Cum să alegeți o distribuție Linux (fără a le încerca pe toate)

Come scegliere un distro Linux (senza provarli tutti)

⌛ Reading Time: 3 minutes

Con così tante distribuzioni Linux potrebbe essere difficile, o almeno richiedere tempo, scegliere la distribuzione più adatta a te. Sebbene sia meglio testare una distribuzione per una settimana circa per vedere come soddisfa le tue esigenze, questo non è realistico, anche se avessi tutto il tempo del mondo. Di seguito sono riportati alcuni fattori comuni da considerare quando si restringe la selezione di distribuzioni da provare.

1. A cosa serve il Distro?

Il fattore più importante quando si sceglie una distribuzione Linux è ciò per cui ne hai bisogno: ad esempio lavoro, divertimento, navigazione occasionale, sicurezza avanzata, multimedia, ecc. Se vuoi controllare quali distribuzioni sono disponibili per uno scopo particolare, il posto dove farlo è su DistroWatch.

2. Il tuo livello di abilità limita le tue scelte

Un fattore molto importante nella scelta di una distribuzione da eseguire è il tuo livello di abilità. Sto parlando delle competenze informatiche in generale e della tua esperienza Linux in particolare. Ovviamente, se sei nuovo sia per i computer che per Linux, vorrai la distribuzione più facile da usare, come Ubuntu. Al contrario, se hai buone capacità informatiche e hai un’idea di Linux, puoi scegliere una distribuzione più potente, come Debian o Slackware.

3. Sapere cosa può gestire il proprio hardware

Se il tuo computer è nuovo e ha buoni parametri, puoi eseguire quasi tutte le distribuzioni che ti piacciono, ma se è vecchio, questo potrebbe limitare le tue scelte. A seconda dell’età e dei parametri, ad esempio se il tuo computer ha 7 o 8 anni e più, la tua scelta potrebbe ridursi a solo una dozzina di distribuzioni create appositamente per i vecchi computer. In genere queste distribuzioni per vecchi computer sono leggere e non offrono tutto ciò a cui puoi pensare, ma sono comunque una scelta decente per la maggior parte delle attività quotidiane e oltre.

4. Niche vs. Mainstream Distro

Una delle cose più belle di Linux è che ci sono così tante distribuzioni diverse tra cui scegliere. Tuttavia, se scegli una distribuzione di nicchia, ciò potrebbe significare che non ha supporto, aggiornamenti frequenti o comunità attiva. Questo potrebbe essere più un problema se sei un principiante in Linux, ma anche per gli utenti esperti questo è un fattore. Devi decidere se i vantaggi di una particolare distribuzione di nicchia valgono i compromessi. Tuttavia, questo non significa che non ci siano distribuzioni di nicchia con aggiornamenti regolari e una comunità attiva che ti assista quando hai un problema.

5. Controlla cosa dicono gli altri utenti

Prima di sprecare giorni o settimane per scaricare e masterizzare i supporti di installazione per le dozzine di distribuzioni che ancora soddisfano i tuoi requisiti, non farà male controllare cosa hanno da dire gli altri utenti. Non devi credere a tutto ciò che leggi, ma le opinioni degli utenti possono comunque darti un’idea se la tua scelta è buona o meno. Il posto migliore per ottenere informazioni è il forum della distro se ha un forum dedicato.

Se hai ancora molti dubbi su quale distribuzione provare per prima, ci sono strumenti per aiutarti in questo. Per esempio, Distrochooser offre una lista di controllo per restringere le scelte, ma come con qualsiasi tentativo di automazione, aspettati che vengano omesse buone distribuzioni mentre non sono incluse quelle rilevanti. In poche parole, non fidarti ciecamente dei risultati del test.

scegli-linux-distro-02-distrochooser

In ogni caso, all’inizio consiglierei di restare con le distribuzioni live. Dopo aver scelto una distribuzione che ti piace, considera di installarla su un disco rigido. E ricorda, potresti dover provare dozzine di distribuzioni e sapori prima di trovare quello migliore per te. Quindi, se le prime distribuzioni che provi non sono quelle che ti aspetti, non arrenderti. Provane altri. Sì, questo richiede molto tempo, ma ne vale la pena!

Credito immagine: Parola “linux” con colore giallo brillante prima di uno sfondo di corrente elettrica di jivacore / Shutterstock

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

[pt_view id="5aa2753we7"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *