Come utilizzare il comando cURL in Linux

Cum se utilizează comanda cURL în Linux
⏱️ 3 min read

Non importa per cosa usi il tuo computer, probabilmente c’è stata almeno un’occasione in cui hai dovuto scaricare qualcosa e l’apertura di un browser sembrava eccessivo. Questo sarebbe un ottimo caso d’uso per cURL.

Come suggerisce il nome, cURL è uno strumento da riga di comando per il trasferimento di dati con URL. Uno degli usi più semplici è scaricare un file tramite la riga di comando. Questo è ingannevole, tuttavia, poiché cURL è uno strumento incredibilmente potente a seconda di come lo usi. Anche se hai familiarità con il comando, probabilmente non lo stai utilizzando al massimo delle sue potenzialità.

Funzionalità cURL di base

Una delle cose più semplici che puoi fare con cURL è scaricare una pagina web o un file. Per fare questo basta usare il file curl comando seguito da un URL. Ecco un esempio:

La maggior parte delle volte, usando il comando in questo modo otterrai un terminale pieno di HTML grezzo nella migliore delle ipotesi e una manciata di caratteri irriconoscibili nella peggiore. Se preferisci salvarlo in un file, puoi usare i reindirizzamenti in stile Unix standard per farlo.

Segui le intestazioni HTTP

Il tuo browser spesso lo risolve per te, ma Internet è molto specifico. Quando digiti un URL, ci sono buone probabilità che tu venga reindirizzato una o più volte prima di raggiungere la tua destinazione.

Supponi ad esempio che stai cercando di raggiungere il sito web Routech.ro. Digitando quanto segue riceverai semplicemente un avviso di reindirizzamento:

Puoi seguire queste intestazioni di percorso HTTP utilizzando il -L bandiera in questo modo:

Non starà benissimo nel tuo terminale, ma è una buona opzione da sapere.

Salva i risultati di cURL in un file

Esistono alcuni modi per salvare il contenuto di un URL in un file. Il -o l’opzione ti consente di decidere il nome del file, mentre il file -O opzione utilizza il nome del file nell’URL per salvare. Per scegliere il tuo file, utilizza la seguente opzione:

Il più delle volte, ti consigliamo di salvare un file con lo stesso nome che utilizza sul server. Per questo, usa il -O opzione.

come-usare-curl-comandi-download-su-file

Scarica più file contemporaneamente

Se devi scaricare alcuni file contemporaneamente, cURL lo rende facile. In genere vorrai usarlo con il -O opzione.

come-usare-curl-comandi-download-multipli

Quando scarichi in questo modo, cURL proverà a riutilizzare la connessione invece di creare nuove connessioni ogni volta.

Continua un download interrotto

Non è mai divertente quando un download si ferma a metà. Fortunatamente, cURL rende facile riprendere un download senza dover ricominciare da capo. La sintassi è un po ‘strana, come devi aggiungere -C - al tuo comando.

Supponi di aver avviato un download con quanto segue:

Quindi l’hai interrotto premendo Ctrl + C. Puoi riprenderlo con il seguente comando:

Usa l’autenticazione HTTP di base

Questo non funzionerà per tutto ciò che richiede un nome utente e una password, ma se un server utilizza l’autenticazione HTTP di base, cURL può funzionare con esso. Per scaricare un file con autenticazione nome utente / password, è possibile utilizzare quanto segue:

come-usare-curl-comandi-autenticazione-http

Funziona anche con i server FTP, poiché cURL supporta un sacco di protocolli diversi.

Conclusione

C’è molto che puoi fare con cURL. A volte tutta questa funzionalità potrebbe sembrare eccessiva. Se cURL ti sembra troppo ricco di funzionalità e arcano, c’è un’alternativa più semplice: GNU wget.

Mentre cURL ti offre tutte le opzioni che potresti desiderare, wget mira a fornire buone opzioni predefinite per te. Non sei sicuro che sia quello che stai cercando? Non preoccuparti, abbiamo un confronto dettagliato di cURL e wget che dovrebbe aiutarti a capire qual è quello giusto per te.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Potrebbero interessarti anche...