Cum să împiedicați Google să vă urmărească locația

Come impedire a Google di monitorare la tua posizione

⌛ Reading Time: 5 minutes

Sui dispositivi Android è disponibile un’impostazione “Posizione” in cui è possibile attivarla / disattivarla per consentire o impedire alle app di accedere alla propria posizione. Esistono molte app che amano utilizzare la tua posizione per inviarti “offerte nelle vicinanze” e il modo più semplice e migliore per bloccarle è impedire che acceda alla tua posizione. Tuttavia, cosa succede se le app stanno ancora monitorando la tua posizione anche se hai esplicitamente impostato che non lo faccia?

Google è il principale colpevole qui. Era lo ha scoperto di recente Google ha registrato la tua posizione (su dispositivo mobile) anche quando hai impostato la posizione su “Disattivato”. Anche con la tua “Cronologia delle posizioni” in pausa, alcune app di Google, come Google Maps, continuano a memorizzare automaticamente i dati sulla posizione con data e ora senza chiedere.

Ecco cosa è stato scoperto:

Google memorizza un’istantanea di dove ti trovi quando apri semplicemente la sua app Maps. Gli aggiornamenti meteo giornalieri automatici sui telefoni Android indicano approssimativamente dove ti trovi. Inoltre, alcune ricerche che non hanno nulla a che fare con la posizione, come “biscotti con gocce di cioccolato” o “kit scientifici per bambini”, individuano la tua latitudine e longitudine precise, precise al piede quadrato, e le salvano nel tuo account Google.

Per quanto utile possa essere l’impostazione Posizione, quando la disattiviamo, è come dire “non vogliamo essere monitorati”. Persino su Pagina di supporto di Google si afferma che:

Con la Cronologia delle posizioni disattivata, i luoghi che visiti non vengono più memorizzati. Quando disattivi la Cronologia delle posizioni per il tuo account Google, questa viene disattivata per tutti i dispositivi associati a tale account Google.

Apparentemente, Google ha deciso che i tuoi dati sulla posizione sono troppo preziosi e devono solo accedervi indipendentemente dalle tue preferenze. Non dimenticare che il GPS non è l’unico modo per scoprire la tua posizione.

Impedisci a Google di monitorare la tua posizione

Apparentemente, disattivare l’impostazione “Posizione” non è sufficiente in questo caso, anche se è comunque importante averla “disattivata” per impedire ad altre app di utilizzare la tua posizione.

Quando utilizzi Google, puoi disattivare completamente il monitoraggio della posizione disattivando la “Cronologia delle posizioni” e Opzioni “Attività web e app” nel tuo account Google. Segui le istruzioni di seguito:

Sul tuo desktop

1. Apri il tuo browser e vai al tuo Attività di Google pagina.

2. Accedi con il tuo account Google.

3. Nella barra laterale sinistra, fai clic su “Gestione attività”.

google-activity-controls

4. Dovresti vedere la sezione “Attività web e app” e dovrebbe essere abilitata per impostazione predefinita. Imposta “Attività web e app” su “Disattivato”.

google-web-app-activity-off

5. Nel prompt popup, fai clic su “Pausa”.

prompt delle attività dell'app google web

6. Scorri la pagina verso il basso e assicurati che anche “Cronologia delle posizioni” sia impostato su “In pausa”.

cronologia-delle-posizioni-attività-google

Tieni presente che dopo aver disattivato “Attività web e app”, alcune delle tue app Google, come l’Assistente Google e Google Home, non funzioneranno come previsto. Se ti servono ancora per inviarti aggiornamenti sul traffico e sul meteo, non disabilitare l’opzione “Attività web e app”.

Su Android

1. Sul tuo dispositivo Android vai su “Impostazioni -> Google”.

impostazioni-android-google

2. Tocca “Account Google”.

impostazioni-android-account-google

3. Scorri verso destra fino alla sezione “Dati e personalizzazione”.

impostazioni-android-personalizzazione-dati-google

4. Nella sezione “Controllo attività” assicurati che le impostazioni “Attività web e app” e “Cronologia delle posizioni” siano disattivate.

In alternativa, se non riesci a trovare l’opzione Google nelle Impostazioni del telefono, segui i passaggi seguenti:

1. Sul tuo dispositivo Android apri l’app Google.

2. Toccare l’icona del menu in basso. (Dovrebbe essere il primo da destra.)

android-google-app

3. Tocca “Impostazioni -> Account e privacy -> Controlli attività Google”.

4. Tocca “Attività web e app” e disattivalo.

android-google-activity-controls

Questo è tutto.

Conclusione

Con tutto ciò che fai online, Google ti tiene traccia (anche quando non sei sul sito web di Google). Mentre le aziende, in nome della convenienza, stanno registrando (letteralmente) ogni tuo passo, limitare queste aziende a ciò a cui possono e non possono accedere è la soluzione immediata per rivendicare la nostra privacy.

Facci sapere cosa ne pensi di Google che traccia la tua posizione alle tue spalle. Rinuncerai alla “comodità” fornita da Google e disabiliterai completamente il monitoraggio della posizione?

Credito immagine: Google Maps for Mobile 2.0 è stato rilasciato di mirtmirt / Shutterstock

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.