Come utilizzare il client OpenSSH di Windows 10 invece di PuTTY

Cum se folosește clientul OpenSSH din Windows 10 în loc de PuTTY
⏱️ 3 min read

Quando devi gestire una macchina * nix a distanza, userai quasi sempre SSH. Qualsiasi sistema operativo basato su BSD o Linux in esecuzione su un server verrà fornito con il demone OpenSSH preinstallato. Per “parlare” con questo demone e interagire con la macchina remota, è necessario anche un client SSH. PuTTY è stato a lungo il client SSH più popolare utilizzato su Windows, ma dall’ultimo aggiornamento importante, Windows 10 ora viene fornito con un client SSH preinstallato. È più facile e veloce utilizzare questo client piuttosto che installare e configurare PuTTY.

Come installare il client OpenSSH di Windows

Innanzitutto, controlla se è già installato. Premi il tasto con il logo di Windows sulla tastiera o fai clic sul menu Start. genere cmd e apri il prompt dei comandi.

Ora digita ssh e premere Invio. Dovrebbe essere visualizzato un breve riepilogo delle opzioni della riga di comando. Ciò significa che il client è installato e puoi saltare il resto di questa sezione.

windows-ssh-test-se-installato

Se ricevi un messaggio che dice che il comando non è stato riconosciuto, fai clic sul menu Start e digita features. Apri “App e funzionalità” e fai clic su “Gestisci funzionalità opzionali”.

windows-ssh-app-e-funzionalità

Quindi, fai clic su “Aggiungi una funzionalità” e scorri verso il basso fino a trovare “OpenSSH Client”. Installalo e dovresti essere pronto per partire.

windows-ssh-install-openssh-client

Come utilizzare il client OpenSSH integrato di Windows

Se hai familiarità con il ssh comando in Linux, sai già come usarlo su Windows. Ha la stessa sintassi e le stesse opzioni della riga di comando. Puoi leggere il file completo Manuale SSH sul sito web di OpenBSD.

La sintassi di base per connettersi a un server è ssh username@IP-address-or-hostname.

Esempi:

Quando accedi con una password, è facile. Basta digitare yes per accettare l’impronta digitale, quindi digitare la password (i caratteri non verranno visualizzati sullo schermo).

windows-ssh-connect-with-password

Tuttavia, si consiglia di utilizzare chiavi SSH al posto delle password. I computer zombi delle botnet scansionano costantemente e cercano di forzare le password sui server OpenSSH. Le chiavi non possono essere forzate. Sono molto più sicuri rispetto all’utilizzo dello schema comunemente consigliato di password plus fail2ban. Fail2ban blocca più tentativi dallo stesso IP, ma un altro IP proverà password diverse finché uno di loro non avrà fortuna.

Come accedere con le chiavi SSH

Esistono molti metodi per creare coppie di chiavi per l’autenticazione SSH. E lo hai anche fatto ssh-keygen disponibile su Windows, che puoi utilizzare nel prompt dei comandi. Dopo aver creato la coppia, aggiungi la chiave pubblica al tuo server e disabilita gli accessi tramite password. Successivamente, salva la chiave privata sul tuo computer Windows.

Quando effettui l’accesso, puoi fornire il percorso di questa chiave (privata) dopo il file -i parametro in un comando come:

windows-ssh-login-with-private-key-path

Altrimenti puoi spostare una chiave privata nella posizione predefinita. Dopo la prima connessione, il client SSH crea una directory, .ssh, nella directory utente corrente. Puoi aprire la directory digitando questo nel prompt dei comandi:

Ora copia la tua chiave privata qui e assegnagli un nome id_rsa.

windows-ssh-id-rsa

D’ora in poi, puoi accedere con questa chiave privata senza utilizzare il -i parametro.

Parametri utili del comando SSH

  • -p – Usalo se il tuo server SSH è in ascolto su una porta diversa (diversa dalla 22). Esempio: ssh -p 4444 [email protected]
  • -C – Comprimere il traffico tra client e server. Utile solo su connessioni molto lente
  • -v – Modalità dettagliata, fornisce molto di più su ciò che sta accadendo. Può aiutarti a eseguire il debug dei problemi di connessione.

Comando di esempio:

Conclusione

Poiché questo è fondamentalmente lo stesso client OpenSSH che trovi su macchine Linux, alcuni comandi come sftp sono disponibili anche. Ciò facilita il caricamento e il download di file da / verso server remoti. Per coloro che preferiscono la riga di comando, ciò significa che non è più necessario installare client FTP come FileZilla. È anche possibile configurare tunnel SSH con l’estensione ssh comando. Potremmo occuparci di questo in un tutorial futuro, poiché rende possibili alcune cose “impossibili”, come accettare connessioni esterne sul tuo computer locale, anche se il tuo ISP non ti offre un indirizzo IP esterno privato (più client siedono dietro lo stesso Internet Indirizzo IP).

Join our Newsletter and receive offers and updates! ✅

0 0 votes
Article Rating
Avatar di Routech

Routech

Routech is a website that provides technology news, reviews and tips. It covers a wide range of topics including smartphones, laptops, tablets, gaming, gadgets, software, internet and more. The website is updated daily with new articles and videos, and also has a forum where users can discuss technology-related topics.

Potrebbero interessarti anche...

Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x