Come usare Rufus per creare un'unità flash avviabile

Come usare Rufus per creare un’unità flash avviabile

⌛ Reading Time: 6 minutes

Al giorno d’oggi è molto difficile trovare una ROM CD/DVD, quindi la maggior parte delle persone preferisce utilizzare un’unità USB avviabile invece di un’unità CD/DVD per installare un sistema operativo o un’edizione software. Con Windows, ci sono un sacco di programmi software per aiutarti a creare unità USB avviabili. Anche Microsoft ha il suo strumento. Di tutti gli strumenti disponibili, Rufus, un’applicazione gratuita e open source, è uno dei migliori. In effetti, Rufus è uno dei pochi strumenti necessari che ogni utente Windows dovrebbe avere nel proprio catalogo software. I seguenti passaggi mostrano come è possibile utilizzare Rufus per creare rapidamente un’unità flash avviabile in Windows.

Nota: Questo tutorial presuppone che tu abbia già il file ISO. Se non disponi del file ISO, puoi scaricarlo dal sito Web dello sviluppatore. SourceForge è un repository affidabile leader di tali file ISO. Inoltre, assicurati che l’unità USB che stai utilizzando sia di almeno 8 GB e che non contenga dati importanti.

Usa Rufus per creare un’unità USB avviabile

1. Scarica Rufus se non l’hai già fatto. Scorri verso il basso la pagina fino a dove puoi selezionare gli ultimi collegamenti aggiornati o eventuali versioni precedenti. Insieme a un normale programma di installazione, Rufus è disponibile anche in una variante portatile. Scarica la versione portatile se non vuoi installare Rufus sul tuo sistema. In questo caso, ho scaricato la versione portatile. Dopo aver scaricato il file .exe, installa e apri Rufus.

Pagina di download di Rufus (versione portatile selezionata)

Riceverai un avviso che ti chiederà se desideri consentire a Rufus di controllare gli aggiornamenti online. Fare clic su “Sì” per procedere.

Avviso aggiornamenti Rufus
Rufus aggiorna la notifica di avviso

2. Collega l’unità USB e la vedrai immediatamente nel menu a discesa in alto. Quando vedi l’unità, fai clic sul pulsante “Seleziona”.

Rufus Fare clic su Seleziona proprietà unità
Proprietà dell’unità Rufus

3. Nel menu della finestra Sfoglia, individua la cartella in cui hai archiviato il file ISO. Selezionalo e fai clic sul pulsante “Apri”. In questo caso, poiché volevo creare un’unità USB avviabile Linux Lite, ho scelto l’ISO.

Rufus Seleziona Iso
Rufus Seleziona ISO

4. (Facoltativo) Fare clic sulla piccola icona “Verifica” accanto al menu a discesa “Selezione avvio” per calcolare e visualizzare i checksum MD5, SHA1 e SHA256 del file ISO. Questo viene utilizzato per verificare se il file ISO è stato manomesso in precedenza.

Checksum file ISO Rufus
Checksum MD5, SHA1 e SHA256

Attendi qualche secondo affinché il calcolo sia terminato. Se non vengono visualizzate bandiere rosse, significa che l’edizione del sistema operativo/software è sicura da usare sul tuo PC.

Calcoli del checksum del file Iso di Rufus
Calcoli del checksum

5. Selezionare “MBR” dal menu a discesa Schema di partizione e “BIOS o UEFI” dal menu a discesa Sistema di destinazione. Se stai tentando di utilizzare questa unità USB avviabile su un vecchio sistema, seleziona la casella di controllo “Aggiungi correzioni per vecchi BIOS” nella sezione “Proprietà unità avanzate”.

Rufus Scegli il sistema di destinazione della dimensione della partizione
Rufus Seleziona la dimensione della partizione e il sistema di destinazione

6. (Facoltativo) Modificare il nome dell’unità USB utilizzando il campo “Etichetta volume”. Inoltre, in “Opzioni di formattazione avanzate”, assicurati che la casella di controllo “Formattazione rapida” sia selezionata. Come suggerisce il nome, Quick Format formatta rapidamente l’unità saltando il controllo dei settori danneggiati.

Opzioni formato Rufus
Opzioni formato Rufus

7. Fare clic sul pulsante “Avvia”.

Rufus inizia l'operazione di formattazione
Rufus Inizia le opzioni di formattazione

8. A seconda del file ISO, Rufus potrebbe richiedere di scaricare file aggiuntivi. Ad esempio, per creare un’unità Ubuntu avviabile, Rufus ti chiede di scaricare la versione più recente di Syslinux. Fai clic sul pulsante “Sì” e Rufus si occuperà di tutto.

rufus-file-aggiuntivi-download-prompt

9. Al prompt successivo, selezionare l’opzione consigliata “Scrivi in ​​modalità immagine ISO” e fare clic sul pulsante “OK”. Potresti anche vedere un avviso sul formato dell’unità: fai clic sul pulsante “OK”.

Modalità immagine ibrida Rufus ISO
Modalità immagine ibrida Rufus

10. Non appena avvii il processo di formattazione, riceverai un avviso che tutti i dati sul dispositivo verranno distrutti. Non c’è nulla di cui preoccuparsi, poiché puoi recuperare i dati in un secondo momento, quindi fai clic su OK. Se desideri riutilizzare nuovamente l’unità USB per l’archiviazione dei dati, segui i passaggi di questo tutorial.

Avvertimento Rufus Tutti i dati distrutti
Messaggio di Rufus Tutti i dati distrutti Data

11. Non appena si fa clic sul pulsante, Rufus inizia a creare l’unità USB avviabile. A seconda dell’unità USB, possono essere necessari alcuni secondi o minuti per completare il processo di creazione.

Unità USB creata da Rufus Iso
ISO in fase di creazione

12. Una volta terminato, non vedrai un messaggio di completamento, ma sentirai un suono di completamento e la barra di avanzamento diventerà completamente verde.

Unità avviabile Rufus pronta

13. Da Esplora file, verificare se è stata creata una nuova unità di avvio.

Unità di avvio Rufus creata

Come puoi vedere, è abbastanza facile creare un’unità USB avviabile usando Rufus. Non importa quanto sia complicata l’edizione del sistema operativo/software, Rufus la convertirà in un’unità utilizzabile a condizione che l’unità disponga di spazio sufficiente. Oltre a Rufus, ci sono altri strumenti, come BalenaEtcher, WinToFLash, UNetbootin e Yumi, che forniscono lo stesso risultato.

Relazionato:

  • Cosa sono i dischi di ripristino avviabili di Windows PE?
  • Come creare un programma di installazione avviabile macOSOS
  • Come creare una USB Ubuntu avviabile in Windows

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.