Cum se folosește AUR în Arch Linux

Come utilizzare AUR in Arch Linux

Se stai usando Arch Linux o una distribuzione basata su Arch come Manjaro, Archbang o EndeavourOS, probabilmente hai visto il termine AUR. Che cos’è? Come puoi usarlo? Scopri cos’è AUR e come utilizzare AUR in Arch Linux.

Cos’è AUR?

L’Arch User Repository (AUR) è un luogo in cui è possibile trovare software non testato dai creatori e dai manutentori di Arch, ma dai suoi utenti. Grazie a questo, puoi accedere a più software che non si trovano nei repository ufficiali.

Come utilizzare AUR in Arch Linux

Esistono due modi per accedere alla raccolta di software di AUR. La maggior parte delle persone preferisce utilizzare AUR Helper, che funziona in modo simile al gestore di pacchetti predefinito di Arch, Pacman. Questo approccio automatizza l’estrazione e la creazione di codice sorgente da AUR durante l’utilizzo di comandi familiari. In alternativa, puoi scaricare il pacchetto direttamente da AUR e compilarlo manualmente.

Usa AUR con un aiutante

Ci sono molti helper AUR che puoi usare. Sìì è probabilmente il più popolare oggi, quindi per questo articolo lo seguiremo.

1. Installa gli strumenti di sviluppo necessari e git, se non sono già disponibili nella tua distribuzione:

Probabilmente ti verranno presentate più aggiunte software e ti verrà chiesto di scegliere quale desideri installare.

Usa Aur In Arch Installa Git Base Dev

Scegli l’opzione predefinita, “tutto”, premendo Invio sulla tastiera.

2. Digita “y” e premi Invio quando ti viene chiesto se desideri procedere con l’installazione.

Usa Aur In Arch Installa tutto

3. Per portare yay a bordo, prima estrarre il suo codice:

Usa Aur in Arch Git Clone Yay

4. Tutto ciò che hai scaricato sarà in una sottocartella denominata “yay”. Inseriscilo con:

Usa Aur in Arch Inserisci Yay Git Dir

5. In quella cartella, crea il pacchetto effettivo con:

Usa Aur in Arch Yay Makepkg

6. Rispondi “y” quando ti viene chiesto se desideri installare anche il pacchetto compilato.

Usa Aur nell'installazione di Arch Yay

Utilizzo di YAY per installare i pacchetti AUR

Yay usa una sintassi simile a Pacman. Quindi puoi installare facilmente i pacchetti AUR, usa il comando:

Ad esempio, per installare Google Chrome, puoi utilizzare:

Usa Aur In Arch Yay Installa Google Chrome

La cosa fantastica con gli helper AUR come yay è che gestiscono automaticamente anche le dipendenze. Questi sono gli extra necessari per qualsiasi cosa tu stia cercando di installare che altrimenti dovresti cercare e installare da solo.

Usa Aur In Arch Yay Installa dipendenze

Disinstallazione dei pacchetti AUR

Per disinstallare qualsiasi cosa installata tramite yay, dovrai usare di nuovo yay. Per questo, puoi usare il -R parametro, ma è meglio se scegli -Rns, che fa un lavoro di pulizia migliore. Ad esempio, per rimuovere Google Chrome:

Usa Aur In Arch Yay Uninstall App

Puoi anche rimuovere pacchetti extra e qualsiasi residuo da installazioni passate con yay con:

Usa Aur in Arch Yay Rimuovi i resti

Se per qualche motivo non ti piace o non vuoi usarlo, puoi anche usare altri helper AUR come aurutils, aura, pacaur, pakku, pamac, pikaur, e trizen.

Approccio grafico per installare e gestire i pacchetti AUR

Se preferisci un approccio grafico, proprio come il centro software in Ubuntu, puoi installare pamac con Yay.

Per installare pamac, usa il comando:

Dopo l’installazione, è possibile eseguire l’applicazione “Aggiungi / Rimuovi software” dal menu dell’applicazione.

Interfaccia Pamac

Fai clic sull’icona dell’hamburger e vai alla sezione “Preferenze”. Nella sezione “AUR”, attiva / disattiva il supporto AUR.

Pamac Abilita supporto Aur

Ora puoi cercare pacchetti AUR e installarli / rimuoverli.

Installazione manuale dei pacchetti AUR

Se decidi di fare le cose in modo manuale, puoi scaricare i pacchetti dal repository AUR, compilarli e installarli. Ecco i passaggi:

1. Assicurati di avere gli strumenti di sviluppo di base e git installato con:

2. Clona il git di Google Chrome in locale:

Usa Aur In Arch Git Clone Chrome

3. Trasformalo in un pacchetto e installalo:

Usa Aur In Arch Chrome Makepkg

Subito dopo troverai Google Chrome tra le altre app installate.

Le nuove app e i pericoli di AUR

AUR ti offre (quasi) tutto il mondo poiché puoi trovare quasi tutte le applicazioni / pacchetti lì. Tuttavia, devi tenere presente che il software nel repository AUR non è stato ampiamente testato. In alcuni casi, non è stato possibile installare un pacchetto (a causa di dipendenze / errori gpg mancanti, file mancanti, ecc.) O causare problemi al sistema. È sempre meglio ricontrollare prima di installare qualsiasi cosa da AUR.

Se stai iniziando con Arch Linux, potresti voler familiarizzare con Pacman prima invece di AUR.

Relazionato:

  • Recensione di ArcoLinux – Una distribuzione rigonfiata basata su Arch Linux
  • Come installare le applicazioni Snap in Arch Linux