Como personalizar a tela de bloqueio no KDE

Come personalizzare la schermata di blocco su KDE

⌛ Reading Time: 5 minutes

C’è un detto popolare che “se c’è qualcosa di KDE che non ti piace, probabilmente c’è un pulsante che ti permette di cambiarlo“, E la schermata di blocco predefinita potrebbe essere una delle cose che vorresti cambiare. Che tu sia un utente Android, Windows o Mac OS X, probabilmente hai familiarità con la funzione di blocco dello schermo. È un modo semplice e veloce per proteggere il tuo computer da accessi non autorizzati mentre sei temporaneamente lontano dalla tastiera.

KDE offre tre tipi di schermata di blocco: semplice armadietto, widget desktop e salvaschermo. La finestra di dialogo Impostazioni di sistema consente di eseguire la personalizzazione di base, ma ci sono trucchi e aggiustamenti che possono essere ottenuti modificando i file di configurazione. Questa guida è basata su KDE 4.13.2, quindi le tue impostazioni potrebbero apparire molto diverse se stai usando una versione di KDE precedente alla 4.10.

Puoi accedere alla funzione di blocco dello schermo di KDE dal menu di scelta rapida sul desktop, dalla casella degli strumenti Plasma sul desktop (facendo clic sull’icona “anacardio”) o premendo la scorciatoia da tastiera designata. La finestra di dialogo delle impostazioni si trova in “Impostazioni di sistema -> Schermo e monitor -> Blocco schermo”. Qui puoi selezionare il tipo di schermata di blocco che desideri utilizzare.

kde-lockscreen-settings

Armadietto semplice

Per impostazione predefinita, lo sfondo di un semplice armadietto è uno schermo vuoto o lo sfondo predefinito del tuo tema Plasma corrente. Non consente alcuna modifica, poiché gli sviluppatori probabilmente presumevano che gli utenti non avrebbero dovuto modificarlo. Tuttavia, il fatto che abbiano segnalato questa caratteristica mancante come un insetto indica l’opposto. Tuttavia, puoi personalizzare lo sfondo e il messaggio di saluto del tuo semplice armadietto modificando alcuni file.

Per cambiare lo sfondo, trova un’immagine che desideri utilizzare, assegnale un nome semplice (ad esempio, “bloccato.jpg”) e posizionala nella directory come indicato di seguito. Tieni presente che ciò richiede i privilegi di root e questa modifica sarà visibile a tutti gli utenti del sistema.

Ora apri il file di configurazione con il tuo editor di testo preferito,

e trova la riga che inizia con Image {. Modifica la parte dopo source: sostituendo theme.wallpaperPathForSize(parent.width, parent.height) con il nome dell’immagine che hai precedentemente copiato. Assicurati di racchiudere il nome del file tra virgolette in questo modo: “bloccato.jpg”. Salva le modifiche e il risultato sarà visibile la prossima volta che blocchi lo schermo.

kde-lockscreen-personalizzato

Per aggiungere un messaggio di accesso personalizzato, apri il seguente file,

e trova la riga contenente PlasmaComponents.Label.

kde-lockscreen-edit

Inserisci il tuo messaggio tra virgolette dopo text: e salva le modifiche.

kde-lockscreen-customtext

È importante ricordare che queste modifiche verranno sovrascritte quando aggiorni il pacchetto kdebase-workspace; ovvero, quando esegui l’aggiornamento a una nuova versione di KDE.

Widget desktop

Questo tipo di schermata di blocco funziona in modo molto simile al Plasma Widget Dashboard: è uno spazio vuoto su cui puoi aggiungere widget (plasmoidi) come orologi, un calendario o note adesive. Per aggiungere widget, fare clic sul pulsante “Configura” accanto a Desktop Widget in “Impostazioni di sistema -> Schermo e monitor -> Blocco schermo”. Verrai trasferito alla modalità di modifica, dove potrai selezionare le azioni dal menu “anacardi” nell’angolo.

kde-lockscreen-widgetsmenu

Scegliendo “Impostazioni” si apre una finestra di dialogo in cui è possibile configurare lo sfondo. Può essere un’immagine statica, un’animazione, una presentazione …

kde-lockscreen-widgetsdialog

L’opzione “Aggiungi widget” attiva una barra degli strumenti da cui è possibile trascinare i widget sulla schermata di blocco. Per motivi di sicurezza, la selezione dei widget disponibili è molto limitata ea causa di un insetto, non possono essere ridimensionati mediante trascinamento come nella Plasma Dashboard. Tuttavia, puoi modificare la loro dimensione nel file di configurazione.

kde-lockscreen-addwidgets

Per prima cosa aggiungi i widget che desideri utilizzare e esci dalla modalità di modifica facendo clic su “Lascia salvaschermo” nel menu anacardi. Quindi apri il file:

(A seconda della distribuzione, potrebbe essere necessario sostituire “.kde” con “.kde4” nel percorso precedente.)

Ogni widget ha una proprietà “geometria” con quattro numeri che ne determinano le dimensioni e la posizione. Il primo numero è l’offset orizzontale dall’angolo in alto a sinistra, il secondo è l’offset verticale e gli ultimi due numeri sono rispettivamente la larghezza e l’altezza del widget. Tutto quello che devi fare è modificare questi valori per il widget che desideri ridimensionare e salvare le modifiche.

Salvaschermo

KDE offre diversi tipi di salvaschermo, alcuni dei quali possono essere personalizzati facendo clic sul pulsante “Setup”. Puoi installare screensaver aggiuntivi dai repository della tua distribuzione.

kde-lockscreen-screensaver

Se desideri che lo screensaver si attivi dopo un certo periodo di tempo, seleziona la casella “Avvia automaticamente dopo”. Nel caso in cui il tuo salvaschermo non si avvii, controlla la finestra di dialogo “Impostazioni di sistema -> Effetti desktop -> Avanzate” e assicurati che l’opzione “Sospendi effetti desktop per finestre a schermo intero” sia disabilitata.

E se non volessi il blocco schermo?

È possibile disabilitare la schermata di blocco su KDE. Puoi aprire il file /home/$USERNAME/.kde/share/config/kscreensaverrc file e aggiungi:

Successivamente, controlla le seguenti impostazioni:

  • in “Impostazioni di sistema -> Schermo e monitor -> Blocco schermo”. “Avvia automaticamente dopo” dovrebbe essere disabilitato.
  • in “Impostazioni di sistema -> Gestione alimentazione -> Risparmio energetico”. Nessuna delle opzioni dovrebbe avere selezionato “Blocca schermo”.
  • in “Impostazioni di sistema -> Risparmio energia -> Impostazioni avanzate”. “Blocca schermo al ripristino” dovrebbe essere disabilitato.

Che mi dici di Plasma 5?

L’ultima versione di KDE, Plasma 5, non è ancora ampiamente utilizzata come la serie 4.1x e il suo componente di blocco schermo è stato completamente ridisegnato. Non supporta più lo screensaver o la modalità Desktop Widgets, lasciando solo la semplice opzione con impostazioni rudimentali.

kde-lockscreen-plasma5

Hai provato Plasma 5? Se hai suggerimenti per la personalizzazione della nuova schermata di blocco di KDE, condividili nei commenti qui sotto.

Credito immagine: Fonte immagine teaser, Fonte dell’immagine in primo piano