Cum să găsiți toate conturile legate de adresa dvs. de e-mail

Come trovare tutti gli account collegati al tuo indirizzo e-mail

⌛ Reading Time: 7 minutes

Ti sei mai chiesto quanti account di terze parti sono collegati al tuo indirizzo email principale? Questa domanda è discutibile se hai già condiviso la tua email con numerosi siti Web e app. Principalmente il nostro primo pensiero è: “Chi non l’ha fatto e perché no?” La comodità di non dover digitare e ricordare il nome utente o la password supera qualsiasi altro problema di privacy.

Quando si utilizza il single-sign-on (SSO), ci si aspetta che la sicurezza sia integrata. Pertanto, non appena vediamo un pulsante “Accedi con Google” o “Accedi con Facebook/Twitter”, passiamo la nostra email senza pensarci due volte. Le società di social media, le società di email marketing e i fornitori di app fanno circolare ulteriormente questi indirizzi e-mail in tutto il Web.

Tuttavia, è possibile ridurre al minimo l’esposizione della tua email ottenendo visibilità degli account collegati al tuo indirizzo email. I seguenti passaggi mostrano come riprendere il controllo della tua posta elettronica cedendo l’accesso solo a terze parti affidabili.

1. Dalla versione web dell’e-mail

I provider di posta elettronica più diffusi come Gmail, Outlook e Yahoo dispongono di controlli di accesso integrati per visualizzare account di terze parti, aggiungere l’accesso e revocare l’accesso dove non necessario. Per ottenere visibilità, accedi alle tue rispettive e-mail su un browser web.

a) Google

Una volta effettuato l’accesso, Google ha un pagina degli account collegati dove ottieni la visibilità centrale di tutti i siti e le app di terze parti che hanno il permesso di utilizzare il tuo account Google. Potresti non ricordare di aver fornito l’accesso a questi servizi, ma questa pagina è dove puoi facilmente scollegarli.

Google ha un’altra pagina dietro “Il mio account” chiamata “App con accesso al tuo account.” Qui è dove puoi visualizzare tutte le app esterne con accesso alle tue credenziali SSO di Google.

Le autorizzazioni di accesso non sono universali ma sono granulari in base alla richiesta del servizio. Ad esempio, nella schermata seguente, alle app e ai servizi Microsoft è consentito l’accesso a Gmail, ma Zoom ha accesso solo a Google Calendar.

Tutti gli account Email Accesso alle app di terze parti di Google

Puoi rimuovere facilmente l’accesso alle app non importanti da questo menu. A pochissime app affidabili dovrebbe essere consentito l’accesso alla lettura, alla composizione, all’invio e all’eliminazione permanente delle e-mail di Gmail. Nell’esempio seguente, l’accesso ai servizi Microsoft è stato fornito perché utilizzo Gmail su Outlook.

Tutti gli account Email Google Rimuovi accesso

b) Outlook/Hotmail

Se utilizzi Outlook o Hotmail, accedi prima a un browser Web, quindi vai a “Impostazioni -> Visualizza tutte le impostazioni di Outlook -> Sincronizza email”. È lì che puoi annullare la sincronizzazione di qualsiasi altro account da Outlook.

Per rimuovere eventuali abbonamenti attivi da Outlook, vai al menu “Abbonamenti”.

Tutti gli account E-mail Abbonamenti Oulook 2

c) Yahoo

Yahoo ha anche un modo semplice per rimuovere l’accesso da app di terze parti. Per questo, vai all’icona “Impostazioni” seguita da “Altre impostazioni -> Caselle di posta”. Fare clic su “Aggiungi casella di posta” per aggiungere ulteriori nuovi account. Puoi anche rimuovere gli account qui.

Tutti gli account Email Caselle di posta Yahoo

Yahoo offre una scelta di diversi provider di posta elettronica, come Google, Outlook, Office365 e AOL. Aggiungine uno per procedere.

Tutti gli account Email Yahoo Aggiungi provider di posta elettronica

2. Dalla casella di ricerca della posta

La maggior parte dei provider di posta dispone di una casella di ricerca in cui è possibile utilizzare criteri di ricerca predefiniti per estrarre eventuali account e abbonamenti collegati alla propria posta elettronica. Questa procedura è in qualche modo manuale ma consente un’identificazione più ampia delle app di terze parti collegate alla tua email.

Per fare ciò, accedi prima alle rispettive e-mail su un browser web.

a) Gmail

Gmail ha un menu di ricerca avanzata prominente. Qui puoi cercare eventuali account di terze parti collegati a Gmail nel campo “oggetto”. Puoi inserire termini di ricerca come “benvenuto”, “Attivato”, “abbonamento” o “rinnovo”. Modifica l’intervallo di date secondo necessità.

