Erste Schritte mit Kubernetes auf Ihrem Laptop mit Minikube

Come iniziare con Kubernetes sul tuo laptop utilizzando Minikube

⌛ Reading Time: 5 minutes

Abbiamo già trattato le basi di Kubernetes in un precedente tutorial. Essendo un cluster Kubernetes a nodo singolo, Minikube è il modo migliore per eseguire Kubernetes sul tuo laptop perché può essere posizionato esattamente all’interno di una macchina virtuale.

Il sito Web ufficiale di Kubernetes fornisce istruzioni complete su come iniziare con Minikube. Nei passaggi seguenti abbiamo ricreato queste istruzioni utilizzando screenshot reali.

Passaggio 1. Installa un hypervisor

Innanzitutto, dovrai installare un hypervisor come KVM, VMware Fusion, Hyper-V o VirtualBox. A seconda che si disponga di Windows, Mac o Linux, selezionare l’hypervisor consigliato come mostrato di seguito. Utilizzeremo VirtualBox poiché è compatibile con tutti e tre.

Puoi scarica VirtualBox dal suo sito web ufficiale. La schermata seguente mostra una selezione per Windows, ma puoi facilmente scegliere il pacchetto Linux appropriato o il file Mac.

Virtualbox host Windows

Al termine del download, puoi configurare VirtualBox sul tuo computer.

Oracle Vm Virtualbox 6.0.6.  Configurazione guidata

Successivamente, è necessario allocare le cartelle corrette per eseguire l’applicazione VirtualBox. Per impostazione predefinita, si installerà nella cartella Oracle.

Oracle Vm Virtualbox 6.0.6.  Installazione su disco rigido

Dopo aver installato l’hypervisor, puoi iniziare immediatamente a creare macchine virtuali per aiutarti con i progetti Kubernetes. Assegna alla macchina virtuale un nome come “progetto Kubernetes” e seleziona il sistema operativo e la versione corretti.

Crea macchina virtuale Kubernetes su Virtualbox

Dovrai creare un disco rigido virtuale con una dimensione consigliata di 50 GB. Anche se potrebbe sembrare un grande sovraccarico, c’è un vantaggio in quanto puoi creare più macchine VirtualBox all’interno della macchina.

Crea Virtual Hard Disk Virtualbox

Infine, devi allocare la memoria (RAM) che dovrebbe essere di almeno 2048 MB. La tua macchina virtuale Kubernetes è ora pronta.

Crea la RAM della macchina virtuale

Passaggio 2: installa Kubectl

Dopo l’hypervisor, dovrai installare kubectl, disponibile sul sito Web Kubernetes. Kubectl è uno strumento di comando molto importante perché esegue da solo tutte le istruzioni che il nodo Master serve ai nodi di lavoro. Di nuovo, puoi effettuare la tua selezione per Linux, Mac o Windows.

Installa le opzioni Kubectl

Per gli utenti Windows è meglio creare una cartella chiamata “Kubernetes” in C: drive e scaricare l’applicazione .exe proprio lì. Il download dovrebbe iniziare automaticamente e non richiederà molto tempo.

Installa Kubectl sul disco rigido

Successivamente, dovrai definire un percorso per l’applicazione kubectl in modo che possa essere individuato dagli emulatori di terminale. In Windows 10, fai clic con il pulsante destro del mouse su “Questo PC” e vai su “Proprietà”. Successivamente, fai clic su “Impostazioni di sistema avanzate” e “Variabili di ambiente”.

Seleziona variabili d'ambiente Thispc Windows10

Qui devi creare un nuovo percorso per la cartella in cui è stato inserito il file kubectl. Fare clic su “Nuovo” e rinominare semplicemente la variabile di ambiente dopo il nome della cartella, in questo caso C:Kubernetes. Fare clic su OK e chiudere tutte le finestre.

Kubernetes Folder Path C Drive

Per verificare se kubectl è stato installato correttamente, vai al prompt dei comandi. Questa è solo una demo, ma mentre si lavora con progetti Kubernetes reali in Windows, è meglio utilizzare un terminale di comando alternativo come Cygwin. Gli utenti Mac e Linux possono utilizzare i loro terminali normali senza problemi.

Kubectl lavora nel prompt dei comandi

Basta digitare kubectl una volta e premi Invio. Ora dovresti vedere tutti i comandi di Kubectl, che saranno utili.

Passaggio 3: installa Minikube

Infine, devi installare Minikube. Per gli utenti Windows, l’opzione più semplice è scaricare un’applicazione chiamata “Minikube-Windows-AMD64”.

Nota: AMD64 si riferisce al processore a 64 bit. Funzionerà con i sistemi Intel altrettanto facilmente.

Installazione di Minikube su Windows

Per scegliere la versione software di cui sopra, dovrai selezionalo da Minikube Pagina GitHub come mostrato di seguito.

Minikube di Github

Di nuovo, installalo nella stessa cartella Kubernetes mostrata in precedenza. Dovrai prima rinominare il file come “Minikube.exe”.

Rinomina file Minikube

Infine, devi verificare se Minikube è stato installato correttamente. Se hai seguito tutti i passaggi precedenti, ora puoi eseguire Minikube sul tuo terminale di comando preferito. Basta digitare minikube e premi Invio. Inoltre, segui il passaggi in questo esauriente tutorial Oracle su come eseguire VirtualBox da una riga di comando.

Esegui il comando Minikube sul prompt dei comandi

Ora dovresti vedere tutti i comandi di base di Minikube nella tua finestra. Inoltre, puoi esercitarti usando molti dei file tutorial sul sito web ufficiale di Kubernetes. Certo, ci vorrà tempo e pazienza!

Conclusione

Dopo aver appreso Kubernetes, puoi facilmente orchestrare i contenitori ed eseguire i tuoi server e data center. Puoi anche lavorarci Progetti di Internet of Things utilizzando Raspberry Pi o Arduino.

Hai riscontrato problemi durante l’installazione di Minikube? Fateci sapere nei commenti.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.