necessari download speciali per ottenerlo. Per accedere al gestore dei segnalibri, fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra del browser Chrome, vai a “Segnalibri” e quindi a “Gestione segnalibri”.

segnalibro cromato

Questo apre il tuo gestore dei segnalibri in una nuova scheda. Una volta aperto il gestore dei segnalibri, puoi vedere le cartelle contenenti tutti i tuoi segnalibri a sinistra e i segnalibri in qualsiasi cartella selezionata a destra.

segnalibro-cromato 1

Nell’angolo in alto a destra ci sono tre punti per le impostazioni. Questa impostazione consente di ordinare per nome, aggiungere nuovi segnalibri, aggiungere nuova cartella e importare ed esportare segnalibri. Davanti a ogni segnalibro ci sono tre punti per le impostazioni che consentono di modificare, eliminare, copiare l’URL e aprire il segnalibro.

Una delle caratteristiche più interessanti è la possibilità di ordinare i segnalibri trascinandoli in qualsiasi posizione nell’elenco. Ciò garantisce che, indipendentemente dal numero di segnalibri che hai, puoi trascinare i segnalibri più utilizzati all’inizio dell’elenco.

Uso delle estensioni

Mi piace usare gli hashtag, ma ci sono un certo numero di estensioni di Chrome che fanno un ottimo lavoro nel risolvere i tuoi segnalibri. I miei preferiti personali in nessun ordine particolare sono Ordinatore di segnalibri ricorsivo, Abete rosso, e Segnalibri recenti.

Con i segnalibri recenti, fornisce un elenco dei segnalibri recenti in ordine decrescente, raggruppati in base al giorno in cui sono stati aggiunti. Mi piace perché è piuttosto semplice. Dopo aver aggiunto pagine o siti Web ai segnalibri, facendo clic sull’inizio giallo dorato dell’estensione dei segnalibri recenti si rivelano tutti i segnalibri ordinati con le date in cui sono stati aggiunti.

chrome-hashtag2

Utilizzo di servizi di terze parti

Se non vuoi occuparti della gestione dei tuoi segnalibri di Chrome sul tuo browser, c’è sempre la possibilità di utilizzare servizi di terze parti per la gestione dei tuoi segnalibri. Molti sono gratuiti e ce ne sono anche alcuni costosi. Uno per cui potrei avere un pregiudizio è save.io.

È normale che i servizi di segnalibri basati sul Web richiedano un’estensione per funzionare. Questo può essere una sorta di sottaceto se non stai lavorando dal tuo personal computer e in qualche modo non hai il lusso di tutte le tue estensioni. save.io è forse lo strumento più semplice per questo e non richiede un’estensione per funzionare.

I passaggi sono abbastanza semplici ma richiedono che tu abbia un account saved.io. Per aggiungere pagine ai preferiti con saved.io, segui questi passaggi:

1. Crea un account. Questo sarà privo di segnalibri dopo la creazione perché saved.io non importa automaticamente i tuoi segnalibri precedenti.

chrome-saveio2

2. Vai alla pagina web di tua scelta.

chrome-saveio

3. Nel localizzatore di indirizzi, digitare save.io/ prima del collegamento come nell’esempio seguente.

chrome-saveio1

4. Successivamente, puoi navigare su saved.io per vedere il tuo elenco di segnalibri.

chrome-saveio3

Con questi suggerimenti puoi salvare e aggiungere ai preferiti quanto vuoi, senza timore che i tuoi segnalibri ti facciano impazzire o che segnalibri importanti diventino impossibili da trovare.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.