Tutti gli account Email Casella di ricerca Gmail

Una volta ricevuti i risultati della ricerca, otterrai un elenco dall’alto verso il basso di tutti i servizi collegati al tuo account Gmail. Per revocare l’accesso a uno di essi, fai clic sul pulsante di annullamento dell’iscrizione o filtra e bloccali dall’icona a forma di ingranaggio in alto a destra.

Tutti gli account Email Gmail Ricerca oggetto

b) Outlook/Hotmail

Outlook.com ha un menu di ricerca avanzata simile in cui è possibile regolare l’intervallo di date e inserire la parola chiave desiderata nell’oggetto. L’annullamento dell’iscrizione e la revoca dell’accesso per qualsiasi azienda è simile a Gmail.

Tutti gli account Email Outook Advanced Oggetto Risultati

c) Yahoo

Yahoo Mail ha anche una casella di ricerca avanzata con intervallo di date e campo oggetto. Il modus operandi per identificare gli account collegati e cancellare i loro privilegi è molto simile a quello sopra.

Tutti gli account Email Yahoo Ricerca avanzata per oggetto

3. Da servizi di terze parti

Se hai utilizzato Gmail, Outlook o qualsiasi altra e-mail per registrarti per un account di social media, è probabile che questa e-mail sia circolata molto più di quanto pensi. Devi revocare individualmente l’accesso per le app interessate.

a) Facebook

Una volta effettuato l’accesso a Facebook sul Web, vai su “Impostazioni e privacy” seguito da “Impostazioni”. Nel menu a sinistra sul lato, puoi vedere un’opzione “App e siti web”. Aprilo per visualizzare le app usando il tuo account Facebook (e a sua volta la tua email, possibilmente).

Tutti gli account e-mail app e siti Web di Facebook

Come mostrato qui, Facebook ha condiviso l’account Gmail registrato con un’altra app chiamata Pinterest.

Tutti gli account Email Facebook Email condivisa Email

b) Twitter

Twitter ha anche un’area “Impostazioni” in cui ottieni tutti i dettagli sulla sicurezza del tuo account. Vai su “App e sessioni” per procedere.

Tutti gli account e-mail app e sessioni Twitter

Una volta effettuato l’accesso correttamente, fai clic su “app connesse”.

Tutti gli account Invia tramite e-mail alle app collegate a Twitter

Di seguito puoi vedere un elenco di app collegate a Twitter. Alcuni, ma non tutti, hanno accesso al tuo indirizzo email.

Tutti gli account Email Elenco Twitter App connesse

Una volta entrati nelle app, ti rendi conto di quali hanno accesso alle tue credenziali di Twitter (ed e-mail). Revocare l’accesso se necessario.

Tutti gli account Email Twitter Apps Autorizzazioni

c) LinkedIn

LinkedIn ha una funzione nelle sue “Impostazioni” chiamata “Partner e servizi”, dove puoi visualizzare i fornitori di terze parti con accesso a LinkedIn e, possibilmente, la tua email. Nella schermata seguente vengono mostrati Microsoft e Twitter.

Tutti gli account Email Twitter Linkedin Partner e servizi

d) Instagram

Su Instagram, vai su “Impostazioni” seguito da “App e siti web”. Se hai aggiunto un’email come utente Instagram, puoi revocare l’accesso ora.

Tutti gli account e-mail app e siti web di Instagram

Un avvertimento importante

Ci sono alcuni servizi online che pretendono di catturare tutti gli account collegati al tuo Gmail e altri indirizzi email. Ho controllato una società chiamata “deseat.me” che richiedeva l’accesso con Gmail/Outlook. Ma Google ha immediatamente bloccato questa app per me poiché erano in gioco informazioni sensibili di Gmail.

Tutti gli account Avviso e-mail Checkers istantanei

Se Google non si fida di questi servizi di terze parti che affermano di sapere tutto sulla tua email, non dovresti farlo nemmeno tu. Pertanto, se desideri ottenere la visibilità della connessione della tua email indipendentemente dal fatto che si tratti di Gmail o Outlook, è meglio farlo manualmente utilizzando i metodi condivisi in questo articolo. Non cadere preda di aziende che affermano di farlo per tuo conto.

Dato l’enorme numero di siti e app di social media, è impossibile scoprire con quale frequenza il tuo indirizzo email è stato condiviso. Tuttavia, puoi recuperare il controllo modificando le impostazioni di Gmail, Outlook o Yahoo per aumentare la visibilità. Per ridurre ulteriormente l’esposizione, revocare l’accesso alle app e ai siti Web che utilizzano Facebook, Twitter, Instagram o LinkedIn. Stiamo fornendo un cheatsheet delle scorciatoie per Twitter.

Relazionato:

  • Come ignorare le immagini Google ReCAPTCHACHA
  • 4 dei migliori motori di ricerca per la privacy
  • 5 componenti aggiuntivi di Firefox per proteggere la tua privacy online

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.