Come installare Windows 11 su PC non supportati (e perché non dovresti)

Come installare Windows 11 su PC non supportati (e perché non dovresti)

⌛ Reading Time: 8 minutes

Che si tratti solo di spingere le persone ad aggiornare i propri PC o che Windows 11 sia in realtà molto più potente di Windows 10, la verità rimane che molti PC non sono compatibili con il nuovo aggiornamento di Windows 11. Se il tuo PC non rientra nell’elenco dei requisiti di compatibilità di Microsoft, non arrenderti ancora. L’installazione di Windows 11 su PC non supportati è possibile, ma sta a te decidere se vale la pena rischiare o meno.

Perché la compatibilità è importante

Anche se sarebbe bello se un software all’avanguardia potesse funzionare su hardware meno recenti, semplicemente non è progettato in questo modo. Invece, sono in atto requisiti di compatibilità per garantire che tutte le funzionalità di prestazioni propagandate funzionino come previsto. Dopotutto, se Microsoft afferma che Windows 11 funziona più velocemente di Windows 10, saresti deluso se alla fine fosse vero il contrario.

Questi requisiti minimi sono ciò che è assolutamente necessario per garantire che Windows 11 funzioni come previsto. Se procedi con il seguente hack di aggiornamento, tieni presente che potresti non ottenere lo stesso livello di prestazioni da Windows 11 come avresti se il tuo PC fosse effettivamente compatibile.

Prima di procedere

Finora, l’installazione di Windows 11 su PC non supportati funziona solo se si dispone di un processore a 64 bit, poiché Windows 11 è disponibile solo in una versione a 64 bit. A differenza dei precedenti sistemi Windows, non è disponibile una build a 32 bit.

Non sei sicuro di quello che hai? premere Vincita + X e seleziona “Sistema”. Vedrai i dettagli sul tuo sistema, incluso il tipo di sistema operativo e il processore, accanto a “Tipo di sistema”.

Inoltre, nessun file dovrebbe essere cancellato, ma anche senza un hack, a volte l’aggiornamento a un nuovo sistema operativo si verifica e i file scompaiono. Per essere al sicuro, esegui il backup di tutti i tuoi file prima procedere. In effetti, è una buona idea esaminare questo elenco di cose da fare prima di installare Windows 11.

Scarica l’ISO di Windows 11

Dovrai scaricare l’ISO di Windows 11. Dal momento che non puoi aggiornare utilizzando Windows Update grazie al controllo di compatibilità (riceverai un messaggio di errore), dovrai adottare un approccio manuale.

  1. Sopra Pagina di download di Windows 11 di Microsoft, seleziona “Scarica immagine disco di Windows (ISO) -> Windows 11 -> Scarica”.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Iso
  1. Apparirà una nuova sezione per scegliere una lingua del prodotto. Premere “Conferma” dopo aver scelto una lingua.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Lingua ISO
  1. Premi “Scarica a 64 bit”. È l’unica opzione disponibile, ma Microsoft ti fa comunque selezionare comunque.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Download ISO

Il download è di poco più di cinque gigabyte, quindi può richiedere da pochi minuti a diverse ore a seconda della connessione Internet.

Modifica del registro

Prima di fare qualsiasi altra cosa con la tua immagine ISO, dovrai modificare il registro. Ciò consente di ignorare i controlli di compatibilità di CPU, 4 GB di RAM, TPM 2.0 e Secure Boot. Esistono due diverse modifiche al registro:

1. Bypassare i requisiti di CPU e TPM

Se il tuo PC soddisfa i requisiti di memoria e di avvio sicuro, l’installazione di Windows 11 su PC non supportati potrebbe richiedere solo questa singola modifica del registro.

  1. premere Vincita+R per aprire il prompt Esegui. Tipo regedit e premere “OK”. Premere “Sì” se viene chiesto di confermare.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Regedit
  1. Naviga manualmente fino alla posizione o inserisci quanto segue nel menu nell’editor del registro:
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Mosetup
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse in qualsiasi punto del riquadro di destra e selezionare “Nuovo -> Valore DWORD (32 bit)”.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Mosetup Dword
  1. Dai un nome al tuo nuovo valore AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU, quindi fai doppio clic per modificare il valore in “1”. Premere “OK” per salvare le modifiche.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Valore Dword di Mosetup

Se desideri saltare la sezione successiva sull’installazione dell’ISO per vedere se questo hack è tutto ciò di cui hai bisogno, procedi. Se ricevi ancora un messaggio di rifiuto, avrai bisogno del prossimo hack del registro.

2. Ignora TPM, avvio protetto e requisiti RAM

Questo hack del registro ignorerà i requisiti TPM, Secure Boot e RAM.

  1. Apri l’editor del registro (se non è già aperto) e vai a:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su “Impostazioni” e scegliere “Nuovo -> Chiave”. Nominalo LabConfig.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Iso Labconfig
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave LabConfig appena creata e selezionare “Nuovo -> Valore DWORD (32 bit)”. Nominalo BypassTPMCheck.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Iso Labconfig Dword
  1. Fare doppio clic sul nuovo valore e impostare i dati del valore su “1”.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Iso Labconfig Dword Value
  1. Ripetere il processo per creare altri due valori DWORD (32 bit). Nomina il primo BypassSecureBootCheck e il secondo BypassRAMCheck. Imposta i valori su ciascuno su “1”.
  2. Al termine, avrai tre valori tutti impostati su “1”.
Installazione di Windows 11 su PC non supportati Iso Labconfig Dword Values
  1. Quando hai finito, controlla se tutto funziona come previsto.

