Cum se schimbă rezoluția ecranului în Ubuntu

Come modificare la risoluzione dello schermo in Ubuntu

⌛ Reading Time: 4 minutes

Sebbene sia un problema raro, è anche possibile che il tuo desktop si blocchi sulla risoluzione sbagliata. Ciò potrebbe accadere perché, ad esempio, un bug nei driver della GPU non identifica correttamente il monitor. Quindi, se il tuo desktop sembra una miniatura al centro del monitor, o devi scorrere per vedere tutto, potresti provare a impostare la risoluzione manualmente. Vediamo come puoi cambiare la risoluzione in Ubuntu.

Le impostazioni di visualizzazione

Le impostazioni di risoluzione si trovano nelle Impostazioni di visualizzazione. Per accedere alle impostazioni dello schermo, fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e selezionare “Impostazioni dello schermo”.

Da lì, fare clic sull’opzione “Risoluzione” e selezionare la risoluzione nativa del monitor.

Modifica le impostazioni di visualizzazione della risoluzione di Ubuntu
Modifica il pulldown delle risoluzioni di Ubuntu

Usa XRandR

Puoi anche impostare la risoluzione tramite xrandr comando, che è incluso nella maggior parte delle moderne distribuzioni Linux. Prova a digitare xrandr nel tuo terminale preferito, premi Invio e appariranno una serie di informazioni sul tuo monitor e le sue risoluzioni. La risoluzione attiva avrà un asterisco accanto ad essa.

Cambia Ubuntu Res Xrandr

Nota l’alias del tuo monitor nelle informazioni che appaiono subito dopo il comando ma prima dell’elenco delle risoluzioni. Nel nostro caso, poiché abbiamo utilizzato VMware per acquisire gli screenshot nel nostro articolo, questo era “Virtual1”.

Per scegliere una risoluzione diversa, puoi dire a xrandr quale monitor targetizzare e quale risoluzione applicare con:

Puoi scegliere una qualsiasi delle risoluzioni supportate, anche se non è nativa per il tuo monitor. Il nostro comando sembrava:

Cambia Ubuntu Res Xrandr Set Res

Se la risoluzione corretta non è stata rilevata o se desideri utilizzarne una personalizzata per qualsiasi motivo, xrandr può aiutarti anche in questo. Tuttavia, non dovresti deviare dagli standard VESA e cvt è qui per dare una mano.

Disponibile anche per impostazione predefinita nella maggior parte delle distribuzioni, cvt può calcolare le modalità di sincronizzazione video coordinata VESA. Il suo utilizzo è semplice: digita cvt seguito dalla risoluzione orizzontale desiderata e quindi verticale. Per calcolare i parametri per una risoluzione 1500 × 900 non standard, abbiamo inserito:

Cambia Ubuntu Res Cvt Aggiungi Ris

Seleziona e copia negli appunti tutto da “Modeline” fino alla fine.

Cambia Ubuntu Res Cvt Copy Info

Quindi, usalo per creare una nuova risoluzione da zero con xrandr:

Notare che “1504x900_60.00” nel nostro caso si riferiva alla risoluzione e alla frequenza di aggiornamento desiderate del nostro monitor (virtuale) ma era un nome che cvt generava automaticamente. Sei libero di cambiarlo in qualsiasi cosa desideri per comodità. Abbiamo usato:

Cambia Ubuntu Res Xrandr Cvt Info

Non è tutto poiché devi anche aggiungere la nuova modalità come opzione al monitor specifico. Puoi farlo con:

Quindi, seguendo tutto ciò che abbiamo visto fino ad ora, il nostro comando assomiglia a:

Cambia Ubuntu Res Xrandr Add Mode

Dopodiché, la nostra nuova rivoluzione è ora selezionabile dalle Impostazioni di visualizzazione.

Cambia Ubuntu Res New Res in Pulldown

Se il tuo desktop insiste nel rimanere bloccato sulla risoluzione sbagliata, forse è ora che tu aggiorni i driver della tua GPU.

Infine, se il tuo problema risiede nel fatto che il testo sullo schermo diventa molto piccolo su un monitor ad alta risoluzione, probabilmente dovrai eseguire un ridimensionamento frazionario invece di modificare la risoluzione.

Relazionato: