Come installare la versione GTK3 di MATE su Arch Linux

Come installare la versione GTK3 di MATE su Arch Linux

⌛ Reading Time: 3 minutes

Se dovessi descrivere una delle attuali tendenze di Linux negli ultimi tempi, sarebbe desktop leggeri. È stato generato molto interesse per i progetti che creano un’esperienza Linux desktop che ha la capacità di funzionare più leggera sulla tua macchina.

Forse il più notevole è il progetto Mate. Se non lo sai, ecco una rapida panoramica. Mate è il successore spirituale del famosissimo Gnome 2.x. Hanno preso il codice sorgente da quel vecchio progetto e lo hanno convertito in qualcosa di molto più moderno.

Il desktop Mate è davvero eccezionale. È leggero, efficiente e le persone non hanno difficoltà a capirlo. C’è però un problema. Il software su cui è costruito sta diventando piuttosto datato e non è buono come potrebbe essere. Come risolviamo questo problema? Semplice! Aggiorna Mate a GTK3.

Nota: l’aggiornamento di Mate da GTK2 a GTK3 è instabile. Fai questo a tuo rischio.

Aggiornamento di Mate da GTK2 a GTK3

Per aggiornare l’installazione di Mate, è necessario aggiungere un repository al file di configurazione di pacman. Puoi farlo facilmente modificando questo file (come root) nel tuo editor di testo preferito. Apri una finestra di terminale e inserisci quanto segue.

Dopo aver aperto il file “pacman.conf”, incolla il codice sottostante.

Quando il repository è stato aggiunto a “pacman.conf”, salvalo (Ctrl + o) ed esci da nano (Ctrl + x). Dopodiché dovrai aggiornare pacman per riflettere le modifiche apportate. Immettere quanto segue nella finestra del terminale.

Come installare-la-versione-GTK3-di-MATE-su-Arch-Linux-sync-pacman

Ora che pacman è aggiornato e vede il nuovo repository, puoi finalmente aggiornare Mate da GTK2 a GTK3.

Come installare-la-versione-GTK3-di-MATE-su-Arch-Linux-install-mate

Quando viene inserito il comando sopra, pacman ti chiederà di sostituire un sacco di componenti Mate GTK2 con quelli GTK3. Dì di sì a tutti loro.

Come installare-la-versione-GTK3-di-MATE-su-Arch-Linux-mate-gtk3-desktop

Quando tutti i componenti vengono sostituiti, avrai la versione GTK3 del desktop Mate invece della versione GTK2.

Ripristina Mate torna a GTK2

Tornare da GTK3 a 2 è abbastanza facile. Basta inserire questo comando in un terminale per rimuoverlo completamente.

Una volta terminato questo comando, avrai rimosso la versione GTK3 di Mate.

Se vuoi, puoi anche tornare nel tuo file “pacman.conf” e rimuovere il repository. Questa operazione è considerata facoltativa poiché entrambe le versioni di Mate sono contrassegnate come pacchetti diversi.

Nota: potrebbe essere necessario reinstallare la versione GTK2 di Mate dopo aver rimosso quella aggiornata.

Conclusione

Mate è un software fantastico se quello che stai cercando è un’esperienza leggera. È ottimo. Ha tutto ciò che potresti mai chiedere quando si tratta di un desktop funzionale. L’unico vero problema è che GTK2 sta iniziando a mostrare la sua età. Questo è il motivo per cui sono davvero contento che ci sia una versione in esecuzione con qualcosa di un po ‘più moderno.

Quale versione di Mate preferisci? Dicci cosa ne pensi nella sezione commenti qui sotto!

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.