Installazione di Windows 11 su un computer non supportato

Sebbene non sia necessario masterizzare l’immagine ISO su un DVD o creare un’unità USB avviabile, fare riferimento alle istruzioni dettagliate di Microsoft nella pagina di download se l’installazione tramite File Explorer non funziona correttamente.

Windows 10 ha la capacità di montare virtualmente immagini ISO, evitando la necessità dei metodi più indiretti di DVD e unità USB.

  1. Apri Esplora file e vai alla tua ISO di Windows 11. Fare doppio clic per montarlo.
  2. Aprire l’immagine montata come qualsiasi altra cartella e fare doppio clic sul file “Setup” per avviare l’installazione.
  3. Supponendo che tutto vada per il meglio, potresti ricevere un messaggio di avviso che il tuo PC non è compatibile, ma puoi ignorarlo, a differenza del messaggio di rifiuto che potresti aver ricevuto in precedenza.

Pro e contro dell’installazione di Windows 11 su PC non supportati

A volte è ancora possibile eseguire un sistema operativo in modo sicuro senza soddisfare i requisiti minimi. Se il tuo PC Windows 10 non riesce a malapena a essere compatibile, l’utilizzo dell’hack di cui sopra non causerà probabilmente alcun problema reale. Potresti non sperimentare le prestazioni più veloci possibili, ma nemmeno qualcuno che soddisfa solo i requisiti minimi minimi.

Naturalmente, questo ti impedisce di dover sborsare centinaia su un nuovo brillante PC Windows 11. Evita anche il mal di testa del trasferimento di file e della configurazione di un nuovo PC.

Installazione di Windows 11 su PC non supportati Bsod

D’altra parte, i PC più vecchi che non si avvicinano ai requisiti minimi potrebbero subire blocchi, arresti anomali, driver che non funzionano correttamente e una varietà di funzionalità che non funzionano affatto. In tal caso, faresti meglio a rimanere con Windows 10, a meno che tu non sia insopportabilmente curioso di Windows 11. È anche importante notare che il rollback a Windows 10 potrebbe non essere possibile, motivo per cui un backup completo è una buona idea.

È del tutto possibile che il tuo PC diventi inutilizzabile e possa persino comportare la perdita di dati preziosi. Fai attenzione quando spingi in avanti e tieni pronto un backup. Se accade il peggio, potrebbe essere necessario formattare il PC e reinstallare Windows 10.

Un ultimo problema è che Microsoft potrebbe non riconoscere Windows 11 come valido se non è su un PC supportato. Ciò significa che potresti perdere gli aggiornamenti di Windows. Tuttavia, puoi installare manualmente gli aggiornamenti di sicurezza utilizzando il catalogo di Microsoft Update.

Installazione di Windows 11 su aggiornamento PC non supportato

Domande frequenti

1. È meglio rimanere con Windows 10 invece di aggiornare un PC non supportato?

A meno che tu non abbia un disperato bisogno di Windows 11, stai perfettamente bene con Windows 10. Windows 11 offre alcuni miglioramenti rispetto a 10, come più spazio nella barra delle applicazioni, nella barra di ricerca del menu Start, DirectX 12 Ultimate e una migliore sicurezza. E, naturalmente, ci sono molti motivi per aggiornare.

Tuttavia, Windows 10 funziona ancora alla grande a questo punto ed è programmato per essere supportato almeno fino a ottobre 2025. Tuttavia, dovrai continuare a installare gli aggiornamenti delle funzionalità annuali per assicurarti che il tuo sistema rimanga supportato. Ciò includerà anche eventuali aggiornamenti di sicurezza man mano che vengono rilasciati.

La risposta breve: non è necessario eseguire l’aggiornamento a meno che non lo si desideri o sia assolutamente necessario, almeno per i prossimi anni.

2. Perché l’hack non è l’opzione migliore?

Non c’è alcuna garanzia che l’hack ti dia la stessa esperienza di qualcuno con un PC compatibile. Potresti perdere tutte le funzionalità che rendono Windows 11 un miglioramento rispetto a Windows 10. Inoltre, se influisce negativamente sulle prestazioni attuali, non potrai comunque goderti Windows 11.

3. Cosa succede se l’hack non funziona?

Questo trucco non funzionerà per tutti. Tieni presente che ci sono a alcuni hack più approfonditi che comportano l’utilizzo del canale per sviluppatori Windows e la creazione di una ISO ibrida. Questi richiedono un piccolo sforzo in più rispetto a quello menzionato in questo post e possono essere altrettanto rischiosi, se non di più.

Ancora una volta, se stai cercando di installare Windows 11 su un PC con un processore a 32 bit, non funzionerà, indipendentemente dall’hacking che stai provando. Windows 11 è solo per processori a 64 bit.

4. È più facile acquistare un nuovo PC?

È un’opzione più sicura, ma vale la pena tentare l’hacking se il tuo PC soddisfa la maggior parte dei requisiti e si avvicina al resto. Le probabilità sono che il tuo PC eseguirà ancora Windows 11 ma potrebbe essere leggermente più lento.

Se il tuo PC ha già diversi anni, potrebbe raggiungere la fine del suo ciclo di vita così com’è. In tal caso, è una buona idea acquistare un nuovo PC se hai bisogno di Windows 11 ora.

Avvolgendo

È possibile installare Windows 11 su PC non supportati. Microsoft ha delle scappatoie integrate a scopo di test, quindi approfittane se vuoi provare Windows 11 su un PC non del tutto compatibile.

Se hai eseguito correttamente l’aggiornamento a Windows 11, scopri come usarlo senza un account Microsoft. Oppure, se preferisci rimanere con Windows 10 per ora, scopri come centrare le icone della barra delle applicazioni proprio come Windows 11.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.