Cum să transferați fișiere în siguranță folosind SCP în Linux

Come trasferire file in modo sicuro utilizzando SCP in Linux

⌛ Reading Time: 4 minutes

Quando accedi a un server Linux, hai alcune opzioni. Se si tratta di un server con un’interfaccia utente, è possibile utilizzare VNC, ma l’opzione più comune è accedere a un server headless con Secure Shell o SSH. È un protocollo crittografato e sicuro che ti dà accesso a un sistema remoto tramite un client SSH. Tuttavia, potresti semplicemente inviare alcuni file a un server. Per questo, puoi utilizzare un programma chiamato Secure Copy, o SCP, che gira sul robusto protocollo SSH per trasferire rapidamente i file sulla tua rete a un sistema remoto. Qui ti mostriamo come trasferire file in modo sicuro utilizzando SCP in Linux.

Configurazione di SSH

Sul tuo server (o su qualsiasi sistema remoto a cui desideri accedere), dovrai installare un server SSH. Il più comune su Linux è il server OpenSSH. Per installarlo, puoi eseguire uno dei seguenti comandi:

A seconda della distribuzione, potrebbe essere necessario consentire SSH attraverso alcuni firewall software. Su Ubuntu, questo problema è inesistente, ma su CentOS dovrai anche eseguire i seguenti comandi:

Scp Firewall Cmd Aggiungi servizio
Scp Firewall Cmd Ricarica

A questo punto, avrai bisogno di un client SSH. Sulla maggior parte delle distribuzioni, hai installato il client OpenSSH. Ma, se non lo fai, installalo con il seguente comando:

Connessione al sistema tramite SSH

Assicuriamoci che SSH funzioni prima di provare a scherzare con SCP. Prima di poterti connettere tramite SSH, devi scoprire l’indirizzo IP del server. Sui server grafici, l’indirizzo IP viene mostrato nell’applet di rete in Impostazioni di sistema. Sulla maggior parte dei server, dovresti usare l’estensione ip comando sul terminale.

Scp Server Ip

Nell’output, cerca la riga che inizia con inet sotto eth0 o enp1s0, a seconda di come l’interfaccia di rete è collegata al sistema. Nel mio caso, è 192.168.122.201.

Per testare la connessione SSH, passare alla macchina client Linux e digitare:

Modificare l ‘”utente” nel nome utente effettivo nel server.

Client di prova Scp Ssh

Inserisci la password di quell’account e sei in affari. Se ricevi una domanda sulla “autenticità dell’ospite non può essere stabilita”, rispondi semplicemente “sì” alla domanda. È un controllo di sicurezza progettato per assicurarti di connetterti al tuo server effettivo e non a un impostore. Dovresti vedere la stessa richiesta sul tuo sistema client che vedi quando accedi direttamente al server, e questo significa che la tua connessione è riuscita. È inoltre necessario configurare le connessioni SSH per la massima sicurezza prima di procedere al passaggio successivo.

Utilizzo di SCP per trasferire file

Ora che hai testato la connessione SSH, puoi iniziare a copiare i file tra le due macchine. La copia protetta si ottiene utilizzando il file scp comando. Il formato di base di scp il comando è:

Ad esempio, per copiare il file “backup.txz” dalla macchina locale alla cartella “backups” nella home directory dell’utente “maketecheasier” sul server remoto con indirizzo IP 192.168.1.101, utilizzare:

Test Scp

Simile a quando ti connetti usando ssh, ti verrà richiesta la password. Non ti verrà richiesto il nome utente, poiché è stato specificato nel comando.

Puoi anche usare caratteri jolly come i seguenti:

Per copiare un file dal server remoto alla macchina locale, basta invertire i parametri:

Notare il punto alla fine del comando che significa “la directory corrente”, come fa con lo standard cp o mv comandi. Puoi altrettanto facilmente specificare qualche altra directory se lo desideri.

E lo stesso con i jolly:

Per copiare in modo ricorsivo una directory su un server remoto, utilizzare il -r opzione:

E per copiare una copia ricorsiva di una directory dal server remoto alla macchina locale usa:

Altri comandi SCP da provare

Per progredire ulteriormente, prova a sperimentare con -C opzione, che abilita la compressione durante la copia o il file -l opzione, che limita la larghezza di banda durante la copia.

Per trasferire un file senza dover digitare ogni volta una password, puoi anche generare una chiave SSH privata per connetterti al tuo server.

Relazionato: