Cum să treceți de la Windows la Linux

Come passare da Windows a Linux

⌛ Reading Time: 5 minutes

Dopo anni di utilizzo di Windows, sei finalmente stufo e hai deciso di provare Linux. Linux, tuttavia, è disponibile attraverso molte distribuzioni differenti. Quale scegliere? E sarai in grado di fare tutto in Linux che hai fatto in Windows? Continua a leggere per scoprire come passare senza problemi da Windows a Linux!

Nota: Se sei ancora sul recinto, non sei sicuro di dover passare a Linux da Windows, controlla le domande più frequenti e vedi se rispondono ai tuoi dubbi.

Inizia scegliendo una distribuzione Linux

Ci sono migliaia di distribuzioni Linux là fuori e può essere fonte di confusione solo per leggere come una è diversa dalle altre. Per iniziare, potresti provare Ubuntu, non perché è il più facile da usare, ma perché è il più popolare. Grazie ai suoi milioni di utenti, puoi facilmente trovare aiuto se incontri problemi (cosa che sei obbligato a fare).

Se stai cercando un desktop che assomigli a Windows, puoi dare un’occhiata a queste distribuzioni Linux per utenti Windows. Se stai appena iniziando con Linux, queste distribuzioni Linux sono buone per i principianti.

Alternative degne

Oltre a Ubuntu, alcune valide alternative che potresti esaminare sono:

  • Ubuntu “sapori”: per tutti coloro che desiderano tutto il supporto fornito con Ubuntu ma non amano il desktop e le app predefiniti

  • menta: per coloro che amano una distribuzione user-friendly che utilizza Ubuntu stabile come spina dorsale
  • Manjaro: una distribuzione a rilascio progressivo che manterrà sempre aggiornato il tuo sistema operativo.
  • Debian: per chi vuole ancora più stabilità o per evitare ogni accenno di software closed-source

Installazione di Linux sul tuo PC

I passaggi per installare Linux sono quasi universali:

  • Scarica il file ISO.
  • Crea un’unità flash avviabile.
  • Avvia il tuo PC con l’unità flash. Puoi scegliere di testare il desktop live o seguire le istruzioni per installarlo sul tuo sistema.

Per l’installazione, inizia selezionando l’unità disco rigido in cui desideri installare il tuo nuovo sistema operativo. È possibile scegliere una partizione o un dispositivo diverso se si desidera mantenere intatto Windows o cancellare il disco in cui risiede il sistema operativo corrente e sostituirlo con Linux.

Il resto delle opzioni che incontrerai sono piuttosto semplici e non hanno bisogno di spiegazioni. Ti verrà chiesto di selezionare la lingua preferita per l’interfaccia del sistema operativo e la tastiera, la tua posizione geografica (utilizzata per la geolocalizzazione e la sincronizzazione temporale) e impostare il tuo account utente principale con un alias e una password.

Inizia a usare il tuo nuovo desktop

A seconda della distribuzione Linux che stai utilizzando, avrai diversi ambienti desktop. Gnome 3 è utilizzato da Ubuntu mentre Linux Mint utilizza Cinnamon.

Consulta le nostre guide utente per i vari ambienti desktop:

  • Gnomo 3
  • KDE
  • Cannella
  • XFCE
  • Compagno
  • Pantheon

Configuralo / Personalizzalo / Personalizzalo

Sebbene ogni ambiente desktop in Linux abbia le proprie impostazioni, sono tutti molto meglio organizzati e facili da modificare rispetto al modo in cui le stesse opzioni sono organizzate in Windows. In altre parole, se riesci a dare un senso alle impostazioni di Windows 10, personalizzare il tuo ambiente desktop Linux sarà un gioco da ragazzi.

Esegui l’app Impostazioni che si trova nel menu principale della tua distribuzione e passa attraverso le categorie di opzioni, una per una, per:

  • Scegli un tema
  • Cambia lo sfondo
  • Notifiche di controllo
  • Seleziona le tue applicazioni preferite
  • Sincronizza gli account online
  • Configura la condivisione
  • Configura il tuo hardware
Sposta da Windows a Linux Impostazioni in background

Un’app per tutto

Molto del software che probabilmente hai utilizzato in Windows è disponibile anche per Linux. Per alcune delle applicazioni commerciali più importanti, tuttavia, come Microsoft Office oi membri della suite Adobe, dovrai trovare alternative. Per fortuna, la maggior parte di loro è più che all’altezza del compito, quindi non ti sentirai come se ti stessi perdendo qualcosa.

Passa da Windows a Linux Darktable

Alcune delle app più popolari per diverse attività sono:

  • Browser: Firefox, Chromium, Chrome, Opera
  • Internet / rete: Skype, Pidgin, UFW, Remina
  • Antivirus: non ne hai bisogno
  • Produttività / Ufficio: LibreOffice, qOwnNotes
  • Audio / Video: VLC, Audacity, Kdenlive, Handbrake
  • Modifica grafica / foto: GIMP, Darktable, Gwenview, InkScape, PencilSheep
Passa da Windows a Linux Inkscape

La maggior parte delle distribuzioni Linux viene fornita con un Software Center o Package Manager in cui è possibile trovare facilmente il software da installare.

Passa da Windows a Linux Software Center

Linux non è mai stato considerato una potenza di gioco, ma grazie agli sforzi di Valve, ora ha accesso a una parte significativa della collezione di Steam. E progetti come Lutris possono aiutarti a gestire tutti i tuoi giochi.

Passa da Windows a Linux Steam

Impara ad amare il terminale

Come nuovo arrivato su Linux, potresti provare a evitare il terminale. Tuttavia, come tutti gli altri, col tempo, lo troverai insostituibile. Ti suggeriamo di iniziare a familiarizzare con le basi. Prima che te ne renda conto, scoprirai che è diventato il tuo principale mezzo di interazione con il tuo computer ed è molto più potente e versatile di qualsiasi GUI.

Sposta da Windows a Linux Terminal

Dovremmo avvertirti, tuttavia, che passare da Windows a Linux crea dipendenza. Potresti presto trovarti in un ciclo infinito di distro-hopping, passando da una distribuzione all’altra, cercando di trovare quella perfetta come se stessi giocando a Pokémon.

Se sei passato di recente da Windows a Linux, faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Relazionato: