9 impostazioni di personalizzazione nascoste per ottenere il massimo dal tuo Mac

Come riparare il tuo Mac congelato

⌛ Reading Time: 5 minutes

Che sia causato da una singola app o dal sistema operativo in generale, molti utenti di macOS hanno sperimentato un computer bloccato almeno una volta. La buona notizia è che la maggior parte delle volte questi problemi si risolveranno da soli senza alcuna azione da parte dell’utente. Se si verifica un blocco, per quanto raro, ci sono alcuni semplici passaggi che possono essere presi per riparare un Mac congelato.

Nota: le soluzioni seguenti sono per Mac congelati durante il normale utilizzo e non quando si aggiorna il sistema operativo. Per questo, abbiamo altre soluzioni.

Perché il mio Mac si blocca?

Prima di poter riparare un Mac congelato, dobbiamo sapere perché si sta bloccando. I sospetti più probabili sono troppe app che lottano per la potenza di elaborazione della CPU. Lo stesso scenario può anche far sì che il tuo Mac non risponda, il trackpad non funziona e l’icona del mouse si blocca sul posto. Un’app che si arresta in modo anomalo è sicuramente il colpevole più probabile, ma non l’unica possibilità. Potresti anche utilizzare un browser con troppe schede aperte, non avere abbastanza spazio libero sul tuo disco rigido o avere un problema hardware con mancanza di RAM.

Chiusura forzata delle app che non rispondono

La prima cosa che dovresti fare con un Mac congelato è controllare se un’app è bloccata. Puoi verificarlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona nel dock. Se l’app è bloccata, la finestra pop-up visualizzata dirà “Applicazione non risponde”. Quando ciò si verifica, puoi selezionare “Uscita forzata” e l’app si chiuderà. Se l’app (o le app) sono il colpevole che ti dà il Mac congelato, questo dovrebbe liberare memoria e sbloccare il computer.

In alternativa, puoi anche premere Controllo + Fare clic (con il mouse) sull’icona potenzialmente congelata nel Dock e quindi fare clic sull’opzione “Uscita forzata”.

Risolto il problema con l'app congelata che non rispondeva al menu Apple congelato

Per accedere al menu “Uscita forzata”, è possibile fare clic sul menu Apple nell’angolo in alto a sinistra e fare clic su Uscita forzata. Un modo ancora più veloce è premere Comando + Opzione + Fuga allo stesso tempo. Questo ti porta direttamente nel menu Uscita forzata. Non importa come ci arrivi, l’uscita forzata da un’app che non risponde dovrebbe probabilmente essere la prima cosa che provi con un Mac congelato.

Spegni il tuo Mac

Risolto il problema con il tasto di accensione bloccato dell'app bloccata

Se la chiusura forzata delle applicazioni non ha risolto il tuo Mac bloccato, è ora di passare a un’altra soluzione. Il modo più semplice per spegnere il tuo Mac è semplicemente tenere premuto il pulsante di accensione del Mac fino a quando il computer non si spegne. Sui Mac non Touch-ID, il computer dispone di un pulsante di accensione dedicato in alto a destra sulla tastiera. Su Mac abilitati per Touch ID, tieni premuto il pulsante Touch ID in alto a destra sulla tastiera. Se utilizzi un desktop come iMac o Mac mini, tieni premuto il pulsante di accensione sul computer finché il sistema non si spegne.

Risolto il problema con il tasto di accensione che non rispondeva all'app congelata Imac

Lo svantaggio di questo approccio è che perderai il tuo posto con qualunque cosa stavi lavorando in precedenza. Il browser probabilmente salverà le ultime schede aperte, ma tutte le altre applicazioni aperte verranno chiuse. Detto questo, è meglio usare questo approccio solo quando assolutamente necessario.

Ripristina controller di memoria di sistema

Sebbene non sia qualcosa di più generale con cui gli utenti Mac dovrebbero scherzare, il ripristino del controller di memoria di sistema (SMC) può aiutare a risolvere alcuni problemi di blocco. SMC è responsabile di alcuni degli elementi più critici del tuo Mac, come la gestione della batteria, la retroilluminazione della tastiera, ecc.

Risolto il problema con l'app congelata Reimposta Smc

Se il tuo Mac ha un chip di sicurezza T2 (laptop MacBook 2016 o più recenti), inizia spegnendolo. quindi premere e tenere premuto il pulsante di accensione per 10 secondi. Segui questo lasciando andare il pulsante di accensione e accendendo il computer.

Se il problema persiste, spegni il Mac, quindi premi Cambio + Controllo + Opzione + Energia allo stesso tempo. Tieni premuti tutti e quattro i tasti per 10 secondi e poi rilasciali. Ora puoi accendere il computer.

Se stai utilizzando un iMac senza il chip T2 (solo l’iMac 2020 da 27 pollici ce l’ha), spegni il computer, scollegalo e attendi 15-20 secondi prima di riavviare.

Prevenire i blocchi in futuro

In definitiva, il modo migliore per evitare un Mac congelato è seguire questi semplici passaggi:

  • Assicurati che macOS sia sempre aggiornato. A volte il blocco dei computer è causato da un problema tecnico di cui Apple è a conoscenza e rilascerà un aggiornamento software per risolverlo.
  • Assicurati sempre di avere abbastanza spazio libero su disco. Ciò include sia lo spazio sul disco rigido (o SSD) che la RAM disponibile.
  • Aggiorna tutte le tue applicazioni. Come l’aggiornamento di macOS, alcuni problemi di congelamento potrebbero essere correlati a un bug con un’applicazione preferita.
  • Utilizzare solo driver approvati o rilasciati da Apple. Il collegamento di dispositivi esterni può aggiungere molto valore (e divertimento) al tuo Mac, ma non tutti sono ottimizzati per funzionare bene. I driver approvati da Apple possono aiutare.
  • Ripristina la tua PRAM. Ciò influisce principalmente sulla risoluzione del display, sul volume della voce e su altre periferiche del Mac, quindi non è probabile che si tratti di un problema di congelamento, ma è meglio prevenire che curare. Per ripristinare, spegni il Mac. Non appena riaccendi il Mac, premi immediatamente e tieni premuto il tasto Opzione + Comando + P + R tasti per 20 secondi. Su Mac con chip di avvio T2, puoi rilasciare i tasti non appena il logo Apple appare e scompare per la seconda volta durante l’avvio.
  • Quando tutto il resto fallisce, ripristina le impostazioni di fabbrica del tuo Mac. Per fare ciò, avviare in modalità di ripristino tenendo premuto Comando + R mentre il tuo Mac si riavvia. Quando si accede alla modalità di ripristino, selezionare “Reinstalla OS X” nella finestra delle utilità e seguire le istruzioni sullo schermo.

Sebbene non sia comune che il Mac si blocchi, è relativamente facile riparare un Mac congelato. Tuttavia, se viene visualizzato l’avviso “Batteria di servizio”, sarà necessario un altro set di soluzioni.

Relazionato:

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *