Come stampare graziosamente un file JSON in Python

Come stampare graziosamente un file JSON in Python

Come molti altri linguaggi di programmazione, Python funziona bene con i dati JSON (JavaScript Object Notation). Può estrarre questi dati da alcune fonti e lavorarci come qualsiasi altro file. Questo è utile quando vuoi stampare abbastanza un file JSON in Python.

In questo post, ti mostriamo come stampare un file JSON in due modi. Entrambi implicheranno l’utilizzo del Terminale e della riga di comando, anche se potresti non aver bisogno della conoscenza di Python per uno di essi.

Che cos’è Pretty Print (e perché dovresti usarlo con i file JSON)

In breve, la bella stampa prende i dati in un formato grezzo e li altera in qualcosa di leggibile. In altre parole, lo rende carino.

In circostanze normali, lo farai con i file inseriti nel tuo programma che devono essere analizzati da un essere umano. Spesso, i dati di altri formati di file (come i file JSON) vengono “minimizzati”. Questo elimina tutto lo spazio bianco dal codice per renderlo più snello per l’analisi da parte di un computer.

Ad esempio, potresti prendere i dati del database non elaborati che sono stati minimizzati ed eseguirli tramite uno script per aggiungere il rientro corretto e altra formattazione. Da lì, puoi esportarlo ad altri e lavorarci come desideri.

Come stampare graziosamente un file JSON in Python

Di seguito, ti mostriamo come stampare un file JSON in Python. Per i nostri esempi, usiamo NeoVim e il built-in :term comando. Tuttavia, non c’è motivo per cui non puoi farlo direttamente dal terminale stesso nell’interprete Python.

1. Definisci il tuo file JSON

Innanzitutto, vogliamo avere alcuni dati JSON con cui lavorare. Esistono due approcci che puoi adottare: definendo i dati all’interno del tuo script Python o tramite un file JSON. Scommettiamo che la maggior parte dei dati proverrà da un file, quindi questo sarà il nostro obiettivo qui.

Nel nostro caso, abbiamo un dump dei dati JSON con zero formattazione applicata.

Un dump di contenuto JSON.

Questo file – address.json – può essere importato in Python e formattato. Per poter lavorare con i file JSON in Python, è necessario importare il modulo json. Quindi, puoi definire il file stesso come una variabile.

Definizione di un file in Python.

Una volta arrivato a questo punto, puoi iniziare a lavorare con “address.json”.

2. Apri il file JSON utilizzando Python

Apertura e caricamento di un file in Python.

Successivamente, dovrai aprire “address.json”. Questo viene fatto attraverso il solito with open…as metodo:

All’interno di questo blocco di codice, dovrai quindi chiamare json.load() su “address.json” e assegnarlo a una variabile:

Se esegui questo file ora, verrà eseguito, ma non vedrai alcun risultato nel Terminale. Per questo, dovrai passare al terzo passaggio.

3. Stampa abbastanza il tuo file JSON (e regola le impostazioni)

L’aspetto finale della bella stampa del tuo file JSON è eseguire la stampa stessa. Per fare ciò, aggiungi quanto segue come una riga rientrata del tuo file with open…as blocco di codice:

Per abbattere questo, il print chiamate di funzione json.dumps(). Questo vale per tre argomenti:

  • Il nome del file che vuoi stampare abbastanza.
  • La dimensione del trattino.
  • Indica se il file JSON deve essere ordinato in base alle sue chiavi.

Quando sei pronto, salva le modifiche, quindi apri una nuova finestra di Terminale. Qui, ti consigliamo di accedere alla cartella del progetto corretta ed eseguire il programma.

Utilizzando il terminale per eseguire il programma.

L’output del terminale applicherà le tue impostazioni e stamperà il file JSON.

Output del terminale che mostra dati piuttosto stampati.

Ovviamente, di solito archivieresti il ​​grazioso JSON altrove piuttosto che stampare i dati sul terminale. Anche così, c’è uno snippet di una riga che puoi usare per stampare un file JSON dalla riga di comando.

Come stampare graziosamente un file JSON in Python dalla riga di comando

C’è un modo super veloce per stampare abbastanza file JSON in Python direttamente dalla riga di comando come output del terminale. Per fare ciò, apri una nuova finestra di Terminale, vai alla cartella del tuo progetto ed esegui quanto segue:

In questo esempio, cambierai “address.json” con il tuo nome di file. Una volta eseguito, vedrai l’output in formato display del terminale.

Questa è un’ottima soluzione senza codice per stampare file JSON in Python al volo e richiede pochi secondi per essere eseguita.

Avvolgendo

Ci sono diversi usi per stampare graziosamente un file JSON in Python. Spesso, ti consigliamo di rendere leggibili i dati minimizzati, magari per esportarli ad altri utenti. Indipendentemente dal motivo, Python ti consente di farlo utilizzando il modulo json e un blocco di codice “with open … as”.

Se sei interessato a cos’altro può fare Python per te, dai un’occhiata ai nostri altri articoli sul ciclo di Python e sulla funzione range (). Questo metodo ti aiuterà nel tuo lavoro quotidiano e, se sì, come? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Relazionato:

  • Trasferimento di file utilizzando il server HTTP integrato di Python
  • Golang vs Python: qual è il migliore per le tue esigenze di programmazione?
  • I 5 migliori siti Web per imparare Python online GRATUITAMENTE
Torna su