Come modificare il menu contestuale in macOS

Cum se editează meniul contextual în macOS
⏱️ 4 min read

Quando il tuo Mac è nuovo di zecca, il menu contestuale è relativamente breve e piacevole. E per la maggior parte, rimane così. Ma se vuoi aggiungere o sottrarre ad esso, hai una flessibilità limitata per farlo in macOS.

Sfortunatamente, il menu contestuale di macOS non è flessibile come il menu contestuale di Windows. In Windows, praticamente qualsiasi voce del menu contestuale può essere rimossa con un piccolo hacking del registro. Essendo un sistema operativo più “bloccato”, macOS non offre un modo semplice per farlo.

Per modificare il menu di scelta rapida come fa Dropbox, ad esempio, dovrai hackerare l’applicazione Finder stessa. Ciò non rientra nelle nostre conoscenze e in questo post, quindi ci atterremo ai modi in cui possiamo controllare ciò che appare nel menu contestuale.

Aggiungi / rimuovi servizi dal menu contestuale in Mac

Il metodo principale per aggiungere e rimuovere le voci del menu contestuale dal menu contestuale di macOS è tramite i servizi. I servizi vengono visualizzati nel menu a discesa “Servizi” nel menu di scelta rapida nella parte inferiore del menu. macOS offre qui un metodo basato su GUI per aggiungere e rimuovere voci del menu contestuale.

1. Apri l’applicazione Preferenze di Sistema dal menu Apple.

2. Fare clic sul pannello delle preferenze “Tastiera”.

edit-context-menu-macos-3

3. Fare clic sulla scheda “Collegamenti” nella parte superiore della finestra.

edit-context-menu-macos-2a

4. Selezionare “Servizi” dal riquadro del menu a sinistra.

edit-context-menu-macos-1a

5. Questo mostrerà un elenco di tutti i servizi disponibili, ordinati in alcune categorie principali in base all’input che prendono. Fare clic sulle caselle di controllo per attivare o disattivare la visibilità dei servizi associati.

edit-context-menu-macos-7

6. Le applicazioni possono aggiungere i propri servizi qui. Li troverai in base al tipo di elemento (file, cartella, testo) che l’elemento del menu contestuale prende come input. Ad esempio, se viene visualizzata una voce del menu contestuale quando fai clic con il pulsante destro del mouse sul testo selezionato, troverai il servizio sotto il menu a discesa “Testo”.

edit-context-menu-macos-8

Mostra servizi nel menu contestuale principale

Se hai molti servizi o li usi frequentemente, può essere fastidioso dover aspettare costantemente che il menu a discesa si apra. Puoi far apparire tutti i servizi nel menu a tendina principale con un comando Terminale.

1. Apri Terminale in “Applicazioni -> Utility -> Terminal.app”.

2. Incolla il seguente comando nel Terminale:

edit-context-menu-macos-9

Questo comando modificherà le impostazioni predefinite per i servizi minimi richiesti per creare il sottomenu Servizi. Il numero alla fine (999 in questo esempio) imposta il numero di elementi richiesti per creare il sottomenu Servizi. Se il numero di servizi è inferiore a questo valore, non vedrai il sottomenu Servizi. In questa situazione 999 non è significativamente diverso da infinito, quindi vedrai sempre ogni elemento Servizi.

3. Esci e riavvia Finder con il seguente comando di Terminale:

edit-context-menu-macos-6

Modifica il menu “Apri con”

Un sottomenu nel menu contestuale, il menu “Apri con”, tende a diventare un po ‘disordinato. Puoi affrontarlo in diversi modi.

1. Rimuovere i duplicati dal menu contestuale “Apri con”

A volte il database LauchServices può essere danneggiato, causando una massiccia duplicazione degli elementi nel menu “Apri con”.

1. Eseguire il comando Terminale di seguito per ricostruire il database LaunchServices:

edit-context-menu-macos-15

2. Uccidi e riavvia il Finder con killall Finder. Potrebbe essere necessario attendere alcuni minuti prima di riavviarlo durante la ricostruzione di LaunchServices.

2. Escludere manualmente le app da estensioni specifiche

È possibile vietare a un’applicazione specifica di associarsi a un’estensione di file specifica nel menu Apri con. Procedi solo se sei sicuro di modificare i file plist.

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione di cui si desidera modificare le voci e fare clic su “Mostra contenuto pacchetto”.

edit-context-menu-macos-11

2. Aprire la cartella “Contents”.

edit-context-menu-macos-14

3. Duplica il file “Info.plist” e rinominalo come “info-backup.plist” per creare un file di backup.

4. Apri Info.plist in un editor di testo come TextEdit.

edit-context-menu-macos-10

5. Cerca nel documento con Comando + F per quanto segue: “CFBundleTypeExtensions”.

edit-context-menu-macos-12

6. Questo mostrerà molte informazioni. Per un’applicazione complessa come Photoshop, ne vedrai una per ogni estensione. Individua “” che contiene il tipo di file che desideri escludere. Ad esempio, se voglio rimuovere Photoshop dal menu Apri con sui file PNG, devo cercare “ png ” in CFBundleTypeExtensions.

7. Eliminare la voce “” pertinente. In questo caso, elimineremo “ png “.

edit-context-menu-macos-13

8. Apri Terminale ed esegui killall Finder per applicare le modifiche.

Conclusione

Anche se non hai il controllo sul menu contestuale di macOS come potresti fare in Windows, puoi comunque apportare alcune personalizzazioni al menu. Puoi aggiungere ancora più opzioni al menu Servizi utilizzando l’applicazione Automator di macOS e creando Servizi.

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x